PAGELLE VN: Fiorentina ancora deludente. Dragowski limita il passivo, Ribery predica nel deserto

PAGELLE VN: Fiorentina ancora deludente. Dragowski limita il passivo, Ribery predica nel deserto

La difesa sbanda, il centrocampo non crea gioco, Vlahovic non si ripete. Montella non trova i correttivi. Le nostre pagelle

di Simone Bargellini, @SimBarg

LE ALTRE PAGELLE

MILENKOVIC 5: Nel primo tempo fa buona guardia, cala nel secondo e scala male nell’azione del gol lasciando tutto solo Di Carmine.

PEZZELLA sv: Va ko dopo appena 2′.

Dal 3′ CECCHERINI 5,5: Entra a freddo e prende posizione al centro. Si fa trovare pronto. Nella ripresa è anche pericoloso nell’area avversaria, ma il colpo di testa è alto. Compartecipe nelle responsabilità sul gol.

CACERES 5,5: Non è impeccabile neppure lui, qualche sbavatura più del solito.

Dal 64′ al posto di Venuti – LIROLA 5,5: In ritardo nel chiudere la diagonale su Di Carmine. Ha spazi per inserirsi, non sfrutta benissimo un paio di incursioni. Confusionario.

BADELJ 5: Fa il Pulgar, cioè gioca sul centro destra, non esattamente il suo ruolo. Cerca di rendersi utile nel palleggio, ma quando si affaccia nell’area avversaria è a disagio.

CRISTOFORO 6: Alla prima della stagione, si piazza a protezione della difesa. Prezioso in interdizione, si limita al semplice quando deve impostare. Non sfigura, anche se cala nella ripresa.

BENASSI 5: Parte dal centro sinistra e prova ad inserirsi in avanti, ma spesso sbaglia i tempi della giocata. Si perde Salcedo in marcatura su corner, nell’occasione salvata da Dragowski.

Dal 77′ GHEZZAL 6: Prova a dare un po’ di vivacità sulla trequarti.

RIBERY 6: A tutto campo, di fatto fa il trequartista e catalizza tutte le azioni. Offre un paio di filtranti interessanti ma predica un po’ nel deserto. Allora prova a mettersi in proprio, ma finisce col perdere troppi palloni.

VLAHOVIC 5,5: Vorrebbe mangiarsi l’erba, ma fa fatica a liberarsi. Ci prova due volte col destro, ma non fa male. Va a sbattere contro il muro difensivo.

 

LA PAGELLA DI MONTELLA

16 punti nelle prime 13 gare, come nelle stagioni in cui la Fiorentina si è salvata nelle ultime giornate

108 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Geigei - 3 mesi fa

    Ma Benassi…..io dico come si fa a tenerlo dopo una stagione come anno scorso che ha fatto 7/8 gol…..valeva 10/15 milioni……..ora ne vale -15……MAH

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. corsaroviola - 3 mesi fa

    Possibile che un allenatore non capisca che deve cambiare gioco? Difesa cattiva, Centrocampo a far legna e contropiede è l’unica possibilità per pareggiare fuori casa e forse un golletto su punizione o angolo lo puoi pure fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mauviola - 3 mesi fa

    E speriamo che sabato prossimo non ci pettini anche il Lecce perchè sarebbe come toccare il fondo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 3 mesi fa

      Il Lecce ha un grande allenatore, liberano che Montella se lo mangia vivo. Avevo sponsorizzato l’ acquisto di Liberano a luglio, adesso non saremmo stati in questa situazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonino - 3 mesi fa

    Montella,fuori dai giochi…. Anche se comincia con la C…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Brando - 3 mesi fa

    Finalmente siamo fuori dagli equivoci. Questa squadra fatica con tutti gli effettivi, figuriamoci con le assenze di rilievo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. diegundo@alice.it - 3 mesi fa

    Chi un ha testa abbia gambe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 3 mesi fa

      E chi non ha testa ne gambe..e..e nemmeno palle?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Pepito4ever - 3 mesi fa

    l’errore più grosso è stato trattenere Chiesa con la forza, con quei soldi rifacevi la squadra, il secondo errore più grosso è stato paragonare Chiesa a Baggio quando non c’è paragone e nemmeno discorsi si possono fare e confermare Montella, andavano venduti Montella, Milenkovic, Pezzella, Benassi, e con quei soldi rifare la squadra con Ribery e Caceres che vanno benissimo……..finchè Rocco non capisce che di Chiesa non ce ne frega nulla e che sta distruggendo lo spogliatoio un’altra volta si andrà sempre male…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. strato57 - 3 mesi fa

      Bastava vendere Chiesa e cambiare l’allenatore. Benassi non lo ha voluto nessuno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Andy82 - 3 mesi fa

      Tra Pedro, Lirola e Pulgar abbiamo speso quasi 40 milioni. Se e’ vero quello che si dice, c’erano altri 30 milioni che non sono stati spesi. Con 70 milioni la squadra si poteva rifare comunque. Trattenendo Chiesa, Milenkovic etc…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. iG - 3 mesi fa

      No i grandi giocatori non si vendono, con Rocco non serve fare via un grande giocatore per aver soldi da investire. Il problema è che è arrivato a 3 sett inizio campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ELROND - 3 mesi fa

    Sssh silenzio per favore! Ascoltate.
    Lo sentite anche voi? E’ l’eco delle risate dei Braccini! Da Casette d’Ete fino a Firenze.
    Ora vi chiedo di fare ulteriore attenzione.
    Lo sentite questo sottilissimo brusio di sottofondo? Proviene dalle Americhe! Al Dottor Commisso gli girano i pianeti…come sempre!
    Qua si ragiona di stadi e intanto si perde ad Hellas con l’Hellas Verona!
    Gli unici stadi che vedremo negli anni a venire saranno quelli della Settignanese e della Sancat! Perlomeno lì faremo il pieno allo stadio!
    Ho visto che vogliono fare uno stadio più piccolo della mia cabina doccia. Dovrebbero rivalutarne le dimensioni! All’architetto io dico: se fai lo stadio, fallo grande, ma non disegnare un grande fallo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. strato57 - 3 mesi fa

      Il problema di quelli come te è che credono di essere arguti e spiritosi e invece non si rendono conto di essere dei grandi cgl….poveracci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gasgas - 3 mesi fa

      Ma credo che chi, dopo tre stagioni disastrose, si è salvato all’ultima giornata con una delle partite più ignobili della storia del calcio, abbia poco da ridere… Per non parlare dello stadio, annunciato con mega-evento e rimasto di legno… Il bello è che pensavi anche d’essere ganzo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gasgas - 3 mesi fa

    Mi auguro che Commisso capisca che cazz.ta ha fatto a confermare Montella e a riprendere Prade’ e Badelj. È stato sbagliato tutto dall’inizio. E siamo al quarto campionato indecente. Noto che alcuni se ne sono accorti da quest’anno… Dopo aver difeso l’indifendibile, quest’anno si lasciano andare alla polemica…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. roby73 - 3 mesi fa

    Purtroppo oggi ho avuto la conferma su alcune cose di cui ero già certo:
    1) Vlahovic non può giocare nella Fiore, è giovane ma non tocca palla, non è decisivo. È costantemente uno in meno.
    2) Montella non è bravo. Oggi non ha fatto praticamente nessun cambio. Solo cambi ruolo su ruolo ma senza nessuna impennata di strategia
    3) Ribery sta giocando benissimo ma praticamente a centrocampo, allora perchè schierarlo di punta. Lo si mette a centrocampo almeno ci risparmiamo la lentezza di badelj e giocatori improponibili come Cristoforo e Benassi (ovviamente quando c saranno i rientri da squalifiche e infortuni)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 3 mesi fa

      Vhlaovic è stato il meglio in campo…e ti intendi di calcio te si…. l’ unico che con drago caceres e ribery oggi si può dire degno di giocare a firenze

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 3 mesi fa

      In quanto al punto uno abbiamo la conferma che tu non capisci di calcio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. roby73 - 3 mesi fa

        Bla bla bla. Non è da fiore e neanche da seria A. Voi Bati Toni e Baggio li avete già scordati.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

          Bati a 19 Anni giocava per strada. Toni al biliardino e Baggio era rotto. Copriti fa freddo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. iG - 3 mesi fa

            Bravo bolscevico ultimamente son troppo d’accordo con te ma poi se penso che sei una sardina

            Mi piace Non mi piace
  11. Violax - 3 mesi fa

    Pradė e Montella responsabili di questa miserevole Fiorentina. Commisso responsabile di aver confermato l’allenatore dei Della Valle invece di puntare su Gattuso. Adesso però basta, esonerare Montella è doveroso ! Anche quest’anno ci si salva all’ ultima.. se va bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. filippo999 - 3 mesi fa

    Montella oggi non c’entra nulla . Ma l’avete letta la formazione e i
    panchinari ? Ma siamo seri , per favore . Abbiamo fatto un mercato
    dissennato e lo paghiamo . Non è un aggiornamento , già ad agosto lo si
    capì . E se Pradè queste cose non le vedeva allora , beh , è arrivato il momento di pensare ad un altro DS . Ha azzeccato solo Ribery ( e lì ho fatto
    un grande errore di valutazione , pensavo fosse finito , e non lo è
    affatto ) . Poi , l’affare Pedro è un’enigma . Se non gioca mai , un motivo
    ci sarà . E Vlahovic non è quel fenomeno che molti dicono . Non si possono
    fare esperimenti su certi ruoli . Ma se si vogliono fare , si deve essere
    pronti a correre dei rischi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antonino - 3 mesi fa

      Pradè e Montella….il resto è vita!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iG - 3 mesi fa

      Centra centra purtroppo la abbiamo vista la formazione iniziale e soprattutto i cambi assurdi. Oggi è più facile perdere con Badelj e Benassi che con Dabo e zurkoski
      Amen

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. 29agosto1926 - 3 mesi fa

    Premetto. Io sono per Rocco Commisso per una serie innumerevoli di pregi che questa persona ha e quindi lo sponsorizzerò sempre perché è quanto di meglio ci sarebbe potuto capitare, quindi Rocco né si tocca né si critica. Okkey?????
    Detto questo vorrei dire, non molto tempo fa, spesso leggevo “Il pesce puzza dalla testa”! Era vero, sottoscrivo perché, di solito, le maestranze fanno quello che la dirigenza gli da l’opportunità di fare ed allora vogliamo analizzare cosa ha fatto questa dirigenza?

    1- Ha preso una persona simpaticissima, brava, divertente ed anche intelligente come Joe Barone e lo ha messo ad amministrare una società di Calcio Italiana, cosa che non aveva mai fatto prima.
    2- Questa persona ha preso il Sig. Pradè, brav’uomo, educato, gentile, intelligente ma, purtroppo per lui, e di conseguenza per noi, incapace di fare il mestiere per cui era stato chiamato. Inutile descrivere gli scempi del mercato che sono pari al DS vecchio della passata gestione.
    3- Questa persona, insieme a Pradè, hanna avallato l’assunzione di un allenatore che è assolutamente incapace di esprimere sul campo elementi essenziali e basilari che il gioco del calcio, oggi, richiede. Prova ne è che a Genova, con il Parma, a Cagliari, a Verona (e non ho detto a Milano, con la Juve, a Roma, con il Napoli) ha avuto delle lezioni di calcio con organici, spesso, inferiori al nostro.

    La puzza comincia dalla testa? Qualcuno risponda! Oppure è colpa dei giocatori (parola grossa per gente vista oggi in campo)?

    L’anno scorso, di questi tempi avevamo 18 punti cioè due più di oggi e ci siamo salvati all’ultimo minuto per un colossale biscotto, fortunatamente, riuscito. Occhio!!!!!!!! Altrimenti l’anno prossimo dobbiamo allestire una squadra per affrontare il Pordenone (ammesso che non venga in A).

    Adesso siamo tutti qui con una benevolenza strana, ci va bene tutto tanto la squadra è stata costruita tardi. Ma chi l’ha costruita tardi? dal 12 Giugno il Sig. Pradè ci ha detto che fino al 10 Agosto non sarebbe arrivato nessuno e quando qualcuno gli chiedeva del perché, questo qualcuno era pronto subito a scusarlo perché era arrivato tardi? Guardate cosa ha fatto Carli a Cagliari o Faggiano a Parma oppure D’Amico a Verona, ed ho rammentato 3 provinciali.

    Il puzzo inizia dalla testa, oppure in questo caso………….. no????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 3 mesi fa

      Questa dirigenza è dovuta partire da zero e rincorrere tutte le altre che già programmavano. Questo non lo consideri? Sono passati tre mesi e già metti tutti, a parte Rocco, sulla graticola mentre alla precedente proprietà hai dato hanni di tempo e di zero assoluto e non li hai mai criticati. P.S.: io ho cominciato a criticare i DV dopo anni che non investivano, ti dico anche quando, con Paulo Sousa quando eravamo a pochi punti dal primo posto, servivano rinforzi e presero Benalouane. Adesso subito un astio assoluto contro questo nuovo corso, due pesi due misure. DA PERSONA CHE ERA SEMPRE MODERATA E DALLA PARTE DELLA SOCIETA? SEI DIVENTATO IL PRIMO CONTESTATORE. COME MAI?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

        Per Me lá società è Rocco. Il resto sono un accozzaglia di dilettanti allo sbaraglio. Il Cagliari meno soldi, meno tifosi, meno stadio, meno tutto Ma ha fatto una signora squadra. È troppo chiedere lo stesso a Firenze? Se però a me e va bene rispetto per quello che pensi. Io non mi voglio trascinare dietro per anni questi incompetenti, 5 mesi mi bastano e avanzano

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Chianti - 3 mesi fa

          Ripeto il concetto. Questo ds non ha potuto programmare come hanno potuto fare tutte le altre squadre perché sono arrivati a giugno. Poi non sono troppo buonista, ora Pradé deve trovare per gennaio un paio di pedine che siano funzionali alla squadra, soprattutto quantomeno una a centrocampo è fondamentale e se non la trova vada a casa. Poi ripeto anche la domanda. Hai avuti anni di clemenza assoluta con l’altra società ed i suoi protagonisti, anni in cui i suddetti dirigenti avevano avuto tutto il tempo di programmare, cosa che è mancata a Pradé questa estate. Detto questo… come mai da pompiere sei diventato incendiario?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

            Porti degli argomenti fragili. Il Cagliari ha venduto Barella dopo giugno ed ha fatto quello che ha fatto. Pradè è un po’ come capisce di calcio proprio come te ecco perché ha speso 40 milioni in niente. In quanto a pompieri e incendiari te l’ho detto. Sono stanco di gente che viene affittata come salvatrice della patria e poi, invece, si rivela solo incompetente. A casa dubito prima che sia tardi. Gravina direttore Generale Sartori Direttore Tecnico, Liverani allenatore e gente che sputa sangue. Il resto viene da se

            Mi piace Non mi piace
          2. Marco Chianti - 3 mesi fa

            Rispondo all’ultimo commento di 29agosto1926. A Cagliari hanno potuto programmare e noi no ed in più Naingollan, a cui anche la Fiorentina si era interessata, è giustamente tornato a Cagliari per motivi personali. Ripeto poi: anni di clemenza assoluta con la vecchia società e ora tre mesi e subito a chiedere teste. Non capisco il perché di questo tuo cambio di atteggiamento.

            Mi piace Non mi piace
          3. Marco Chianti - 3 mesi fa

            Ancora, Chiesa se c’è stato errore è stato di Rocco che non critico però perché gli errori capitano, lo ha tenuto per una questione di immagine, non voleva privarsi del suo giocatore più rappresentativo appena arrivato e ha deciso di non venderlo. E poi a parte Gravina che non conosco Sartori è all’Atalanta e Liverani è a Lecce. Fammi capire li vuoi prendere ora a novembre a stagione in corso? Perché se proponi questo è una cazzata. A fine anno può anche darsi di no (anche se su Sartori la vedo dura) ma nel frattempo allora non rompiamo le scatole a quelli che ci sono.

            Mi piace Non mi piace
    2. iG - 3 mesi fa

      Forse le errore di Rocco è stato di non averne messi 3 di barone in società, 2 barone di più e 2 senza palle in meno come Prade’ e Antognoni
      Spero in un ripulisti, della vecchia gestione nulla deve rimanere nemmeno l ultimo dei magazzinieri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Valter - 3 mesi fa

    L’impegno dei giocatori c’è stato è che sembravano senza schemi non sapevano che fare.
    Se questo è un limite dei giocatori o colpa dell’allenatore nessuno può dirlo.
    Si di giudizi a caxxo ce ne sono quanti ne vuoi, tutti quelli che criticano da Agosto, che non hanno mai smesso di criticare.. loro ce l’hanno la spiegazione..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. batigol222 - 3 mesi fa

    Montella non ha sbagliato oggi… montella ha sbagliato prima, a giocare sempre con gli stessi 11 (gli unici decenti soprattutto per il suo gioco prevalentemente tecnico) e a non provare vlahovic, a incaponirsi con il 3-5-2 che gli funzionava solo perchè c’era ribery in condizione stellare (+ castrovilli). Nelle ultime partite gli è toccato giocare senza o l’uno o l’altro e si son visti i risultati. La squadra ha poco agonismo come vedono tutti e ha poche, pochissime idee: solo ribery e castrovilli su tutti i palloni, e spesso che segnano anche. Difesa e porta invece sono bune, sia come interpreti che come tattica. A cagliari e anche stasera l’hai persa a centrocampo, non in difesa.

    Detto questo, leggo tanti commenti di persone che non aspettavano altro per iniziare a criticare anche la proprietà… gli volete dare tempo? I giudizi sulla nuova proprietà si potranno dare dopo la campagna acquisti della prossima estate, questo è un anno di transizione. Un paio di partite perse (male, per carità) non sono un motivo per alzare una nuova contestazione contro chi sta mettendo tutto quello che può in questa squadra. Sono appena arrivati, siamo seri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antonino - 3 mesi fa

      non vorrei iniziare il prossimo campionato dalla serie B

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 3 mesi fa

      Sono 5 mesi. Due punti meno dell’anno passato. Va bene?Evviva tutti contenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Lapo Lizia - 3 mesi fa

    Se oggi non c’era il Drago finiva come Southampton-Leicester

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Up The Violets - 3 mesi fa

    Beh, non c’è molto da dire rispetto a ciò che sto ripetendo da giugno:

    — squadra costruita in clamoroso ritardo (più di un giocatore è arrivato TRA FINE AGOSTO E INIZIO SETTEMBRE!) da un direttore sportivo in parabola discendente, reduce da una retrocessione scampata all’ultimo con l’Udinese. Ne è venuta fuori un’informe accozzaglia di bipedi pedatori, composta al massimo da una decina scarsa di giocatori passabili, totalmente priva di centrocampo, quasi totalmente senz’attacco e senz’alcuna vera alternativa in difesa.

    — Allenatore mediocre, da esonerare IERI perché ormai in preda a un panico e una confusione tattica che finisce per trasmettere anche alla suddetta parodia di squadra. Cui però non è riuscito a trasmettere almeno una condizione atletica decente. Tra Cagliari e Verona (Cagliari e Verona, ripeto) ci hanno MASSACRATI fisicamente.

    –> Poi per carità, potete dare la colpa solo all’allenatore o solo al direttore sportivo o solo ai giocatori, oppure rifugiarsi dietro l’alibi delle assenze. Ma vi ricordo che quelli che hanno avallato tutte queste decisioni deleterie, le quali ci hanno inevitabilmente portato in questa situazione e che ci porteranno sempre più giù se non verrà posta soluzione a quest’oscenità tra stasera (cambio d’allenatore) e gennaio (squadra totalmente da rifare, senza aspettare giugno e ca**ate varie), sono sempre e solo due: COMMISSO ROCCO E BARONE GIUSEPPE DETTO JOE.

    QUESTO È IL (primo e speriamo unico) FALLIMENTO TECNICO DI QUESTA SOCIETÀ. Adesso non è il tempo delle fisarmoniche o dei carri di carnevale, ma di METTERE MANO AL PORTAFOGLI per risolvere questa faccenda prima che diventi pericolosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. MolisanoViola - 3 mesi fa

    Non è che è cominciato un pressing psicologico su Chiesa a riguardo del rinnovo? Dalle parole di Montella, (Chiesa, gioca se sta bene mentalmente), ho paura che sia proprio così, già siamo nulli, poi senza Chiesa si avvicinerà anche la retrocessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Daniele Ponsacco - 3 mesi fa

    A me Montella non è mai piaciuto. Mi aveva sorpreso con la partita con la Juve e gli ho fatto i complimenti. Ma queste prestazioni dimostrano che quella è stata un’eccezione.Dopo Cagliari chiunque avesse giocato doveva mangiare il campo…e invece 11 morti dal sonno…Perdere ci sta ma così…no!Formazione sbagliata…giocatori apatici ..nessuno schema di gioco…non ci sono attenuanti nemmeno le assenze.Via Montella qualsiasi altro allenatore è sicuramente meglio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 mesi fa

      “giocatori apatici”
      E meno male che in settimana avevano parlato alla squadra!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ste.brandin_491 - 3 mesi fa

    Io ho dato 4 al mercato. Il risultato finale fu un 6. Vuol dire che c’è chi ha dato 8. Fatemeli conoscere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 3 mesi fa

      …grande!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Cinghialino - 3 mesi fa

    Dal possibile esonero di Montella e dal nome del sostituto si scopriranno le reali ambizioni della nuova proprietà.

    P.S.
    Gattuso non è un allenatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. davidebaso@gmail.com - 3 mesi fa

    Siamo timidi e impacciati, solo Vlahovic ha davvero voglia di vincere e giocare come si deve
    Dragowski 7,5 fenomeno
    Milenkovic 5,5 dopo un po’ ha perso la voglia
    Caceres 6
    Ceccherini 6
    Venuti 5
    Dalbert 5,5
    Badelj 4 mi fa venire l’urticaria
    Cristoforo 4,5 ma Zurkowski è peggio? Mi pare dura
    Ghezzal 6
    Lirola 5,5
    Vlahovic 6 lui si impegna sempre
    Ribery 5 non mi è piaciuto troppo oggi, troppo lezioso e, come Badelj, non tira mai
    Montella 5 la situazione era difficile e si è fatto trovare impraparato. I giocatori sono demotivati, va presa in mano la situazione per scuoterli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Antonino - 3 mesi fa

    Pradè e Montella fuori dalla società… o si cambia immediatemente o Commisso si ritrova a predisporre una squadra per ritornare in serie A…. auguri ai corvi di questo sito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. viola1946 - 3 mesi fa

    Il nostro problema è l’assetto della squadra a centrocampo, ove siamo stati lenti, non aggressivi e non reattivi. Questo ha messo in difficoltà i due esterni, dove i veronesi raddoppiavano o a volte triplicavano e quindi regolarmente saltavano Venuti e Dalbert. L’unico centrocampista centrale che ha corso e rincorso un po’ di più è stato Benassi, prescindendo dalla qualità della rincorsa e della giocata. Risultato si costringeva, nel primo e secondo tempo, Ribery a fare il centrocampista e l’attaccante di supporto. Risultato Ribery scoppiato nel secondo tempo. Questa struttura globale del centrocampo ha penalizzato i tre difensori centrali, che si vedevano arrivare gli avversari da tutte le parti ed ancheil povero Vlaovich che ha cercato di arrabbattarsi. Quando arrivavamo al cross era regolarmente fuori della portata di Vlaovich. Per me, alla luce di queste considerazioni i tre centrali difensivi meritano qualcosa in più della sufficienza, per averci evitato la goleada (insieme alla ottima prestazione del portiere). Anche Vlaovich merita ampiamente la sufficienza poichè da solo ha cercato di lottare contro una intera difesa e comunque in un paio di occasioni è arrivato al tiro scomodo.
    O Montella cambia modo di giocare (credo che sia molto difficile) o Montella si dimette, perchè il suo gioco funzionava con il centrocampo del 2013 e gli altri due reparti perfettamente integrati con quel centrocampo. Serve un nuovo Chiappella che sappia lavorare con i giovani e prepari la squadra per la transizione al futuro. Con il centrocampista Ambrabat in viola e l’allenatore Juric la partita finiva 4 a 0 per la Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. roby73 - 3 mesi fa

      Vlahovic è uno in meno, menomale che abbiamo ammirato i vari Toni e Batigol che se le vincevano da soli … Questo ragazzo in aria è impalpabile. Non sa difendere palla nonostante la sua stazza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Barbaviola - 3 mesi fa

    I problemi di questa Fiorentina sono parecchi e ridurli al solito mantra del “A casa Montella!” è semplicistico e populista. Dal mio punto di vista:

    1-Il problema più grande è un problema tecnico. Molti dei giocatori titolari sarebbero buoni per fare la panchina e molti panchinari sarebbero buoni per le serie minori. Colpa dell’allenatore? No, ovviamente. La colpa è del mercato estivo che, diciamolo una volta per tutte, non è stato soddisfacente. Detto questo, Pradè e gli altri hanno ripetuto fino alla nausea che non possiamo aspettarci niente da questo anno. Mettiamoci quindi l’animo in pace, per ora. Questo è lo stato tecnico della squadra. Uno stato pessimo, che ci fa naufragare contro il Cagliari e perdere contro il Verona di bomber Di Carmine.

    2-Un problema psicologico e emotivo (come altri hanno già fatto notare). Questa squadra ha degli sbalzi caratteriali (peraltro tipici della gioventù) che la fanno giocare a mille per un quarto d’ora e a zero chilometri orari per il resto della partita. Ma vi dirò di più (e qui so che troverò contestazioni). Non mi piace per niente il rapporto di sudditanza psicologica che si sta venendo a creare tra Ribery e i giovani della squadra. La storia della chioccia, del fratello maggiore, ecc. funziona quando si vince. Ma quando si perde malamente, tipo oggi, quello che si nota palesemente è una preoccupazione, un timore reverenziale da parte di alcuni giocatori. In sintesi, i giovanotti della squadra dovrebbero poter giocare con più tranquillità, senza dover dopo ogni tiro sbagliato alzare lo sguardo e vedere il grande vecchio che scuote la testa in segno di rimprovero.

    3-Un problema societario. L’inizio del tanto blasonato Nuovo Ciclo (manco fossimo in Scientology) è avvenuto con il cambiamento di proprietà. Questo ha fatto sì che per molti quest’anno dovesse essere l’anno della transizione, l’anno del cambiamento, l’anno della rottamazione, ecc. Diciamo le cose come stanno: Commisso a parte questa grande simpatia (che io peraltro non vedo), non ha ancora fatto assolutamente nulla. Ve lo dico chiaramente cosa ha fatto finora: ha fatto il big man americano che ha esportato il suo sogno di cementificazione con promesse di nuovi stadi e centri sportivi, prendendo all’amo un sacco di tifosi disperati e delusi dalla precedente gestione (giustamente, intendiamoci), che ora ovviamente si aspettano di vincere la Champions e di prendere Messi. Questo punto ci porta al quarto problema, ovvero:

    4-Un problema di ambiente. Tifosi, cittadini, gente che ama il calcio: basta sventolare dopo ogni partita la bandiera del pessimismo e delle facili conclusioni. Montella ha le sue colpe tattiche, ma non può fare molto con in mano una squadra che non sa crossare, che non sa fare inserimenti e che è pavida e timorosa rispetto ai tiri da fuori area, ai controlli a seguire, all’uno contro uno, ecc. Ci vuole tempo, ci vuole che Pradè faccia un mercato decente, con calma e intelligenza. Ma per far questo serve che l’esportatore di sogni Commisso cominci davvero a dimostrare che i soldi non sono importanti e che è capace di richiamare a Firenze dei giocatori degni della nostra storia e della nostra città. E da parte nostra serve un pò di tranquillità. Non c’è bisogno di troppi commenti sgrammaticati e semplicistici (purtroppo sempre più appannaggio anche di molti giornalisti). C’è bisogno di vedere il problema nella sua interezza, c’è bisogno di sostenere la squadra e c’è bisogno di molta, molta pazienza. Forza Viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mannishboy - 3 mesi fa

      A dire il vero, concordando coi problemi di carattere e psicologici che hai elencato, è proprio l’allenatore che a parità di giocatori può fare di più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barbaviola - 3 mesi fa

        Hai ragione, Montella potrebbe fare molto di più sotto questo aspetto, e spero vivamente che (nel caso non venga esonerato prima) si dia da fare in questo senso. Ma ciò non incide sulla visione d’insieme del problema, che non può essere ricondotto, come molti mi sembrano fare in questi giorni, alle sole colpe dell’allenatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele Ponsacco - 3 mesi fa

      Questi sono dei morti in campo prendere 6 gol a Cagliari ed essere presi a pallonate dal Verona (neopromossa) o dal Genoa (allora ultimo in classifica)dimostra che i giocatori sono abulici e messi male in campo. Conte urla sempre contro a chi si distrae per un secondo, sta al mister tenerli concentrati! Cambieresti la rosa (anche quella di oggi) con quella del Verona?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barbaviola - 3 mesi fa

        Secondo me è una questione di priorità e di logica. Come si può pretendere che i giocatori vengano messi bene in campo, quando sono per la maggior parte deficitari nel rivestire i loro ruoli? Oggi ho fatto parecchia attenzione ai cross. C’è stato un solo cross decente (forse due) fatto in 98 minuti!!! Come si può analizzare un assetto tattico e definirlo sbagliato (qua tutti sembrano allenatori, e non ce l’ho con te, ovviamente), quando hai in campo della gente che non ha le basi tecniche, di visione del gioco, forse anche fisiche, per rivestire quel ruolo?

        Per rispondere alla tua domanda retorica, ovviamente no, non lo farei. Non credo che il Verona abbia una rosa tecnicamente migliore. Quello che credo è che in questo momento storico abbiano una serie di ingranaggi che lavorano bene: proprietà, direttori sportivi, squadra, allenatore e tifosi. Se penso alla Fiorentina, invece, credo di poter dire con profondo dispiacere che oggi in tutti questi settori ci siano dei grossi problemi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. viola1946 - 3 mesi fa

      Non concordo nei giudizi sulla qualità dei calciatori in rosa.Solo per fare un esempio i tre centrali difensivi giocano nelle loro nazionali, che non sono di secondo livello. Il vero problema è che la rosa è male assortita sia per il 352, sia per il 433 e sia per il 442. Gli esterni bassi non sono veri terzini, manca un centrocampista incontrista e di grande gamba (Amrabat di oggi sarebbe l’ideale).
      Sicuramente sono inadatti per il tika taka. Ma ripeto è la rosa nel suo complesso e non i singoli giocatori a generare il problema.
      L’altro problema è quello di non aver visto mai in capo Terzic, che nel modulo 352 potrebbe essere provato, almeno in uno scorcio sufficiente di partita. Non far giocare un giocatore di velocità ed inserimento a centrocampo come Zurkoswki, mi sembra almeno strano. Montella, non gli ne faccio una colpa, continua anche in emergenza a giocare con due centrali di centrocampo lenti e statici, mentre mi sembra più logico che scelga o alterni Badelj e Pulgar e come mezze ali puntare a due tra castrovilli, Zurkowski, Benassi e Dabo. La linea di centrocampo deve contenere per proteggere la difesa, non si può generare un assetto di centrocampo che si fa tagliare come burro, come è avvenuto a Genoa, con la Lazio e Cagliari e oggi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. mannishboy - 3 mesi fa

    Non vale il discorso “chiunque meglio di Montella”. Sarebbe opportuna un’alternativa valida anche per il prossimo anno. Un paio di nomi libero però ci sarebbero. Però Prade tifa montella e Joe non ci capisce una sega. Maremma, un bel casino. mi vedo già che ci si tiene Vincenzino sino a tre giornate dalla fine e poi si fa tutto a Antognoni a un passo dalla B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 mesi fa

      ad un passo dalla B ci sei parecchio prima di tre giornate dalla fine. Vediamo a Dicembre dove siamo e così se siamo in merda, avranno la scusa per non investire tanto a gennaio non si trovano i giocatori buoni e spendere per spendere non serve a nulla!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Geigei - 3 mesi fa

    Seguitiamo con Montella!!su!!dai!!!Facciamoci del maleeee!!!Metrici RINO che li piglia un po a calci nel c…o!!!E si devono SVEGLIAREEEEE!!SI SEMBRA LA FAMIGLIA DEL MULINO BIANCO!!tutto bene,tutti bravi……….MA DI CHEEEEEEE!!!SCAPACCIONIIII

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. ViolaLuke - 3 mesi fa

    Corvino si starà rotolando dalle risate.
    Licenziare immediatamente Pradè: facciamo fare il mercato di gennaio a chiunque, ma non a Pradè.
    Corvino ha fatto male, ma Pradè ha fatto molto molto peggio di lui:
    – strapagato un giocatore normalissimo come Lirola,
    – vuoto assoluto a centrocampo con un giocatore mediocre (Pulgar) e uno scarso (Badelj), peraltro che giocano nello stesso ruolo,
    – acquisto di ali a manciate, senza che nemmeno una sia veramente buona (e Montella vita dal 433 al 352),
    – Chiesa che doveva essere venduto e invece è rimasto con il broncio, senza voglia (e che viene fatto giocare fuori ruolo),
    – acquisto insensato di Boateng,
    – acquisto del “chi l’ha visto” Pedro,
    – abbiamo 3 centravanti (o presunti tali) e fino a Cagliari erano tutti in panca o in tribuna,
    …. (potrei continuare).
    Mercato orribile.
    Fuori Pradè il prima possibile!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 3 mesi fa

      Guarda che Pradè non c capisce nulla, basta chiedere a un qualsiasi romano e romanista. La Roma cercava un DS da anni e non l ha mai ripreso in considerazione, un motivo c sarà. A Firenze si santificano ttt i volti “nuovi”, ma spt si dimentica facilmente ma bastaebbe rileggere i vecchi articoli per capire che Pradè e Montella si lasciarono a malo modo e dove l allenatore boccia a quasi ttt gli acquisti che faceva Pradè.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Cinghialino - 3 mesi fa

    Montella sta facendo della roba clamorosa. Speriamo il successore non sia Gattuso, altrimenti è la stessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. iG - 3 mesi fa

    le pagelle di iG:

    ditta Braccini&Braccialetti* 2 sono loro che hanno fatto un contratto a Montella, uno che aveva perso 12 partite di fila di 3 anni. Roba da ufficio inchieste. QUALCUNO dico QUALCUNO e non faccio nomi, ognuno dia a quel qualcuno un nome, si e’messo in tasca diversi soldi

    DRAGO 8

    MILENKOVIC 5

    CECCHERINI 6 Montella non lo vede ma sarebbe meglio di altri. Fosse per iG la difesa tiotolare da inizio campionato sarebbe stata una bella difesa a 4 con CECCARINI a DX, MILENKOVIC e PEZZELLA centrali e sulla sx CACERES. Fosse stato cosi’ la miglior difesa del campionato non l’ avrebbe avuta il Verona ma la Fiorentina.! Caro Pulcinella

    VENUTI 4 ha sbagliato categoria

    CACERES 6

    CRISTOFORO 4.5

    BADELJ 3

    BENASSI 3

    DALBERT 4 Lo scarso Biraghi era molto meglio meglio almeno ogni tanto faceva un goal

    RIBERY 7.5 a tutto campo, grande

    LIROLA 4

    GHEZZAL 4 ex giocatore

    VHAOVIC 7.5 questo ragazzo ha dei numeri., Aveva il NULLA dietro e ha fatto le cose migliori

    MONTELLA E’ poi’ e’ triste tristeee tristissimo, gia’ se lo inquadrano menttre si gioca la partita tutti noi ci dobbiamo toccare gli zebedei!! ROCCO COMISSO e’ ora di vedere un allenatore di calcio vero a FIRENZE! E’ troppo tempo che vediamo comprimari, allenatori di terza fascia. E’ dal girone di andata con il grande P. SOUSA che non vediamo un allenatore buono. ORA BASTA!! Ci vuole uno cazzuto, uno che ha vinto uno con esperienza!! Solo 2 nomi, ALLEGRI o LIPPI!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 mesi fa

      tu sei di fuori … oggi a parlare dei Della Valle. Abbiamo una proprietà che non licenzia l’allenatore che ci ha portato quasi in serie B l’anno scorso e tu dici che è colpa loro? Money is not a problem. Si quelli degli abbonamenti INCASSATI!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antonino - 3 mesi fa

        se compri una società con contratti che non ti garbano, li elimini…IG dimorto di fori e aggiungo, cerchiobottista, …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iG - 3 mesi fa

          Forse le errore di Rocco è stato di non averne messi 3 di barone in società, 2 barone di più e 2 senza palle in meno come Prade’ e Antognoni
          Spero in un ripulisti, della vecchia gestione nulla deve rimanere nemmeno l ultimo dei magazzinieri

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mannishboy - 3 mesi fa

      Sottoscrivo Ceccherini

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. roby73 - 3 mesi fa

      Dai Vlahovic 7.5, e allora Luca Toni, Bati, e Baggio quando si vincevano le partite da soli quanto gli davi in pagella? 12.000? Oggi non ha mai fatto salire la squadra. In area non ha inciso affatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 3 mesi fa

        All’ età di vhlaovic i 3 che hai menzionato non li conosceva nessuno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Aoi_Haru - 3 mesi fa

    Oggi abbiam “scoperto” che Cristoforo è forse meglio di Badelj, che siam spauriti esattamente come lo scorso anno e che rendiamo peggio di una squadra da zona retrocessione. Abbiamo giocatori scarsi a parte pochi ma chi ha Juric? (Juric eh, non Mourinho … uno esonerato due mesi si e due no). Siam stati asfaltati e bisogna solo ringraziare Drago. Montella a casa subito, basta. Deve finire ad allenare altre categorie, come De Boer.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. ida - 3 mesi fa

    Per chi come me era allo stadio, pur nel dispiacere per la sconfitta, Ceccherini ha giocato una partita soddisfacente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Alessio23 - 3 mesi fa

    Ormai dobbiamo solo sperare che Pradè venga cacciato a fine anno e Montella subito o quasi, anche se con questa squadra non può essere tutta colpa sua. Solo quelli che non capiscono di calcio potevano non prevedere questo.Che poi ma quale anno di transizione, il prossimo si deve ricambiare tutta la squadra, d’altronde se copmri ultra trentenni… vero Pradè?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. bitterbirds - 3 mesi fa

    non mi resta che sperare stanotte nei patriots

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. vb - 3 mesi fa

    Bla bla bla, fast fast fast, okkey okkey okkey. Questo il bilancio dei primi 5 mesi di nuova presidenza. Intanto si gioca con Venuti, Lirola, Dalbert, Badelj, Benassi, Vlahovic. A voi le conclusioni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. MolisanoViola - 3 mesi fa

    Mi sa che Commisso deve cominciare a fare un pò di pulizia prima con Montella e tra non molto Pradé stanno fallendo alla grande. Altro che regalo di compleanno per Rocco, gli stanno facendo venire il rimorso di dire ma chi me lo ha fatto fare. Sempre più vergognosi, ma quello che più ha dato fastidio vedere i giocatori senza un minimo sindacale di grinta, grazie anche di questo Montella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Lk - 3 mesi fa

    Possibile che nessuno, in una qualsiasi conferenza stampa di Pradè gli chieda che caxxo di squadra ha fatto? Possibile che nessuno gli chieda perché Badelj? E non una mezz ala?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 mesi fa

      Non glielo chiedono perchè tutti credono alla supercazzata della squadra costruita in poco tempo anche se se il “Mago de Roma” ha avuto lo stesso tempo di Carli per costruire la squadra!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lk - 3 mesi fa

        Pensa che la difesa l avevamo già, i portieri anche, il centrocampo anche cn Castro e Veretout e l acquisto di Pulgar. Ribery, Vlahovic e Chiesa in attacco, si doveva concentrare solo sulle riserve.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. damci - 3 mesi fa

    non sono d’accordo sul voto di peggiore a Venuti,per me badely,benassi , Cristoforo, Dalbert ed il sostituto Lirola in difesa hanno giocato peggio.Montella è in confusione,oltre che ostinato a giocare con due terzini che non sanno difendere e sono inconcludenti in attacco,con un centrocampo lento ed incapace di fare filtro.Le scelte di mercato di Pradè e Montella sono state devastanti.Ora cerchiamo di giocare per salvarci,che può essere l’unico obiettivo proponibile con questo organico e con questo allenatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. bati - 3 mesi fa

    Chi si arrabbia, abbaia alla luna. Vorrei vedere Guardiola o Conte andare a giocare una partita di campionato senza centrocampo. E quando si dice senza centrocampo, non si rende bene l’idea, perchè Badelj, Benassi e Cristoforo sono ancora meno del senza. Castrovilli da solo ha aiutato fino ad ora a mascherare questo niente. Spendere, bisognerà semplicemente spendere per giocatori di alto livello se Commisso ha ambizioni ed io credo proprio che lo farà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 3 mesi fa

      giusto, verona che ha il più basso monte ingaggi della serie A ti ha surclassato. E’ proprio un problema di spendere sì…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 3 mesi fa

      mi sa che tu credi agli asini che volano. Proprietà che al primo mercato ha chiuso pesantemente in attivo il saldo del calcio mercato. Ma quando lo dicevamo a agosto siamo stati tutti tacciati di stupidità e di essere pagati dai Della Valle. Adesso vediamo cosa succede nelle prossime tre giornate e se siamo lì vediamo quanto ci mettiamo a finire a lottare nella melma.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. simuan - 3 mesi fa

    …il 6 a Cristoforo e’ il suggello alla credibilita’ e competenza della redazione…Benassi, Badelj e Cristoforo devono prendere n.g. perche’ inesistenti per tutta la partita…abbiamo giocato con un intero reparto in meno, ma dove si voleva andare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. claudio.godiol_884 - 3 mesi fa

    Questa la nostra formazione di oggi:
    Teofilato dei Leonzi
    Abacuc
    Taccone
    Mangoldo
    Matelda
    Pecoro
    Mastrozito
    Zenone
    Piccioni
    Guccione
    Capitano: Brancaleone da Norcia
    Non ce la possiamo fare neanche quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Johan Ingvarson - 3 mesi fa

    Bene, ho sperato per tutta l’estate di sbagliarmi, ma ora posso dirlo senza problemi: Pradé ha fallito su tutta la linea. Ogni suo acquisto (tolto Ribery) finora è stato solo un peso. Oggi Dalbert si è fatto annichilire da Faraoni, uno che negli ultimi 3 anni ha giocato solo in B. Per quale motivo si è deciso di prenderlo, nonostante venisse da 2 anni all’Inter orribili? Mistero. Criticare Badelj oggi sarebbe come sparare sulla croce rossa. Lento, irritante e mai capace di un passaggio decisivo. Sarebbe questo il regista che ci mancava l’anno scorso? Ne siamo sicuri? No, perché a me fa rimpiangere, e pure tanto, il Veretout che l’anno scorso cincischiava in campo in attesa di giugno e il che è tutto dire… perfino quel cadavere di Cristoforo ha fatto più bella figura!
    Se a questi aggiungiamo poi un Lirola completamente nullo anche stavolta, oltre ad un Ghezzal che non so come fate a dargli 6 (mi sono dimenticato che fosse entrato in campo 2 minuti dopo che lo hanno annunciato), per non parlare di Pedro (su cui ormai va solo steso un velo pietoso), il quadro è completo. Sinceramente, potete ancora criticare Chiesa che fa il muso per essere rimasto a Firenze? Sarebbe questa la base da cui partire? Che poi, se è davvero un anno di transizione, come tutti ripetono come ochette, perché i giovani li lasci sempre in panchina? Cosa costruisci con i trentenni? Vlahovic gioca solo se uno tra Chiesa e Ribery non può, Zurkowski oggi non l’ha fatto giocare preferendogli quei due zombi di Bdelj e Cristoforo, Montiel e Sottil possiamo tranquillamente mandarli a “Chi l’ha Visto?”, a Ranieri si preferisce sempre quel pacco atomico di Dalbert… perché? Se è davvero un anno di transizione devi puntare sui giovani, se non vuoi puntare sui giovani li mandi in prestito, no che li lasci a marcire in panchina a favore di Badelj, Dalbert e Ghezzal. Se vedi che il tuo allenatore fa giocare sempre male la squadra lo cambi… oppure il fast fast fast va bene solo per le speculazioni edilizie?
    Io l’avevo detto… a giugno: con questi Pradé e Montella (rimasti fermi al 2012) non si va da nessuna parte. Ora, purtroppo, i risultati mi danno ragione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cinghialino - 3 mesi fa

      L’analisi di giocatori e mercato è perfetta…mi ricordo il “non si compra tanto per comprare”…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Julinho - 3 mesi fa

    Dragowski 6,5
    Venuti 4,5
    Pezzella s.v.
    Milencovic 6
    Ceccherini 6
    Caceres 6,5
    Dalbert 5
    Badelj 4,5
    Cristoforo 4
    Benassi 4,5
    Ribery 7
    Vlaovic 5 (nemmeno Simeone come lui oggi!)
    Lirola 4,5
    Ghezzal 4

    Montella 3. Se devi perdere è inutile che ti perdi nelle alchimie facendo giocare dimostrati incapaci o bolliti che già l’anno scorso ci hanno fatto rischiare la B. E metti i giovani e se si perde amen, almeno si prova a vedere chi per il futuro possa essere da Fiorentina! Peggio di quelli che ha scelto oggi non possono fare….E questa sarebbe la squadra incacchiata dopo Cagliari? Ma per favore….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Xela - 3 mesi fa

    STATO FISICO: pietoso! Montella dirà che nelle statistiche siamo quelli che corrono di più o scemenze simili. Il calcio non è podismo, il calcio è fatto di intensità, accelerazioni, progressioni, contatto fisico. Siamo sempre i più deboli. Anche Gattuso disse che trovò una squadra pietosa.

    STATO CARATTERIALE: vedere Benassi o Caceres non rincorrere gli avversari dopo aver perso palla è ignobile. Nessuno morde, nessuno si incavola con l’arbitro. Noi tiriamo fuori il pallone per fairplay.

    STATO EMOTIVO: quando fai giocare sempre i soliti togli motivazione. Sia che tu giochi sia che tu stia in panchina. Se poi addirittura metti gente fuori ruolo per non far giocare a chi spetterebbe non puoi pretendere che abbiano uno stato d’animo sereno. Vedi Venuti, Cristoforo.

    STATO TATTICO: imbarazzanti. Probabilmente abbiamo il peggior calcio della serie A attualmente. Ma che gioco abbiamo? Nessuno! Prendiamo contropiedi continuamente senza che i centrocampisti e le ali si inseriscano. Nemmen più il tiki taka. Squadra costruita per il 433 e che gioca con giocatori fuori ruolo nel 352 che in realtà è un 541. Manco il Frosinone.

    Questa rosa non può fare grandissime cose ma sicuramente poteva giocarsela per l’europa league. Siamo l’ottavo monte ingaggi e siamo decimi grazie alle crisi di Milan e torino. altrimenti saremmo dodicesimi.
    Qui c’è un problema serio e si chiama Montella. Ha fallito ovunque e sta fallendo anche qui. E’ un anno di transizione? Meglio dire costruzione? e allora costruiamo la squadra di quest’anno con l’allenatore dell’anno prossimo che non può essere Montella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

      Manca LO STATO ECONOMICO. I soldi non sono un problema…………. però bisogna spenderli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. user-14523149 - 3 mesi fa

    Sbagliato formazione anche oggi, con il Verona la partita la di doveva fare noi, con chiesa fuori gioco non metto mai Badelj, che per me può tornare a fare il fenomeno alla Lazio e gioco con Sottil, vlaovic era sempre solo contro 3, ma lui dalla panchina non lo vedeva? P.s. Non andava espulso di Carmine? Mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. ViolaBelugi - 3 mesi fa

    Perchè il Verona ha Amrabat e noi abbiamo Ghezzal?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 3 mesi fa

      A parte che sono due ruoli completamente diversi, ma il concetto è giusto, pensa che lo hanno pagato 2 mln, e a fine mercato. Il perché è semplice, noi abbiamo Pradè, che però, come dicevano ttt, finalmente parla in italiano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ViolaBelugi - 3 mesi fa

        Ho presente i ruoli e i prezzi. Se vuoi allargo il concetto. Perché prendere un maghrebino scarso a fare la riserva di Sottil invece che un maghrebino fortissimo a basso costo al posto di Badelj? Pradé parla italiano ma non conosce i giocatori se non quelli che ha già avuto. E questa volta non c’è Macia a coprirgli i buchi. Comisso si è fidato delle persone sbagliate. Agisca. Fast fast fast.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Faciols - 3 mesi fa

    Salta la panchina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. woyzeck - 3 mesi fa

    Orrendi, vergognosi, imbarazzanti… SURCLASSATI DAL VERONA!!! COME SI PUÒ CONFERMARE ANCORA QUELL’ INCAPACE CHE SIEDE IN PANCHINA?! L’altro che deve andare sotto processo è Pradè, perché, ad esempio, spendere 15 milioni per Lirola è semplicemente DEMENZIALE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Staffa - 3 mesi fa

    drago 8
    milencovic 5.5
    pezzella in ospedale
    cececherini 6- ci ha provato
    venuti in serie B
    caceres 6
    cristoforo 5 per l’impegno
    badelj in pensione
    benassi in serie B
    dalbert 5—- è proprio come il cugino biraghi
    ribery 6.5 brancola nel buio
    gezzal SV
    vlahovic 6 ci ha provato con quello che gli è arrivato

    montella ESONERO SUBITOOOOOOOOOOOO

    dirigenza 2…se continuano a dire che va tutto bene e che hanno fiducia
    nell’allenatore c’è qualcosa che non va

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 3 mesi fa

      ma un anno fa non si diceva che il pesce puzza dalla testa? come mai quest’anno non lo dice nessuno?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Johan Ingvarson - 3 mesi fa

        Perché sono sempre stati in malafede, ecco perché. Ed ormai i DV potevano pure comprare Messi che tanto la gente li avrebbe criticati comunque.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. curra. - 3 mesi fa

          Ma quando scrivi queste cose ci credi anche tu? Dimmi un giocatore di nome che hanno comprato egli ultimi 5 anni almeno. No giocatori che poi si sono rivelati buoni

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. curra. - 3 mesi fa

        Per testa cosa intendi commisso? Se sei un nostalgico ti informo che i DV Sono intenzionati a prendere l’Ascoli

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. CippoViola - 3 mesi fa

    Montella è parecchio confuso. Vediamo di salvarci presto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Violentina - 3 mesi fa

    cristoforo, benassi e lirola TRE.
    badelj UNO.
    montello ZERO. ZERO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Valdemaro - 3 mesi fa

    La colpa è principalmente del mercato mediocre e al risparmio stile Della Valle ultimi anni (ma forse anche peggio..)
    Ma oggi Montella DEVE essere esonerato assolutamente.
    Altrimenti hai voglia con i fast fast fast…fast in serie B….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Barsineee - 3 mesi fa

    effettivamente il peggiore è Venuti. Uscito lui e preso il goal su mancata copertura di Lirola è stato tutt’uno. Tanta roba. Uno dei migliori prospetti del calcio spagnolo. E pensare che l’abbiamo anche aspettato per settimane che si decidesse a venire a Firenze. VERGOGNA PER TUTTI. Da oggi ci vorrebbe un bel silenzio stampa, esonero di Montella, messa in discussione feroce di Pradè (hai un mercato per farti valere se no, il 15 febbraio sei fuori) e smettere di fare i pagliacci ad ogni angolo di strada. Capito Barone? Vediamo di smettere di fare i simpatici e di fare qualche punticino?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 3 mesi fa

      Ma come Lirola è campione del mondo cn l under 21…non ha mai giocato, ma sono piccoli dettagli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rudy - 3 mesi fa

        Lirola in nazionale faceva la riserva.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Aoi_Haru - 3 mesi fa

        Lirola l’anno scorso giocava e bene titolare nel Sassuolo, non in un’altra categoria. Avrà sicuramente le sue colpe ma il primo imputato per me è sempre Montella.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lk - 3 mesi fa

          14 mln?

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy