Ormezzano: “Sbagli in scioltezza quasi irritante della Fiorentina”

Il commento della storica penna italiana sulla sfida tra Empoli e Fiorentina

di Redazione VN

Il giornalista Gian Paolo Ormezzano ha recensito la gara tra Empoli e Fiorentina sulle pagine di Calciomercato.com, definendo in finale di partita con “salvataggi affannati in area dell’Empoli che faceva mucchio, sbagli in scioltezza quasi irritante di quelli della Fiorentina un po’ in tutto il campo, sostituzioni per accertate stanchezze, ammonizioni due appena, e alla fine l’Empoli non faceva 2-0, ovviamento su contropiede, per merito del portiere viola”.

Violanews consiglia

Follia Veretout, Irrati gli sventola il rosso dopo il fischio finale

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pino.guastell_9534945 - 2 anni fa

    Basta fare arrivare dei francesi alla Fiorentina. Ci siamo rotti abbastanza con i vari Eysseric, Vetetout, Laurini, Dabo e Lafont. Forse ne ho dimenticato un sesto, ma il discorso non cambia. Corvino dovrebbe pagare con cento flessioni tutte queste fregature che ha preso. Ma come ha potuto mettere assieme tutti questi brocchi e farli arrivare alla Fiorentina? I Della Valle gli dovrebbero chiedere conto di questi contratti fatti a questi francesi, che quando sono arrivati a Firenze non li conoscevano nemmeno i francesi. Pensate la gaffe che ha fatto Corvino: ha preso questi brocchi francesi e ha ceduto per poco più di cinque milioni di euro Ilicic. Che schifo, signor Corvino! Non di dimissioni non ne vuol parlare, vero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gianni69 - 2 anni fa

    vorrebbe dire che?hanno fatto apposta a perdere?se fosse così da santa inquisizione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-2073653 - 2 anni fa

      Io non penso abbiano perso apposta, ma di certo la differenza di motivazioni in campo si è vista….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gianni69 - 2 anni fa

        Triste però…. Ieri perdere contro i cugini di campagna non mi ha fatto neanche ink.. Re più di tanto. L essere umano si abitua a tutto. Anche alla mediocrità della propria squadra

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy