Pedullà: “Duncan vicino al Milan ma serve una cessione. Bonifazi ad un passo dal ritorno alla Spal”

Pedullà: “Duncan vicino al Milan ma serve una cessione. Bonifazi ad un passo dal ritorno alla Spal”

Il commento dell’esperto di calciomercato sugli obiettivi della Fiorentina

di Redazione VN
Alfredo Pedullà

L?esperto di mercato Alfredo Pedullà è intervenuto in collegamento al Pentasport di Radio Bruno Toscana:

“Pedro verrà ceduto al Flamengo per 14 milioni. Oggi l’attaccante brasiliano non si è allenato e a breve avverrà il trasferimento. Un’operazione con un’ottima rivendita e che non ha subito svalutazioni. Una volta che ritroverà il suo ambiente e la condizione ottimale in Brasile, Pedro tornerà a segnare.

La Fiorentina ha dovuto fare delle valutazioni serie e non può permettersi di scommettere ancora fino a fine stagione. Duncan? Il Milan ha il problema Suso in casa e non può prendere un altro esterno offensivo. Per arrivare al centrocampista del Sassuolo deve però cedere qualche esubero. Credo che Duncan (la scheda) possa lasciare il Sassuolo ma servirà l’offerta giusta.

Kessie (la scheda) in ottica viola? E’ un titolare del Milan, l’Inter sta pressando ma per i rossoneri il valore rimane sui 25-30 milioni. Su Kumbulla è in vantaggio l’Inter e tutto si baserà sul destino di Amrabat. Il difensore piace molto alla Fiorentina cosi come a tante squadre italiane ed europee.

Bonifazi (la scheda) è ad un passo dal ritorno dalla Spal e non so quanto possa esserne contento”.

Terracciano in porta, Vlahovic e Cutrone davanti insieme: la probabile formazione viola

Il retroscena: la Fiorentina in estate aveva offerto 40 milioni per Suso

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violentina - 6 mesi fa

    #viapradèdafirenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pepito4ever - 6 mesi fa

    grande Pradè nemmeno Duncan si piglia, stai a vedere che ci tocca un altro cesso tipo Mettè in Nkulo, questo Pardè alla fine qualcuno lo rincorre

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy