PAGELLE VN: Biraghi sembra Kolarov, Astori impeccabile. Falci-Simeone da rivedere

PAGELLE VN: Biraghi sembra Kolarov, Astori impeccabile. Falci-Simeone da rivedere

Torna alla vittoria la Fiorentina, basta un (gran) gol di Biraghi. Cristoforo si fa trovare pronto. Le nostre pagelle

di Simone Bargellini, @SimBarg

SPORTIELLO 6,5: Primo tempo inoperoso, sotto stress nella ripresa con il vento a sfavore. Ben piazzato sul colpo di testa (centrale) di Castro, grande riflesso sulla deviazione velenosa di Dabo.

PEZZELLA 6,5: Sul centro destra, si mostra perfettamente a suo agio. Ottimo in anticipo, quando può si sgancia pure in fascia.

VITOR HUGO 6: Fa il centrale e guida la linea con sicurezza, funziona bene il fuorigioco. Qualche errore in appoggio.

ASTORI 7: Molto propositivo in avanti, sua l’apertura per il gol di Biraghi. Poi smarca Simeone con un bel lancio di 30 metri. Attentissimo anche dietro.

CHIESA 6,5: Qualche compito difensivo in più, ma consueta pericolosità. Cerca sempre l’uno contro uno, anche se a volte si infila in vicoli ciechi. Gran palla per l’occasione di Simeone.

Dall’88’ GIL DIAS sv

BENASSI 6: Prezioso tatticamente, quando può si inserisce ma è pronto anche ad allargarsi per dare copertura a Chiesa. Segna di testa, ma in leggero fuorigioco.

CRISTOFORO 6: Toh chi si rivede, alla prima da titolare in stagione. Si rende utile in interdizione, ma aiuta anche in palleggio. Non era semplice.

Dal 69′ DABO 6: Si piazza da schermo davanti alla difesa. Rischia l’autogol con una svirgolata in area.

VERETOUT 6: Prima parte timida, meglio nella ripresa. Vicino al gol nel finale, piazza bene col destro ma Sorrentino fa il miracolo.

BIRAGHI 7: Una sassata all’incrocio alla Kolarov, e aveva già sfiorato il gol pochi istanti prima. Festeggia nel migliore dei modi la chiama di Di Biagio per lo stage azzurro.

SIMEONE 5,5: Appuntamento col gol ancora rinviato e almeno in un’occasione (colpo di testa ravvicinato) poteva fare sicuramente meglio. Generoso nel giocare per la squadra, ma poco efficace.

FALCINELLI 5,5: Alla prima da titolare, si alterna con Simeone. Intesa rivedibile. Impreciso al tiro.

Dall’88’ THEREAU sv

 

PIOLI 6: Cambia qualcosa, sia nel modulo che nei singoli. E la Fiorentina parte molto forte, creando occasioni e passando subito in vantaggio. Quando cala il ritmo, viene fuori il Chievo e soprattutto nella ripresa i viola soffrono (ma vanificano un paio di occasioni ghiotte per chiudere i conti). Alla fine la missione vittoria è compiuta.

47 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alesquart_616 - 2 anni fa

    Concordo con chi dice che c’è da essere contenti del risultato, ma devo ammettere che alcuni giocatori sono veramente imbarazzanti, quando ho letto che Falcinelli sarebbe in grado di scambiare con il compagno mi si è accapponata la pelle. Oggi ci ha provato 3 volte e si è visto che non è in grado di capire dove va il compagno di squadra, Simeone ha tagliato 2 volte nel primo tempo verso l’area lui non se ne è neanche accorto e ha regalato 2 volte palla agli avversari. Non ha tecnica, ha difficoltà a stoppare palloni anche semplici, ha tirato 2 volte e il pallone è andato in curva. Cristoforo non è un regista, sarebbe da rivedere in un contesto (magari davanto a Badelj) si vede che era in difficoltà, forse ha pagato anche il nervosismo del primo vero esordio da titolare. Dabo…boh, un paio di volte ha combinato guai, tipo quando conquistato il pallone invece di appoggiare al compagno ha cercato un dribbling inutile e ha perso palla. Insomma, i ricambi sono un problema.
    Son contento per Biraghi, il gol gli darà fiducia, basta che non si monti la testa, la fase difensiva è ancora molto perfettibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giambo - 2 anni fa

    Si perde e si critica.
    Si pareggia e si critica.
    Si vince e si critica.
    Mah… eppure ero convinto di essere in un forum della Fiorentina, non del Real Madrid…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mauviola - 2 anni fa

    Tre punti!
    Il resto non conta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gasgas - 2 anni fa

    -12

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MAPKO - 2 anni fa

    Gli unici eroi sono quei bambini che ho visto alla tv, portati dai loro genitori allo stadio, che hanno sfidato il freddo, ed i tre punti, tatticamente si poteva far meglio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pattyviola - 2 anni fa

    Mi ero ripromessa di non commentare piu’ finche’ in questo sito ci sono maschilisti da strapazzo ma, se vengo tirata in ballo e’ difficile tagliarmi la lingua, detto questo caro Bitterbis mi chiedo come tu riesca a esprimere dei giudizi se non guardi mai le partite, mah, misteri della natura. Questa Viola mi fa soffrire e arrabbiare ma io continuo ad amarla sempre e comunque!!! A Moena la squadra che ho visto io e non una sola partita, non era questa,l’unico giocatore “anziano” era Maxi Oliveira, tra mali di pancia e depressioni dei famosi, i giovani che giocavano e bene,non li facevano rimpiangere,anzi…di questi finora non ho avuto il piacere di vederne UNO !!! Spero che finalmente tu la smetta di sfottermi e cominci a seguire la squadra, a Udine io ci saro’ e tu?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      per la peppa, certo che ci sarò, come potrei mancare un partitone del genere ? prima di tutto la fiorentina, anche se si giocasse per una fetta di pane con l’olio contro il bucine in serie zeta. tienimi il posto, mi raccomando.

      p.s. a proposito, lo sai perchè lo chiamano calcio d’estate ? perchè non conta nulla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pattyviola - 2 anni fa

        Ti aspetti una risposta?????? Te la sei data da solo….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. andrea_fi - 2 anni fa

      dovrebbero prendere tutti esempio da te invece di fare i leoni da tastiera: brava

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pattyviola - 2 anni fa

        Andrea ti ringrazio,mi riconcili con l’essere umano su questo sito,dove le parole piu’ gentili sono puttana,racchia stai in cucina….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bitterbirds - 2 anni fa

          spero non ti riferisca a me perchè saresti proprio fuori strada, mai mi permetterei di scrivere quelle oscenità. sto solo scherzando anche se mi rendo conto che ci sono persone che considerano le cose della fiorentina come l’acqua santa ed è vietato sorriderci sopra

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Pattyviola - 2 anni fa

            No assolutamente,anzi,ti ho sempre detto che nonostante le nostre divergenze ti sei sempre espresso in modo educato…..

            Mi piace Non mi piace
  7. davidebaso@gmail.com - 2 anni fa

    per me l’unico problema è Pioli, i giocatori che abbiamo hanno grandi capacità e se è ovvio che senza il nostro regista e con un modulo diverso le geometrie si perdano anche con Badelj non è mai una festa. questo a mio avviso per colpa dell’allenatore, mai coraggioso e poco competente, la squadra non si trova bene insieme e alcuni giocatori fanno fatica a emergere se gli altri sono spiazzati. Gil Dias per dirne uno è un giocatore potenzialmente molto importante ma oltre a ovvie questioni di adattamento non riesce a trovarsi perchè anche il resto della squadra non lo fa. Il prossimo anno spero si cambi e in tal caso anche per me le cose potranno andare veramente bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Leonardo da Vinci - 2 anni fa

    Se si perde o pareggia con una buona prestazione, conta solo il risultato. Se si vince con una brutta prestazione (per colpa anche delle condizioni climatiche) allora il risultato non conta. Io sarò un tifoso all’antica, ma quando si vince sono sempre contento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      un campionato di 38 partite in otto mesi alla fine non mente mai sulla classifica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. STEFANO - 2 anni fa

    come si fa a dare dei voti così alti a tutti dopo una partita giocata in maniera pietosa come quella di oggi. si meritano tutti tranne Sportiello tra il 5 ed ol 5,5. l’unica cosa buoba sono i tre punti conquistati dopo un finale partita che sembrava una partita tra scapoli e ammogliati. Complimenti a Simone che si dimostra un intenditore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Antonio da Papiano - 2 anni fa

    Partita tra due squadre che messe insieme non fanno una rosa decente. Simeone inesistente sotto porta. 18 milioni buttati al vento. Però mi raccomando continuate a difendere questa proprietà e a insultare quelli che come me scrivono da anni che i Della Valle devono andarsene. Sono la rovina del calcio a Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonardo da Vinci - 2 anni fa

      Tu auspicavi di perdere anche quando eravamo primi, vai a rileggere i tuoi commenti dell’epoca

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. lor29 - 2 anni fa

    Una partita oscena ed inguardabile tra due squadre più che modeste. Questo è l’anticalcio. Colpa del vento? Forse, ma di buono in questa partita ci sono solo i 3 punti. Biraghi è e rimane più che un mediocre. In Nazionale ci hanno chiamato cani e porci, e se serve a venderlo a più soldi, ben venga.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ivo - 2 anni fa

    E’ andata bene che Biraghi ha azzeccato il gol della vita (non ne rifarà mai più uno del genere), sennò finiva 0 – 0.
    Durante la fase offensiva non funziona praticamente niente a centrocampo e in attacco. Non si vede una combinazione che sia una, solo lanci lunghi. Non c’è un singolo giocatore in grado di inventare una giocata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. violaebasta - 2 anni fa

    Simeone e Falcinelli saranno fra i protagonisti domani sera dei nuovi episodi di “the walking dead”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13664476 - 2 anni fa

    I giudizi sono legati al risultato perché per il gioco e lo spettacolo siamo ai limiti della decenza.Pioli galleggia nella mediocrità ed i calciatori si pavoneggiano non conoscendo evidentemente il passato anche recente della Viola.Siamo lontani in classifica e nel gioco e continuando cosi allo stadio andranno in pochi perché è impossibile soffrire così con il Chievo e giocare rinviando palloni a casaccio con ripartenze occasionali.Forza viola sempre e ad maiora!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Valdemaro - 2 anni fa

    Pareva di vedere una partita tra due squadre di serie C.
    Falcinelli impresentabile. Di Dabo in serie B ce ne sono a secchi. Pallonate pareva il giorno del castigo.
    Ringraziamo i nostri benefattori i nostri omini neri e arcobaleni viola per tutti!
    Stanno ammazzando il calcio a Firenze e la colpa è dei lenzuolai….vaia vaia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Dellone68 - 2 anni fa

    Partita complicata dal vento e dal freddo, oggi eravamo al massimo in cinquemila, curva ferrovia vuota, settore ospiti idem (erano più loro che i presenti in ferrovia, non saranno stati più di sessanta tifosi, lo spazio di un pullman), tribuna deserta, maratona idem, i soliti irriducibili, quelli insultati da tutti, in curva Fiesole, peraltro mezza vuota. Clima glaciale, esattamente quello che si respira intorno alla squadra. Non c’è molto da dire, se non che la vittoria fa comunque comodo ed un pò di morale. La squadra è di una mediocrità assoluta, ma solo Corvino pensa che sia da Europa League. Già, lui ha vinto quattro scudetti nella Fiorentina…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Partita specchio dell’annata che stiamo vivendo. La squadra il primo tempo ha tenuto bene poi Maran ha cambiato assetto tattico e, insieme al vento contro, i nostri eroi hanno fatto il resto. Non è stato un caso che abbiano giocato bene le squadre che erano a favore di vento.
    Abbiamo qualche buon giocatore ma se dobbiamo sostituirne uno diventa buio, non ci sono riserve che siano minimamente affidabili.
    Cristoforo non si è comportato male ma, chiaramente, non è il giocatore che avrebbe dovuto essere o prometteva di essere, Dabo andrà rivisto ma da queste due mini uscite sembra molto macchinoso. Meno male che Astori era in stato di grazia e comunque il reparto difensivo avrebbe bisogno di poco, specialmente se giochiamo a tre.
    Nel mezzo e davanti abbiamo bisogno di gente di qualità che potrà arrivare solo se si apre il portafogli altrimenti avremo tanti campionati da 11° posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. rudy - 2 anni fa

    Non ci resta che dare la colpa al vento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Larry_Smith - 2 anni fa

      Colpa della vittoria?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rudy - 2 anni fa

        Della prestazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. palo - 2 anni fa

    Hai bisogno di aiuto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Ghibellino viola - 2 anni fa

    Bravo Cristoforo non era facile. Bravo biraghi sempre meglio. Siamo una squadra troppo noiosa. Pioli lo deve capire. Svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. bitterbirds - 2 anni fa

    “ho visto cose a moena che voi lenzolai non potreste immaginare:
    centravanti di sfondamento che crivellano gli spettatori in curva, centrocampisti arrancare per portare avanti la palla e ho visto terzini balenare con indosso delle sexy parigine.
    e tutti questi momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia.
    è tempo di serie B”
    [cit. roy patty]

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Gaetano - 2 anni fa

    Brutta partita. Senza Badelj non c’è gioco, solo spinte e respinte, accontentiamoci.
    Il 3-5-2 è interessante, solo che è Falcinelli che deve fare la 1° punta. Solo una domanda: perché con Babacar no e con Falcinelli si?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pablo70 - 2 anni fa

      Gaetano, Falcinelli sarà come sarà ma comunque fa salire la squadra e prende una caterva di falli, gioca di sponda e a due punte se l’è sempre cavata, con Matri a Sassuolo e con Budimir a Crotone.
      Babacar era ultimamente moolto più statico e Simeone non poteva fare il lavoro sporco, poi lo sappiamo tutti che non sono Cavani e Neymar.
      Pablo70

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. DeepPurple - 2 anni fa

    Non per essere cattivi, ma Cristoforo sembrava quel pugile che deve rimanere in piedi 6 round per guadagnare la borsa; l’unico passaggio oltre i dieci metri avanti l’ha fatto nel secondo tempo controvento, Dabo entrato ha fatto quasi peggio però.
    Oggi era difficile fare un fraseggio, il centrocampo senza Badely è molto …povero. L’unico che teneva la palla incollata al piede era Chiesa che francamente è altra categoria.Falcinelli e Simeone fondamentali come stop e passaggio lasciamo perdere… tecnica di tiro di Falcinelli che non conoscevo;no comment. Lieto della vittoria mi guarderò su You tube per scaldarmi dalla ghiacciaia calcistica odierna qualche scambio di passaggi tra Edmundo, Oliveira, Bati e Rui o tra Mutu Gilardino e Jovetic o tra Toni Cuadrado e Rossi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. iG - 2 anni fa

    In una giornata di Noia, tra spettacolo da sbadiglio, allenatore saporifero che non riesce nemmeno a lanciare un giovane , giocatori acquistati a gennaio buoni per l’ interregionale, stadio vuoto, proprietari come sempre assenti, mediocrita’ da tutte le parti PASSO…Che volete fare le pagelle a fare??
    Andiamo a fare un sonnellino.

    p.s sono a rimpiangere P.Sousa che anche quando aveva smesso di crederci almeno ti valorizzava i giovani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. pino.guastell_573 - 2 anni fa

    Coraggio, mancano al traguardo cinque o sei punti. Di culo o di vento li conquisteremo. Poi pensiamo al prossimo campionato con la speranza che ci dia più soddisfazioni e uno straccio di gioco. Ciao a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Julinho - 2 anni fa

    Non so Bargellini che partita abbia visto o se è tornato al ’68 al tempo del 6 politico. Oggi si salvano davvero in pochi.

    Sportiello 6
    Pezzella 6
    Astori 7
    V. Hugo 6,5
    Briaghi 6,5
    Chiesa 5,5
    Benassi 5
    Veretout 5,5
    Cristoforo 4,5
    Simeone 5
    Falcinelli 5
    Dabo 5,5
    Gil Diaz 5
    Thereau s.v.

    Pioli 4

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. user-13663899 - 2 anni fa

    Cristoforo secondo me nettamente sopra la sufficienza (anche considerando che non aveva praticamente mai giocato). Domanda: sarà perché per la prima volta da quando è a Firenze ha giocato nel suo ruolo?
    Poi darei un 1/2 voto in più a tutti perché non è facile giocare con un vento del genere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      perchè quelli del chievo c’avevano il paracadute ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. max688 - 2 anni fa

    Mah…..devo aver visto un’altra partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-13758715 - 2 anni fa

    Biraghi 7

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Conte de Pippus - 2 anni fa

    Una squadra mediocre che ha giocato contro il nulla. Mi è venuto sonno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Matt - 2 anni fa

    Oggi era importante vincere. Ci vogliono anche queste vittorie strette. Sportiello ha giocato bene nella ripresa. Sono contento per Biraghi. La gestione della vittoria invece da rivedere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Cinghialino - 2 anni fa

    Fase offensiva completamente da rivedere, mai troppo pericolosi, spesso prevedibili. Non siamo riusciti a chiudere una partita che andava chiusa. Non tutta la colpa è dei singoli, si crea veramente troppo poco come squadra. Davanti abbiamo da lavorare parecchio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Lk - 2 anni fa

    Ora ditemi che Cristoforo è da scartare, marcato a uomo da Bastien, posizionato davanti alla difesa e in ruolo nn proprio suo.
    Poi che la Fiorentina non ha gioco, ma è da settembre che dico “palla linga a pedalare” e i limiti di Pioli sono evidenti, è un altro discorso. Ma niete di nuovo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. fragnsi_607 - 2 anni fa

    Anche oggi per me di buono solo il risultato, non si vede uno straccio di gioco decente, non so se colpa di Pioli o dei giocatori che non applicano le direttive dell’allenatore, Simeone, continua ad evidenziarsi in negativo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Masai - 2 anni fa

      ….alla fine,a forza di buoni risultati, si arriva agli obiettivi! Anche senza un gioco spumeggiante…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy