Atalanta-Fiorentina, Montella carica: “Ecco perchè possiamo farcela”

Atalanta-Fiorentina, Montella carica: “Ecco perchè possiamo farcela”

“La Fiorentina se la gioca, l’Atalanta concede qualcosa. Sarebbe importante arrivare in finale e portare un trofeo a Firenze”

di Redazione VN

Il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, ha parlato a Violachannel.tv alla vigilia della patita di Coppa Italia contro l’Atalanta:

Prima di tutto complimenti all’Atalanta perché sta esprimendo un calcio veloce, sta meritando tutti gli elogi, stanno vivendo un ottimo momento. Hanno un piccolo vantaggio alla luce del risultato dell’andata, ma questo deve essere uno stimolo per noi a dare il cento per cento, forse anche di più. Io ci credo, sarebbe un grande risultato, abbiamo le caratteristiche per farlo, dovremo giocare tutti al cento per cento, non ci sono partite impossibili.

Dobbiamo concretizzare di più, a Torino la squadra ha fatto vedere grande spirito e voglia di lottare, gioca con il cuore. Se dovesse arrivare il risultato può entusiasmare perché mette tutto in campo. Abbiamo bisogno di un buon risultato per avvicinarci anche ai tifosi, vorrei giocare con la forza che riescono a trasmettermi.

L’Atalanta gioca, ma concede anche qualcosa, la partita d’andata ha raccontato che la Fiorentina se la può giocare. Dovremo sfruttare le occasioni che ci capiteranno, meglio soprattutto rispetto alla gara di Torino.

Chiesa e Ilicic? La partita non è tra loro due, la si gioca di gruppo, dobbiamo giocarla con la giusta convinzione, senza timore sapendo, però, che è l’avversario peggiore che ci potesse capitare. E’ una squadra capace di essere lucida anche nell’ultima parte di gara. Servirà una concentrazione infinita, l’Atalanta riesce a capire le situazioni che cambiano.

Come stanno i giocatori? Sono tutti recuperati, l’unico è Pjaca che ancora non ho visto. Stiamo bene atleticamente, deve crescere l’autoconvinzione.

La finale di Coppa Italia del 2014? Arrivammo alla partita con grandi aspettative, fu una brutta serata soprattutto per gli episodi pre gara. Andammo vicini al pareggio con un uomo in più, magari l’episodio avrebbe potuto cambiare la storia della Fiorentina. Sarebbe un grande risultato arrivare in finale e portare un trofeo a Firenze.

Caricamento sondaggio...
5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alesquart_3563070 - 5 mesi fa

    Guardando la situazione attuale si potrebbe citare la frase della pubblicità che dice “ti piace vincere facile”? Io spero che la squadra sia tutto in campo. Se si gioca concentrandosi su ogni aspetto della gara si può tentare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ottone - 5 mesi fa

    Sì, è nel nostro DNA stupire quando tutti ci danno x spacciati. Viceversa quando la si fa facile se ne busca sicuro. Detto questo, per quanto può valere, ci vuole l’impresa. Non tanto per il valore dell’avversario, che c’è, quanto per gli svarioni e le distrazioni, per non dire le paure, che ci attanagliano …
    Cerchiamo comunque di uscire a testa alta dal campo, e di non farci pendere a pallonate come nell’ultima di campionato a Bergamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user - 5 mesi fa

    Noo,non esistono partite impossibili!!!
    Montella in versione Franco Cerri nel Bio Bresto mi piace…
    Ma questo i pischelletti del sito non se lo possono ricordare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claudio.godiol_884 - 5 mesi fa

    Abbiamo tutto contro….pubblico, critica, pronostici, un centracampo inesistente, Atalanta in trans agonistica con un Gasperini con delirio di onnipotenza… volete sapere una cosa?

    Forse ce la facciamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il Viola di Gallipoli - 5 mesi fa

      La penso come te.
      Abbiamo tutto talmente contro che, quasi quasi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy