L’opinione: “Muriel non risolve il problema del gol, è uno che segna poco”

L’opinione: “Muriel non risolve il problema del gol, è uno che segna poco”

L’opinione del conduttore sulle vicende offensive della Fiorentina

di Redazione VN

Il giornalista Giorgio Micheletti è intervenuto ai microfoni di Radio Blu per parlare dell’acquisto della Fiorentina, Luis Muriel:

Ho un dubbio di quantità: se è stato preso adesso per risolvere il problema del gol uno che ha raggiunto quota dodici reti segnate solamente una volta, vuol dire che da metà stagione in poi può darmene sei. Non è l’uomo che risolve il problema gol, incrementa la qualità del reparto d’attacco. Partner di Simeone? Non essendo nessuno dei due una prima punta vera, non lo vedo neanche come compagno. Avrebbero bisogno tutti e due di una torre: Simeone aveva Pavoletti al Genoa, per esempio. Muriel gioca benissimo a campo aperto, per farlo bisogna giocare in contropiede, ma la Fiorentina non è una squadra che vive così

Violanews consiglia

Asse Fiorentina-Empoli, spunta l’idea Dabo. La rete nel derby ha lasciato il segno

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 6 mesi fa

    Non voglio difendere Muriel ma quando leggo:
    “uno che ha raggiunto quota dodici reti segnate solamente una volta, vuol dire che da metà stagione in poi può darmene sei.”

    .. e sulla base di cosa fa questo ragionamento? Se fosse vero quindi Higuain con 36 reti al Napoli “solamente una volta” oggi dovrebbe aver segnato 18 volte, Dzeco e Mertens 14, vale anche il contrario? Quagliarella al max ne fa 18 l’anno scorso, adesso dovrebbe averne fatti non più di 9, invece ora è a 12, qualcuno avverta la Sampdoria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bianco - 6 mesi fa

    dopo Amoruso,Bucchioni ci mancava Micheletti con lui ecco il trio dei gufi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy