Montella-Pradè, è gelo. L’allenatore non lo ringrazia, i motivi dello screzio

Montella-Pradè, è gelo. L’allenatore non lo ringrazia, i motivi dello screzio

Il Mister tradito dal suo DS?

di Redazione VN

Vi avevamo riportato il lungo post con il quale Montella si è congedato dopo l’esonero di ieri (CLICCA), uno sfogo mitigato poi dai ringraziamenti a tutti i componenti della realtà viola, dal presidente ai giocatori, tranne uno: il DS Daniele Pradè, che molti considerano colpevole altrettanto se non in maniera maggiore. Calciomercato.com riporta i possibili motivi di tanto astio: “Montella avrebbe gradito qualche innesto di maggiore esperienza all’interno di una rosa composta da diversi giovani, che si sono persi nei momenti di maggiore difficoltà e che, complice il grave infortunio subito alla caviglia contro il Lecce, si è squagliata dopo l’uscita di scena di un leader come Ribery.”

Montella paga per primo. Ma gli alibi adesso sono finiti

 

31 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 5 mesi fa

    L’allenatore non può incolpare nessuno, neppure il DT che di errori ne ha fatti in fase di mercato (ma non aveva tempo per pianificare) ma mai e dico mai quanti l’aeroplanino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. antonio69 - 5 mesi fa

    Sono d’accordo con Montella…come Pradè doveva fare le valigie ed andare a casa come tanti altri dirigenti della via…forza viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. filippo999 - 5 mesi fa

    Pradè ha sbagliato tutto , alla radice . Proprio come
    strategia di fondo del mercato . Ha pianificato un disastro .
    E’ riuscito a peggiorare il nostro attacco , che già aveva
    problemi . A metà campo , Badelj è finito e Pulgar è da bassa
    classifica ( come è sempre stato ) . Le riserve sono impresentabili
    al 90 % . Vi pare che basti ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Burlamacchi - 5 mesi fa

    Pradè ha fatto un mercato prendendo in mano le redini solo a giugno. Ha fatto discretamente, secondo me meglio dello scorso anno (su Castrovilli ha visto meglio di Corvino, che lo mandò nuovamente in prestito e poi costruì un indegno centrocampo con i vari bidoni Norgaard, Edimilson, Gerson…), ma alcune operazioni non hanno reso come sperato. Badelj sicuramente, ma anche altri che devono ancora crescere parecchio.

    Però, caro Montella, io continuo a non capire come si possano fare figure barbine contro Lecce e Verona anche con la rosa attuale. Perchè non è certo una rosa da scudetto, ma sufficiente per battere certe squadre e fare più punti di quanti ne son stati fatti.

    Hai voglia ad incolpare Pradè, ma un esamino di coscienza me lo farei.

    Perchè dopo Firenze è andata male al Milan, al Siviglia e di nuovo alla Fiorentina. E un può esser sempre colpa di Pradè…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. buran - 5 mesi fa

      Guarda che Veretout e Edimilson sono di sicuro meglio di Pulgar e Badelj

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 5 mesi fa

        Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        no scusa ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
        Edimilson? ahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        il Veretout visto l’anno scorso e che non voleva assolutamente rimanere a Firenze? ahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
        Scusa la risata, ma questa è bellissimahahahahahahahahahahahah
        Rimpiangere Edimlson è meraviglioso ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

        Sarà il Natale, siam tutti più buoni ahahahahahahahahahahahahahahah

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. maurizio - 5 mesi fa

    Voleva giocatori gia pronti…. ? Eysseric, Dabo, Thereau, Benassi… li aveva dimenticati in soffitta..?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. buran - 5 mesi fa

    Che il responsabile della situazione prima di Montella (che ha pure lui le sue colpe) sia Pradè per me non c’è dubbio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Xela - 5 mesi fa

    Montella sempre più indegno.e purtroppo parlo della persona più che del professionista. Pradè avrà fatto anche i suoi errori ma tu chiedi una riunione tecnica e batti i pugni sul tavolo se hai idee diverse. Non metti tutti i giovani che hai col Napoli per prendere l’imbarcata per poterti lamentare del mercato. E purtroppo questi giovani ti hanno sconfessato facendo un’ottima partita. Non metti eysseric per poter mandare un messaggio per il mercato di gennaio. Sei uno stipendiato Non puoi metterti a fare la vittima a scapito nostro. È semplicemente vergognoso!!

    Non eri d’accordo con le idee della società e del direttore tecnico? Prendi e te ne vai prima che inizi tutto. Non fai buon viso a cattivo gioco per tenerti lo stipendio facendoci andare nella m****!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 5 mesi fa

      Certo che te sei brava a fare il processo all’intenzioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Xela - 5 mesi fa

        Esatto. Io sono bravissimo. Bravissimo nel dire quello che è semplicemente sotto gli occhi di tutti.
        Ma sono ancora più bravo ad evitare di commentare i tuoi interventi rimanendo serenamente a ridere delle tue sciocchezze davanti lo schermo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 5 mesi fa

          BRAVA

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. i'campigiano - 5 mesi fa

    Cencio dice male di straccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-2073653 - 5 mesi fa

    Ma anno scorso De Laurentis non lo volevi?comment_parent=599607

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. cla - 5 mesi fa

    Perde’ è impresentabile ed è ardito pensare di affidargli il mercato di gennaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bati - 5 mesi fa

    Visto che sono un estimatore dei due, devo confessare di essere rimasto profondamente deluso da Pradè. Ero sicuro che si sarebbe dimesso con l’esonero di Montella almeno formalmente, in attesa magari del respingimento delle dimissioni. Non conoscerli personalmente fa credere delle cose che in realtà non esistono. Montella resta il vero e unico capro espiatorio di questa vicenda. L’ex allenatore a settembre avrebbe sicuramente voluto urlare al mondo l’inadeguatezza totale della rosa messagli a disposizione. Avrebbe voluto dire alla tifoseria quanto fosse difficile e soprattutto pericoloso iniziare un campionato con una rosa così clamorosamente incompleta e inadeguata. Un attacco inesistete era il viatico per l’inferno. Nessun allenatore avrebbe preso in mano quella squadra a settembre. La domanda per la quale non avrò mai una risposta è: chi ha voluto Pulgar a Firenze dopo che si era già da tempo preso Badelj?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CippoViola - 5 mesi fa

      Sono praticamente arrivati contemporaneamente, Pulgar il 09/08 ufficialmente e Badelj il 05/08 solo che per il primo c’era stata una trattativa molto più lunga, credo che sia il contrario.
      Ma resta comunque la questione di averli presi senza acquistare il centrale/mediano; qua Montella ha preso una cantonata pazzesca, perché la deve aver avallata convinto che i due stavano in coppia al centro in un 433 o magari ancora aspetta il famoso Berge?. Forse credeva che Badelj potesse dare esperienza ma si è scordato della sua lentezza e del fatto che con lui e con Sousa aveva sempre avuto accanto a se gente come Rodriguez, Vecino, Borja, Aquilani, perfino capellone Sanchez lo aiutava. Se ne è accorto troppo tardi e ha iniziato a schierarne uno solo alla volta affiancandogli un Benassi reinventato e un centrocampo a 5.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Kitano - 5 mesi fa

      …la prima volta di Montella a Firenze aveva Borca Aquilani e Pizzaro a centrocampo…. tutto facile…. adesso con Badelj Pulgar (Castrovilli) è pescare un jolly dove si voleva andare? Sarebbe bastato prendere Il Ninja e forse si sarebbe 4/5 punti più su

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. 29agosto1926 - 5 mesi fa

    Perché qualcuno, al di fuori di Rocco, pensa che Pradè sia esente da colpe? In momenti come questi vorrei avere un De Laurentis, vedremmo le seggiole volare per aria e Pradè a fare le valigie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 5 mesi fa

      Come sempre dici cose assurde. Dovendo fare acquisti veri tra 15 giorni, solo un pazzo cambierebbe ora il direttore. A fine gennaio invece Commisso farà bene a valutare il lavoro di Pradé.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 5 mesi fa

        Ti sei smerdato fino al collo a forza di parlare di mala fede. Prenditi un calmante dai retta!
        Se avessimo UN VERO DS non saremmo in questa situazione e, vista l’indecisione su tutto non solo andrebbe cambiato ma anche con qualche pedata a te ed a lui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. perorin - 5 mesi fa

      dici fesserie…delurentis ha buttato fuori Ancelotti e non Giuntoli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 5 mesi fa

        Certo, Giuntoli non ha nessuna responsabilità sugli acquisti, cosa doveva fare?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. 29agosto1926 - 5 mesi fa

        Ha buttato fuori chi aveva le responsabilità del campo. Giuntoli gli ha comprato tutto quello che ha voluto. Le fesserie abitano stabilmente nel tuo cervello!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ViolaLuke - 5 mesi fa

    Che il principale responsabile sia Pradè è ovvio anche ai sassi.
    Montella ha avuto qualche buona idea come il 352, ma ha anche fatto tanti errori.
    Un altro grande problema è la preparazione atletica e vorrei sapere di chi è la colpa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. riccioloviola - 5 mesi fa

      Di aver sospeso la preparazione per andare a fare il tour negli States!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Axel - 5 mesi fa

        Siamo gli unici a farlo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Mauro65 - 5 mesi fa

    Niente di nuovo. Ce ne eravamo accorti anche noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. fornamas63 - 5 mesi fa

    Tutti i torti Montella non li ha. Per me Pradé non dovrebbe partecipare alla costruzione della squadra del prossimo anno.
    Squadra costruita malissimo, perso tempo in trattative improduttive ed inspiegabili (De Paul?), scelte disastrose soprattutto nei ruoli chiave, centrocampista e centravanti. Abbiamo rincorso esterni quando avevamo bisogno come il pane di operare in questi ruoli.
    E adesso si scopre che non siamo preparati manco per l’ allenatore, come se Montella fosse stato messo in discussione ieri l’ altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. stini - 5 mesi fa

    Permalosetto!!!!
    Errori da parte di tutti.
    Comunque molti giovani provati poco e accantonati subito ” vedi Terzic e il polacco”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 5 mesi fa

      Fanno recere lo capisci ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy