Pecci: “Rigori? Non si può giocare con le braccia nelle mutande. Nicchi…”

Pecci: “Rigori? Non si può giocare con le braccia nelle mutande. Nicchi…”

Il commento dell’ex viola Eraldo Pecci sui rigori e sulla diatriba Juventus-Fiorentina

di Redazione VN

L’ex centrocampista della Fiorentina, Eraldo Pecci, è intervenuto a Radio Bruno Toscana:

Nicchi non può dire quelle cose e anche Nedved è andato oltre il suo ruolo. Ognuno deve stare nel proprio abito.

I rigori? Uno non può muoversi con le braccia dentro le mutande.

Non sono favorevole alla tecnologia perché il calcio è sport di contatto. Se sbagli anche dopo aver consultato la tecnologia, aumenti il mio sospetto. Ripercussioni dopo le parole di Commisso? Non credo, sarebbe una cosa bruttissima da pensare. Nicchi ha esagerato.

Pistocchi: “Parole di Nicchi gravissime. Concessi rigori che non stanno né in cielo, né in terra”

 

 

 

 

 

 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxpat647_5802334 - 5 mesi fa

    Pecci Pistocchi lo zero assoluto ma chi sono?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lusoviola - 5 mesi fa

    Il commento di Pecci é giusto,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bati - 5 mesi fa

    Nicchi e Nedved hanno esagerato ma per capirlo bisogna essere colti e intelligenti; più difficile farlo da ignoranti ed arroganti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy