Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Parla Nikola

Milenkovic: “Italiano non si ferma mai. Siamo un grande gruppo, ci divertiamo”

FLORENCE, ITALY - OCTOBER 03: Nikola Milenkovic of ACF Fiorentina battles for the ball with Vitor Osimhen of SSC Napoli during the Serie A match between ACF Fiorentina v SSC Napoli  at Stadio Artemio Franchi on October 3, 2021 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Le parole del difensore serbo, pedina inamovibile dello scacchiere Viola

Redazione VN

Nikola Milenkovic ha parlato ai canali ufficiali della società Viola. Queste sono le sue parole sul suo arrivo a Firenze e sulla nuova Fiorentina:

Arrivai a Firenze e giocai la prima partita a Cagliari. Fu un grande passo per me, cambiando anche modo di vivere. Ma il mio obiettivo è sempre quello di dedicare tutta la mia vita al calcio. I primi 3-4 mesi ho lavorato per debuttare coi Viola. Pioli mi diceva di avere pazienza. Un proverbio in serbo? 'Stai calmo'. Chi ha pazienza ottiene ciò che vuole alla lunga. Giocai la prima volta quando meno mi aspettavo. Primo gol con la maglia Viola? Non sapevo neanche dov'ero, emozioni pazzesche. Paragone con Vidic? Ringrazio Stankovic per il paragone con lui ma l'ex United è stato un fuoriclasse, un difensore strepitoso, mi manca ancora tanta strada. Cerco di rubargli qualcosa però voglio prendere la mia strada, solo mia. Nuova Fiorentina? Mi diverto tanto come tutti i miei compagni. Il mister ci ha passato la sua idea e giochiamo un calcio diverso. Speriamo di continuare così. Italiano urla sempre e dà sempre indicazioni, non si ferma mai e mette tanta emozione in ciò che fa. Siamo un grande gruppo. Questa è una delle nostre più grandi armi. Compagni serbi? Dusan arrivò poco dopo di me, Nastasic era qui prima di noi. Siamo contenti. Coro 'bombe nell'aria'? Bellissimo da sentire allo stadio, i tifosi sono tornati e sentiamo molto il loro sostegno quando giochiamo. Questo coro mi carica tantissimo.

 Nikola Milenkovic
tutte le notizie di