PAGELLE VN – Saponara ispirato, Badelj guida, Veretout si fa perdonare, Thereau pure

PAGELLE VN – Saponara ispirato, Badelj guida, Veretout si fa perdonare, Thereau pure

I nostri giudizi sui giocatori viola dopo la vittoria in extremis contro il Torino

di Stefano Fantoni, @stefanto91

SPORTIELLO 6: inoperoso per oltre mezz’ora, risponde presente sui tentativi velleitari di De Silvestri e Nkoulou. Nella ripresa non viene mai impegnato, fino al gol di Belotti su cui non ha colpe.

MILENKOVIC 6: dalla sua parte c’è Berenguer, che non si vede mai e costringe Mazzarri a sostituirlo con Niang, ma neanche il francese passa.

VITOR HUGO 6,5: collabora alla marcatura di Belotti e imposta dal basso l’azione, andando bene in raddoppio anche su Falque. Nel secondo tempo rischia di replicare lo stacco vincente contro il Benevento, ma stavolta non arriva sul pallone.

PEZZELLA 6: marca con attenzione e tempi (quasi) perfetti il temuto Belotti, affondando il tackle anche oltre il consentito. Sfiora il gol in acrobazia. Ammonito nel finale in occasione della punizione che porta al pari di Belotti.

BIRAGHI 6,5: propizia entrambi i calci di rigore assegnati col Var, poi ci prova su punizione senza inquadrare la porta. Ordinato nella marcatura di Falque, quando entra Ljajic soffre di più. Ammonito, salterà la gara contro il Crotone.

BADELJ 7: gestore silenzioso ma efficace del centrocampo, da lui transitano con precisione e tempi giusti quasi tutti i palloni della manovra viola. Gioca a tutto campo e non sbaglia niente. Prova anche la via del gol. Una sicurezza per tutta la squadra.

BENASSI 5,5: dal punto di vista dell’intensità, del movimento e degli inserimenti tra le linee gioca una buona gara, ma pecca costantemente nell’ultimo tocco, che sia tiro o passaggio, vanificando alcune trame interessanti. Ammonito, salterà il Crotone.

VERETOUT 6,5: imbecca bene Simeone in occasione del rigore tolto dal Var, poi si presenta sul dischetto per quello concesso per mani di De Silvestri, ma facendosi ipnotizzare da Sirigu. Riesce a farsi perdonare con gli interessi, rubando palla a Acquah e segnando il vantaggio viola a tu per tu con Sirigu. Sfiora il bis su punizione.

SAPONARA 6,5: giostra da trequartista puro, facendo il pendolo tra attacco e centrocampo, giocando tanti palloni che i compagni non sempre riescono a tradurre in qualcosa di concreto. Ma non solo, perché in fase di non possesso arretra in mediana recuperando qualche pallone prezioso.

(dal 76′ THEREAU 6: gioca tre palloni e ne sbaglia quattro, perde la palla che porta alla punizione di Ljajic, su cui fa tutto tranne che marcare Belotti. Ma segna il gol vittoria su rigore al 93′ e alla fine strappa la sufficienza)

CHIESA 6: perde alla distanza il duello con Ansaldi, ma quando l’argentino cambia fascia e il dirimpettaio diventa Barreca la situazione diventa più propizia e riesce ad essere molto più ficcante. Egoista nel non servire Saponara o Falcinelli in un contropiede in superiorità numerica.

SIMEONE 5:  corre tanto, in lungo e in largo, ma alla fine si vede solo per la vistosa e evitabile la simulazione in occasione del rigore tolto dal Var.

(dal 65′ FALCINELLI 5,5: difficile giudicarlo, perché non viene mai servito. L’unico pallone che tocca è in fuorigioco)

47 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. zachini - 2 anni fa

    Avete visto un’altra partita:

    Thereau perde 4 palloni che non rincorre nemmeno, si fa sfuggire Belotti sul gol e poi perde un ennesimo pallone che poteva portare al vantaggio del Toro.
    Sarebbe da 3, segna il rigore gli possiamo dare 4, perchè se lo facevano battere a Veretou il 3 lo portava a casa.

    Falcinelli tiene molti più palloni di Simeone, fa salire la squadra e gioca di sponda, 6 e mezzo per conto mio.
    Biraghi 7, assolutamente, provoca 2 rigori e sul pareggio continua a correre e crossare come un matto.

    Benassi non può essere da insufficienza i questa partita, fa un gran lavoro, come Chiesa non può mai essere sufficiente, perde un visibilio di palloni e mortifica un contropiede 3 contro 2 per egoismo…

    Vdz

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 2 anni fa

    macchè pagelle e pagelle, secondo me è tutto merito del “rinnovato slancio”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. paolohendri_421 - 2 anni fa

    Partendo dal presupposto che secondo me la pagella dovrebbe dare voti scevri da mezzi punti in più di incoraggiamento o mezzi punti in ,meno per stimolo, limitandosi ad essere una pura valutazione tecnica, mi chiedo…….come fate a dare sempre la sufficienza a Chiesa ? Spesso è addirittura antiproducente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fragnsi_358 - 2 anni fa

    Nella nostra dimensione abbiamo fatto una partita di carattere dove ha prevalso la voglia di fare i tre punti, il pareggio sarebbe stato ingiusto, comunque il Torino sta messo proprio male, meglio così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Cagliostro - 2 anni fa

    maxpar…. datti al curling vai che l’è meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. STEFANO - 2 anni fa

    Se fossimo stati fin dall’inizio tutti uniti con la squadra e con la Società…..sicuramente avremmo quei punti in più che meritiamo, perché questi ragazzi meritano tutto il nostro appoggio e la Società e questa proprietà meritano tutto il nostro rispetto. Forza Viola per sempre. Tutti uniti vinciamo soprattutto la nostra dignità di Tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. The Count of Tuscany - 2 anni fa

    Questa squadra tanto criticata in estate per aver ceduto i suoi senatori ( i panchiari nerazzurri Borja e Vecino e il migliore difensore del mondo gonzalo) si trova al momento fuori dalla zona Europa per un gol di Freuler al 95’ e per un dosgraziato e sfortunato pomeriggio col Verona . Mi chiedo veramente a che livello così basso sia scesa la competenza dei tifosi . Che invece criticavano il campione Ilicic , vero fuoriclasse che però non avrebbe rinnovato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. mauviola - 2 anni fa

    Bravo, penso tutto uguale a te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. grog - 2 anni fa

    voto 3 alla telecronaca.. l’esultanza di Sardelli non si può veramente sentire!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. grog - 2 anni fa

    5.5 di Benassi fin troppo generoso.
    Bassi i voti della difesa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Paolo - 2 anni fa

    Non sono d’accordo per nulla, sui voti dati a Benassi e Biraghi, boh. Riguardo al futuro, spero in un mercato estivo importante, incominciando dalle punte. Simeone tanto impegno, tanta voglia, ma non fa reparto, poi giocare sempre con una punta sola di ruolo e’ dura. Comunque una buona vittoria per Davide.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ghibellino viola - 2 anni fa

    Ho sempre la tristezza addosso. Come tutti i tifosi Viola. Due considerazioni: squadra che gioca comunque col cuore e benassi si meritava di più del vostro stitico 5,5. Simeone quando non c’è si sente, la squadra arretra sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Maxpar - 2 anni fa

    A mio modesto parere. Pioli insufficiente come sempre. Simeone sicuramente farà una grande carriera, è furbo veloce e ha buona tecnica, ma non può giocare sempre da solo e rincorrere gli avversari e poi essere lucido al tiro. Dobbiamo giocare con 2 punte vicine e che si aiutano. Pioli non ha ancora fatto capire alle punte che gol lo deve fare la Fiorentina non il singolo. Se hai la palla ma un compagno è in posizione migliore gliela devi passare non tirare tanto per tirare. Siamo alla 28 giornata e ancora non lo ha fatto capire ai suoi giocatori. Sostituzioni che incidano sulla partita mai e poi mai. Toglie centravanti mette centravanti, toglie mezzapunta mette mezzapunta, ma un minimo di capacità di modificare la squadra a seconda delle esigenze? Allenatore perdente.. …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rudy - 2 anni fa

      Doveva incidere inserendo Gil Diaz o Esseryc ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. danugo_223 - 2 anni fa

    Parliamoci chiaro, Falcinelli é da Frosinone Cittadella Novara etc.. Thereau se sbagliava il rigore, poeraccio, oggi per cosa ha combinato prima era da fare tornare a casa con quelli dell assistenza a domicilio per novantenni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Antonio da Papiano - 2 anni fa

    Non commento le pagelle. Tutti bravi. Voglio pensare che i Della Valle faranno una grande Fiorentina perché hanno capito la città e i tifosi. E alla fine sarà settimo posto e Europa Legue. Perché rinunciare a un pensiero positivo in questo momento triste molto triste. Forza VIOLA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 2 anni fa

      bravo concordo su tutto!
      così mi piaci.
      positivo e propositivo.
      in un momento in cui ce n’è bisogno.
      w Papiano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antonio da Papiano - 2 anni fa

        Papiano è la frazione del comune di Marsciano (Perugia) dove è nato e cresciuto ANTONIO.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. el_sup - 2 anni fa

          e..Falcinelli….;)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marcodalpaesello - 2 anni fa

      Premetto, scusate le banalita. Fra le tante cose che il tocco di Davide ci ha lasciato, è stato il riportare il pensiero di tutti alle vere cose di valore nella vita, questo si nota anche nelle discussioni su questo sito. Bravi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Julinho - 2 anni fa

    Com’è difficile oggi dare i voti per le pagelle. Sono convinto che ancora l’emotività sia padrona della testa dei giocatori e anche nostra.
    Oggi non darò il voto giocatore per giocatore ma esprimerò solo tre considerazioni non essendo d’accordo con Stefano Fantoni che credo abbia redatto le pagelle che però di 11 giocatori su 14 condivido.
    La prima: preché Benassi insufficiente e Tereau sufficiente? Benassi ha giocato una partita al di sopra della sufficienza per intensità, impegno, abnegazione e anche qualità, anche se ha commesso poi qualche errore.
    La seconda: perché Tereau sufficiente e Simeone no? Giusta l’insuficienza di Simeone ci sta tutta anche quella di Tereau. Cosa vuol dire dargli 6 per aver tirato un rigore e aver fatto centro? Un giocatore da Fiorentina i rigori li deve fare 9 volte su 10.
    La terza: mezzo punto in più a Milenkovic, Badelj e Pezzella ci sta proprio tutto.
    E poi si conferma che manca davanti qualcuno che la butti dentro. Ma prima o poi, come è successo con Briaghi che anche oggi non è stato affatto male, Simeone si sbloccherà. Forza Viola, ciao Davide.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Gaetano - 2 anni fa

    Bella partita, vittoria meritata. Sportiello, Hugo, Pezzella, forza tranquilla. Note positive per Mile che si conferma e per Saponara che nel 1° tempo dimostra di essere il trequartista giusto per la Fiorentina. Badelj sempre più bravo, Benassi a volte impreciso ma è un moto perpetuo come il falco Veretout. Biraghi sta crescendo, spero migliori ancora. Thereau l’unica cosa positiva è stato il rigore, meno male. Chiesa solito buon livello, ma meno ispirato. Anche Simeone è il solito, purtroppo, non ci resta che sperare in meglio. Falcinelli? Non è colpa sua se sta a Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Dellone68 - 2 anni fa

    Sono contento per Saponara che pare sulla via del recupero. Sinceramente, avendolo visto nella prima parte di stagione nei pochi spezzoni giocati pareva un ex giocatore anche se mostrava di avere dei piedi buoni. Insomma, se recupera bene, benissimo perché ne avremmo parecchio bisogno. Ci sono altri giocatori che sembrano sotto tono. Benassi, ad esempio, continua ad avere una stagione fra luci ed ombre, Simeone idem. Ma sul Cholo io sono ancora fiducioso. Ma anche Benassi può migliorare ancora. Non mi piace Falcinelli, mi pare un giocatore non all’altezza della Fiorentina, ma spero di sbagliarmi. Therau è sull’orlo della pensione, ci vuole altro, comunque evidentemente è l’unico con una certa esperienza e fa comodo anche lui. Se i Della Valle decidessero di rilanciare (perché, al di là di tutto, una stagione come questa non avrebbe molto senso), mi auguro che diano un taglio con il passato e trovino un direttore sportivo adeguato perché Corvino non è un DS da Fiorentina.
    Siccome amici che conoscono l’ambiente mi dicono che la Fiorentina, come società ed organizzazione, è ambita da tanti professionisti, vorrei augurarmi che i Della Valle pensino anche al lato tecnico sportivo e rilancino seriamente questa società perché la città di Firenze aspetta da tanti, tanti anni. Saluti e sempre Forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. iG - 2 anni fa

    Questa squadra sta dimostrando di avere uomini
    Biraghi soprattutto ha fatto un partitone.
    I problemi sono sempre gli stessi e si chiamano

    PIOLI
    THEREOU
    FALCINELLI

    purtroppo Pioli non e’ un allenatore all’ altezza di Firenze ( vorrei Semplici speriamo ) e THEREOU ormai e’ da pensionato …e se si fa male Simeone dietro c’e’ il nulla. Per ora si va sui nervi di Astori speriamo bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ursusminimus - 2 anni fa

      cinico ma giusto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. EGIDIO - 2 anni fa

    Quando vi dico che Saponara va fatto giocare è perché è un giocatore di talento non parlo a vanvera e non mi pare che sia stato lassù ad aspettare il pallone ma che si sia mosso sempre a tutto campo.E’ GIOCATORE CHE DEVE RICEVERE PIU’ PALLE POSSIBILE e ancora i compagni non lo servono troppo spesso…..se Pioli gli avesse dato modo gia da un paio di mesi di giocare con continuità….adesso la Fiorentina sareebbe ben più avanti in classifica….Questa non è una squadra così scarsa come qualcuno pensa….ha dei valori….ma è indubbio che manca un vero centravanti e degli attaccanti che giochino per la squadra e non solo per se stessi….Chiesa è bravo e generoso e così anche Simeone ma devono imparare a giocare a testa alta e a vedere chi è piazzato meglio di loro per tirare in porta e soprattutto con Saponara alle spalle debbono giocare ben più vicini.Partita vinta meritatamente e senza discussioni anche se sul goal di Belotti….qualcuno addosso avrebbe dovuto averlo quel centravanti…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Zinigata - 2 anni fa

      Io son d’accordo che ora Saponara debba giocare, però ha iniziato a giocare decentemente ora.

      E’ normale concedere una serie di partite di adattamento a un giocatore, specialmente in un ruolo così cruciale, il fatto è che il Saponara di inizio stagione passeggiava, non aveva mordente, sembrava sempre spaesato e da un altra parte.
      Quello visto oggi è un altro giocatore, indubbiamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. EGIDIO - 2 anni fa

        Mi sa che forse non segui troppo la squadra viola….Sai o non sai che Saponara ha perso tutta la preparazione estiva per un intervento al polpaccio?Sai o non sai che è rientrato nei ranghi dopo aver perso un sacco di partite di campionato?Sai o non sai che prima di questa partita ha giocato solo 186 minuti in tutto il campionato?Sai o non sai che è la seconda partita di campionato in cui è stato fatto partire dal primo minuto?Sai o non sai che pur giocando pochissimo ha messo insieme 2 assist per i compagni?Sai o non sai che anche nella partita precedente(Benevento)quando è partito dal primo minuto è stato uno dei migliori?Sai o non sai che dopo tanto che non giochi giocare gli ultimi 10 minuti non ti serve a niente per recuperare una condizione decente?Sai o non sai che stando in panca ed essendo continuamente ignorato un giocatore perde anche un po’ di entusiasmo?SAI O NON SAI CHE NONOSTANTE QUESTO SAPONARA NON HA MAI ALZATO LA VOCE E PRETESO NIENTE DA NESSUNO ma ha continuato ad allenarsi con coscienza e professionalita?Bè….se non lo sai….te l’ho detto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. EGIDIO - 2 anni fa

        Mi correggo prima di questa partita aveva giocato poco più di 200 minuti e non dimenticherei che giocando con il 4-3-3 non era certo agevolato…..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BlandoTifoso - 2 anni fa

      Un paio di mesi fa non era in grado di giocare, quando hai un lungo infortunio e ricominci ad allenarti le prime volte che entri in campo hai un calo pauroso della condizione peggiore di quella con cui sei rientrato, è una cosa fisiologica, l’ha provato ed ha visto che ancora non era pronto, oltre a non riuscire a giocare neanche decentemente c’era anche il rischio che si rifacesse male. Ora è il momento giusto che giochi con continuità e va supportato in modo che ritrovi il meglio di se. Per il resto è uno dei pochi se ritrova il ritmo migliore in grado di alzare il livello della squadra e li nell’asse con badelj possono fare grandi cose..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. damci - 2 anni fa

    Abbiamo un’ottima difesa ed un buon centrocampo,il problema è davanti,se Simeone non cresce e non segna,siamo condannati a soffrire sempre ed a perdere o pareggiare partite,che potremmo vincere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. fa_774 - 2 anni fa

    Thereau 4,5 …. 0,5 per il gol .. la squadra lotta ma in attaco c’e da lavorare ancora molto.. Il problema non e solo Simeone..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Antonio da Papino - 2 anni fa

    A me Benassi è sembrato uno dei migliori, ma forse ho visto un’altra partita …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 anni fa

      Anche a me Benassi ha dato questa impressione, dopo Badelj l’ho visto uno dei migliori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Zinigata - 2 anni fa

        Concordo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Ale 1926 - 2 anni fa

    Sicuramente nn attirerò consensi, ma inizio ad avere qualche dubbio su Chiesa… Logicamente nn per l’attaccamento e per l’impegno, ma c’è qualcosa che nn mi convince… Spesso la valutazione di un calciatore, la fa l’età e la nazionalità; un giovane italiano, che entra molto bene nel calcio che conta, vede la propria valutazione, impennare esponenzialmente, ma più cresce, più può sembrare normale… Boh

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 anni fa

      A me sembra solo un po’ stanco. Non drammatizzerei più di tanto. Il ruolo che ricopre non è il suo e si sacrifica tanto per fare le due fasi. Il ragazzo è bravo come qualità calcistiche e umane e non ci deluderà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ale 1926 - 2 anni fa

        Hai perfettamente ragione, ma nn ricordo grandi partite, o almeno momenti in cui è stato decisivo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. andrea_fi - 2 anni fa

      concordo: se Corvino è una vecchia volpe vende chiesa ad un prezzo altissimo prima possibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Samu2904 - 2 anni fa

    Benassi oggi più che sufficiente a mio avviso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. augustosandol_254 - 2 anni fa

    Si vince a Torino e si trova il modo di dare lo stesso qualche insufficienza! Per me non esiste.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. pino.guastell_250 - 2 anni fa

    Brava la Fiorentina. Abbiamo vinto meritatamente anche se in pieno recupero abbiamo corso il rischio di pareggiare la partita per il solito errore di Pioli delle sostituzione. Il mister si è comunque salvato dalle critiche perchè Thereau, l’unico responsabile del pareggio del Torino, ha messo a segno il rigore che ha dato i tre punti alla Fiorentina. C’è solo da migliorare. Ragazzi abbiamo 41 punti e ci sono ancora tante partite da giocare per cui mai come oggi possiamo dire la speranza è l’ultima a morire. A tutti quei tifosi che fischiavano Ilicic li invito a rivedere le immagini di Verona-Atalanta. Abbiamo perso un fuoriclasse. E la colpa della sua cessione è da dividere a metà tra tifosi arroganti e incompetenti e Pantaleo Corvino, che ha venduto Ilicic per una manciata di fave.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Zinigata - 2 anni fa

      Io che Ilicic fosse un fenomeno l’ho sempre detto…Però la colpa della sua cessione la divido non in due parti ma tre, con la terza, assolutamente rilevante, dovuta alla testaccia di Ilicic stesso.

      Grandissimi piedi e tecnica, ma pessimo carattere e forza di volontà. A Firenze , eccetto brevi periodi, non è mai riuscito ad esprimersi al meglio, anche per colpa della sua debolezza psicologica a mio (modestissimo ) avviso evidente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giambo - 2 anni fa

      Ilicic aveva il contratto in scadenza e si sapeva che non avrebbe rinnovato. L’alternativa era tenerlo di controvoglia un’altra stagione per poi perderlo a zero a giugno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Aoi_Haru - 2 anni fa

    Thereau inguardabile in quei pochi minuti. Fortuna che ha buttato dentro il rigore perché altrimenti sarebbe stato il peggiore. Bravi un po’ tutti gli altri. Io son felice di ‘sti giocatori. Non abbiamo nessun fenomeno ma son tutti tosti, anche i più denigrati in passato, come Biraghi.
    Peccato non ci sia buon gioco dal centrocampo in su (ultimamente con Saponara va un po’ meglio però) perché abbiamo degli ottimi difensori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 anni fa

      Sono d’accordo su Thereau e dico che non era facile prendersi quella responsabilità. Questa squadra ha una buona difesa, un ottimo centrocampo ma davanti siamo “leggerini”, manca effettivamente un uomo di peso (non inteso come Kg.)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Zinigata - 2 anni fa

    a me sta’ squadra nonostante tutto non dispiace…Il problema fondamentale è che ci manca uno che la butti dentro.

    In ogni caso da oggi inizia un altro campionato

    Sempre e Solo Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy