NY Cosmos, l’inesorabile declino: la partecipazione alla NISA del club di Commisso è in dubbio

Non vanno bene le cose per i NY Cosmos di Commisso che si prenderanno una sorta di anno sabbatico

di Redazione VN
Commisso

Il sito Mlssoccer.com propone un focus sui New York Cosmos, la gloriosa società di calcio americana di proprietà di Rocco Commisso. Si legge che il club è nel corso di un inesorabile declino, imbrigliati tra le difficoltà delle serie minori statunitensi e una battaglia contro la MLS e non solo che non ha portato i frutti sperati, anzi. A oggi i Cosmos fanno parte della NISA, National Independent Soccer Association, la terza serie nella cosiddetta “piramide calcistica” del soccer al pari della USL League One. Ma è notizia dei primi giorni di gennaio, ancora da confermare ufficialmente da parte del club del Bronx, che anche la partecipazione alla NISA – otto squadre – per il 2021 è in forte dubbio. La società del patron della Fiorentina Rocco Commisso sembra intenzionata a prendersi una pausa evitando la partecipazione alla Spring Season per motivi legati alla pandemia di Covid. I giocatori, inoltre, sarebbero già stati informati di questa decisione. Il futuro del club, conclude il sito, non promette niente di buono.

Commisso
FLORENCE, ITALY – OCTOBER 07: President Rocco Commisso of ACF Fiorentina during the international friendly match between Italy and Moldova at Artemio Franchi on October 7, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. simuan - 2 settimane fa

    …mah?!…di sicuro non e’ un buon segnale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Violapersempre - 2 settimane fa

    Troppi tifosi illusi ma io dico : invece di dare sempre la colpa a Commisso perché non date la colpa alle vostre autorità con le loro burocrazie che voi avete messo la a comandare. Ogni volta che arriva qualcuno che vuole investire questi stanno la sempre per mettere i bastoni tra le ruote. Ancora non si arriva a capire che per noi tifosi e solo un gioco per la società e un investimento e per ogni investimento ci devono essere degli introiti, quando non ci sono introiti non si può andare avanti . Commisso è un investitore non è Babbo Natale ! Ripeto i tempi dei Berlusconi dei Moratti dei Sensi non esistono più. PS io ancora credo che anche i Dellavalle lasciarono perché non riuscirono a fare lo stadio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Ma cosa vuoi che gli importi a Rocco dei Cosmos. Sono di nessun interesse per tutti a cominciare da lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SOLOROGER - 2 settimane fa

    I fatti dimostrano che anche a Firenze non c’è ne capo ne coda! Solo il fatto che stiamo pensando come primo acquisto a Conti mi lascia senza parole! Dopodiché ci sono gli amici dell’ italoamericano che continuano a sembrare soddisfatti a prescindere dai fatti e questo è il problema!! Abbiamo fatto passare una vittoria per 1-0 in casa contro il Cagliari come fosse la qualificazione alla Champions! Ci siamo assuefatti al nulla cosmico e ci va bene stare dietro al Benevento e in lotta con Spezia e Crotone lontani anni luce dal calcio che conta! Mi spiegate perché a Bergamo a Roma e ovunque i giocatori rimangono volentieri e qui è un fuggi fuggi generale? Qual’e’ il progetto? Quello del Cosmos?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Violaviola - 2 settimane fa

    Ma non è che facciami questa fine anche noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gino - 2 settimane fa

    La storia dei Cosmos è nota da anni, prima che Commisso arrivasse in Italia. È in rotta con la MSL e lì non funziona come da noi: ci sono varie leghe in cui giocare, la NISA non è la 3a serie ma una lega parallela alla MSL. Anni fa anche nel basket esistevano la NBA e la ABA. È come se nel calcio da noi ci fosse la Serie A e (nome inventato) la Lega 1 e ognuno decide quale campionato fare. Poi l’anno di stop è per il covid: basta scrivere le notizie in un certo modo e si crea subito zizzania.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Bob - 2 settimane fa

    Non si farà mica anche noi questa fine??….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gasgas - 2 settimane fa

    Beh anche qui le premesse vanno in quella direzione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. antonio1974 - 2 settimane fa

    mi sono venuti i brividi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Kewell - 2 settimane fa

    Forse abbiamo beccato l’unico che nel calcio ci capisce meno di Diegone… e che ha voglia di litigare con tutti, proprio come Diegone, prima che lo mettessero al su posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio1974 - 2 settimane fa

      Diegone tifava Inter, era questo il problema piu´grosso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. max688 - 2 settimane fa

        ehm…lui tifa-tifava quella squadra con la maglia a righe bianche e nere, quella simpatica

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Etrusco - 2 settimane fa

          DDV tifava Inter ed era stato pure nel su CDA.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 2 settimane fa

      Quando non capiaci della materia il segreto è delegare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Etrusco - 2 settimane fa

    La realtà americana è una cosa completamente diversa rispetto al calcio europeo, loro sono un triciclo noi una bici da corsa. I Cosmos hanno questioni legali aperte con la federazione da qui il fatto che giocano in una lega inferiore…lega che non porta soldi, noi invece giochiamo in serie A ed è tutta un’altra storia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ELROND - 2 settimane fa

    Firenze, anno 2025.
    Un alpinista giunge in vetta al Monte Morello. Volge il suo sguardo verso la piana di Sesto e scorge in lontananza il nuovo stadio da 90.000 posti.
    Poi l’alpinista fa un respiro profondo, l’ossigeno gli entra nelle vene e sale fino al cervello. Le sue sinapsi tornano a funzionare. All’improvviso torna alla realtà: la fiorentina è in un inesorabile declino e la partecipazione del club al torneo interprovinciale è in dubbio. Nonostante ciò i tifosi godono ancora per il 4-1 con la Juve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. D612V - 2 settimane fa

      Cavolo! Ancora non ti è passata! Ahahahahahah!!!!….ma è astato l’arbitre co lu trattore a farvi perdere con noi al gobbostadium!…dai su che prima o poi passa (mai!)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Violapersempre - 2 settimane fa

    Non disfattisti troppi illusi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Claudio50 - 2 settimane fa

    Soliti disfattisti. Ma dove vuoi andare con questi tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Violapersempre - 2 settimane fa

    L’altra sera su sport italia ho ascoltato l’intervista fatta a Fassone riguardo la finanziaria proprietaria del Milan come funzionano . Cercano di portare il brand su e poi vendono . E una delle vie per alzare il brand e lo stadio. Io sono convinto se questo presidente riuscirà a fare lo stadio forse vedremo qualche anno do buon calci, altrimenti si vivacchierà e poi si farà la fine dei Cosmos.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Michele1508 - 2 settimane fa

    Niente, con il calcio è negato… Speriamo bene perché non ne ha azzeccata nessuna con i Cosmos e pure qui!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Violapersempre - 2 settimane fa

    Speriamo non sia l’inizio della fine

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. MolisanoViola - 2 settimane fa

    Noi pian piano li seguiremo, se Commisso non si mette a fare seriamente il Presidente e pensare in primis alla squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Eziogòl - 2 settimane fa

      È vero! E i bècchi, coll’òcchi tòrti,grassi,tarchiati come è la massa dei tifosi viola non lo capisce. Infatti giù coi dislike. Tipico degli scemi, grassi,bassi,tòzzi,coll’òcchi tòrti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. MolisanoViola - 2 settimane fa

      Ho tanto torto da meritarmi tutti questi dislike? Anch’io avevo tanto entusiasmo e fiducia in Rocco, ma pian piano sta scemando se non affida la gestione della Viola a gente competente, capaci di fare una sana programmazione, non voglio più sentire gente che parla di bacino di utenze, rispondo loro di guardare la classifica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco 2 - 2 settimane fa

        Non hai torto, hai solo detto quello che non vogliono sentire

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy