Monti: “La società deve aggiustare le frequenze, serve un tecnico pronto. Un Chiesa così non serve a nessuno”

Il noto tifoso viola Gianfranco Monti commenta il momento che sta vivendo la squadra viola

di Redazione VN
Federico-chiesa

Gianfranco Monti, speaker e tifoso viola, è intervenuto nel corso del “Pentasport” di Radio Bruno:

Partita col Cagliari? Mi aspettavo fosse così questa ripresa, è un campionato falsato e inutile. Portato avanti per un po’ di soldi, non certo per noi tifosi perché gli stadi sono vuoti e questa è una vergogna. È un campionato buttato, così come la passata stagione. Con questa nuova proprietà spero di voltare pagina, mi auguro che “stiano cercando di aggiustare le frequenze, per ottenere un’ottima trasmissione”. Preferisco vedere la metà mezza piena del bicchiere perché costa la stessa fatica. Spero che ci sia una programmazione dietro, anche se in questo momento fatico a vederla. Mi auguro che l’allenatore sia già stato scelto. A me piacevano Juric o De Zerbi che sono giovani e stanno facendo bene. Certo mi domando se un profilo internazionale per una società come questa possa essere migliore. Non dimentichiamoci che fra un po’ riparte il campionato: finito questo passerà un mese e poi sarà già tempo di avviare la prossima stagione, a metà settembre.

Amrabat? È un gran giocatore, ma a fianco ha bisogno di altri tasselli. Non credo di far torto a nessuno se dico che la Fiorentina è una squadra incompleta.

Il momento di Chiesa? Un Federico così non serve a nessuno, quello vero c’è lì dietro. Se lo dai via prendi qualche soldo, molti meno di un anno fa, ma i talenti a me piacerebbe tenerli in casa. Deve dimostrare tutto, deve saperlo lui cosa vuole, come ha detto la società

Milenkovic mi piace veramente molto, sta migliorando tanto. Ciò che mi dà fastidio è la giovane età. Lui mercato importante ce l’ha, ma nonostante i tanti soldi che potresti incassare bisogna chiedersi se vale la pena privarsene.

Oliveira: “Fiorentina, errore cedere un rompiscatole come Simeone. Serve uno così”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy