Mutu fa 40 e racconta: “Io il migliore insieme a Bati. Pensavo di vincere il Pallone d’Oro”

Mutu fa 40 e racconta: “Io il migliore insieme a Bati. Pensavo di vincere il Pallone d’Oro”

Adrian Mutu si racconta: “A Firenze è stato l’apice della mia carriera, tifosi viola splendidi”

di Redazione VN

Fa cifra tonda Adrian Mutu, che compie oggi 40 anni e si racconta a Fanatik tornando anche sulla sua carriera: “Nel 2004 credevo di poter vincere il Pallone d’Oro, ero nella Top 10 di quell’epoca. Non so cosa sarebbe successo se non avessi avuto quei problemi (la squalifica per cocaina, ndr). Ma non mi pento di nulla. Sono quello che sono perchè ho fatto quello che ho fatto e ho pagato per i miei errori” dice l’ex attaccante romeno che parla così del periodo alla Fiorentina: “A Firenze ho dato il meglio di me. Ho raggiunto la maturità calcistica e ho incontrato persone speciali. L’atmosfera era stupenda e il mondo mi considerava un giocatore importante. Sono anche stato riconosciuto come migliore attaccante della storia della Fiorentina insieme a Batistuta. Avevo davvero tutto. I tifosi viola erano molto caldi e affettuosi, ma anche rispettosi, non ho mai evitato di andare in giro in città e nei ristoranti”. E SI CANDIDA PER ALLENARE I VIOLA…

TUTTE LE OPERAZIONI DI CALCIOMERCATO CONCLUSE DAI CLUB DI SERIE A

vnconsiglia1-e1510555251366

VIDEO – Mutu compie 40 anni: una carriera tra genio e scandali

Ujfalusi e la foto amarcord… ma irrompe Frey: “Si vede che Mutu aveva fatto serata”

 

 

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SOS - 9 mesi fa

    Comunque nell’intervista ha detto che E’ STATO PREMIATO come miglior attaccante insieme a Bati. Non ha detto che lui E’ il migliore della storia viola insieme a Bati.
    Detto questo AUGURI ADRIAN! Uno dei migliori di sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. best54 - 9 mesi fa

    Mutu è stato un ottimo giocatore a Firenze, paragonabile forse a Rui Costa…però deve stare attento a non fare confusione la Storia ci dirà che il più grande Calciatore che ha indossato la maglia Viola è nato a Caldogno il 18.2.67 ha vinto il Pallone d’Oro nel 1993 ed è arrivato 2’ nel 1994…credo che nessun’altro possa vantare questo Palmares…e quando è stato venduto Firenze ha preso fuoco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user - 9 mesi fa

      Non c’è dubbio.Baggio è stato uno dei primi tre calciatori Italiani di tutti i tempi e noi ci chiediamo chi è stato il nostro giocatore più forte?
      Se ci domandiamo chi ha “inciso” più di tutti nella storia viola e chi è stato un simbolo è un conto ma se parliamo di classe pura Baggio è inarrivabile per qualunque altro nostro calciatore…Si rassegni Mutu…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sblinda - 9 mesi fa

    Questa dichiarazione di Mutu è il riassunto del suo più grande limite. Fosse stato più umile e professionale avrebbe toccato la vetta.
    Gran giocatore, ma con degli svarioni incredibili, come l’espulsione a Cagliari per saltare le ultime due giornate e andare in anticipo a Miamy.
    Lui ed Edmundo, in modi molto diversi, hanno reso molto meno del loro potenziale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ottavio - 9 mesi fa

      Una espulsione in 112 partite con la Fiorentina e proprio quella ti ricordi……!!!!
      Tra gli innumerevoli svarioni 54 gol, gli assist saranno stati 100.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sblinda - 9 mesi fa

        Nessuno mette in dubbio Mutu, ma vicino a Baggio non si può sentire.
        La sera a far le risse, a sfondarsi nei locali ecc..ecc..Baggio non ci andava. La storia di Mutu racconta di un campione che si è buttato via e fortunatamente è venuto a Firenze, ma aveva delle carenze professionali che sono oggettive. Si può dire senza ledere la sua maesta, credo.
        Forza Viola!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user - 9 mesi fa

    A parte Bati che è quello che ha dato di più alla Fiorentina,Baggio è fuori categoria.Degli altri possiamo discutere.Non scherziamo per cortesia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user - 9 mesi fa

      Urca,mi sono dimenticato di Hamrin!
      Bati e Hamrin hanno dato più di tutti alla maglia viola.Un filo sotto dal punto di vista calcistico ma non dal punto di vista umano(anzi) Antognoni.Poi si può discutere del resto della truppa.Se però parliamo del più grande che abbiamo avuto in assoluto ma che purtroppo è rimasto poco non ci sono dubbi almeno per me.Baggio tre scalini sopra a tutti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 4SPY - 9 mesi fa

        Certo, ma anche De Sisti, Maraschi, Chiarugi, Julinho, Angelillo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. SOS - 9 mesi fa

          Il cholito anche 🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. nisci - 9 mesi fa

    Sicuramente uno dei migliori però a mio gusto Baggio, Edmundo e Rossi mi piacevano di più… averne come Mutu per carità poi i miei sono gusti personali e pertanto discutibili inoltre su quelli del passato non ho elementi (ovviamente Antonioni è fuori dal discorso perchè era più centrocampista)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sblinda - 9 mesi fa

      Rossi insieme a Baggio non si può vedere. Scusa ma c’è un pianeta di distanza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. user - 9 mesi fa

        Vorrei proprio sapere chi è quel tipo che ti ha messo il non mi piace al tuo discorso e che evidentemente pensa che Rossi sia all’altezza di Baggio.
        E facci fare due risate no..?!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy