Pedullà: “Borja, ingaggio troppo alto. Intesa Bennacer, Viviano in cinque minuti. Giovani? Troppo presto”

Pedullà: “Borja, ingaggio troppo alto. Intesa Bennacer, Viviano in cinque minuti. Giovani? Troppo presto”

Raffica di mercato con l’esperto al Pentasport

di Redazione VN

Consueto aggiornamento di mercato con Alfredo Pedullà in collegamento con gli studi di Radio Bruno:

“Per Borja Valero al momento non esistono le condizioni, l’ingaggio è troppo alti. L’accordo è solo a livello di gradimento, è raro assistere a delle rinunce a livello economico. Se poi deciderà di ridursi l’ingaggio, questo lo dirà lui.

Fronte Bennacer: c’è intesa di massima tra Fiorentina ed Empoli, nessuno sviluppo da Genova né da Lione. Contatti anche per Viviano. Poi è chiaro che dai contatti si passa alla trattativa, ma lo Sporting non dovrebbe avere problemi a liberarlo, un’operazione da cinque minuti.

Dragowski e Lafont sono giovanissimi e hanno molti margini; per Dragowski il Bournemouth si era spinto fino a 14/15 milioni, che sono tantissimi per un ragazzo così giovane, per affiancarlo a Boruc, anche lui polacco ed ex viola.

Giovani viola? So che il Pescara vorrebbe prolungare il prestito di Sottil, ma credo che il discorso giovani sia prematuro, prima ci sono altre questioni, come quella relativa a Lazzari, su cui è forte anche la Lazio. La stagione di Serie B procede sempre lento pede all’inizio.

Laurini lo confermiamo vicinissimo al Parma, su Veretout se il Milan non dovesse farsi avanti entro brevissimo piomberebbe la Roma.

Prep. Portieri Spal: “Titolare o chioccia? Con Viviano chiari fin da subito: alla sua età…”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy