Merlo: “Viola, giovedì voglio il passaggio del turno. La mia amichevole col Gladbach…”

Merlo: “Viola, giovedì voglio il passaggio del turno. La mia amichevole col Gladbach…”

Le parole dell’ex giocatore della Fiorentina: “Nel 1973 quel Borussia era una delle squadre più forti d’Europa”

di Redazione VN

Ai microfoni di Radio Blu arrivano le parole dell’ex viola Claudio Merlo, presente sul terreno di gioco il 14 gennaio 1973 nell’amichevole che la Fiorentina giocò contro il Borussia Monchengladbach, vinta 1-0 dai gigliati: “Quella era una buona Fiorentina, che entrava sempre a far parte della zona Uefa. Giocammo l’amichevole col Gladbach e non pensavamo che potessero venire in 15mila a vederci. I tedeschi al tempo erano tra le squadre più forti d’Europa. Noi facemmo una buona partita contro una grande squadra. Oronzo Pugliese? Era un uomo molto buono, ci scherzavamo anche troppo. Quando se ne andò si mise a piangere davanti alla squadra perché era convinto di rimanere a Firenze. La Fiorentina giovedì? Mi auguro che possa andare avanti contro il Borussia. In Germania abbiamo vinto con un gol strepitoso di Bernardeschi. De Sisti? In quella Fiorentina era il giocatore che ci guidava. Giocava in nazionale e lo meritava ampiamente. Volevamo imitarlo, lo rispettavamo molto. Poi in campo e fuori eravamo amici veri e sinceri”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dellone68 - 3 anni fa

    Grande Merlo. Un vero peccato non averti visto giocare, ero troppo piccolo. Ricordo però le figurine panini in cui c’era anche Merlo, non ricordo che anno era; nella pagina centrale dell’album c’erano i giocatori della nazionale; erano raffigurati in delle figurine rotonde, mi pare di ricordare Albertosi, De Sisti, Mazzola e Rivera, Facchetti ed il commissario tecnico che mi pare fosse Valcareggi. Ma forse faccio un pò di confusione. Ci vorrebbe Vinciguerra! Forza viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy