Mencucci: “Nessun distacco dei Della Valle. Var? Forse domenica è saltata la corrente”

Mencucci: “Nessun distacco dei Della Valle. Var? Forse domenica è saltata la corrente”

Mencucci: “Domenica abbiamo visto qualcosa di incredibile, ancor di più ora che c’è il Var. Ho visto come lavorano gli arbitri Var, c’è una tecnologia altissima, non si possono non vedere alcuni episodi”

di Redazione VN

Il presidente della Fiorentina Women’s, Sandro Mencucci, ha parlato così alla trasmissione “Salotto Viola” in onda su Italia 7:

Raggiungere 10mila persone per la partita di Champions League contro il Fortuna Hjørring in programma mercoledì al Franchi alle 20.30 è la nostra volontà. Incontreremo una squadra forte, anche se è poco conosciuta. Abbiamo bisogno dei tifosi, i nostri avversari sono più forti di noi. Abbiamo visto che le previsioni dicono che non ci sarà pioggia. Saranno aperti la tribuna, 10 euro il costo del biglietto, e la maratona, 5 euro il prezzo del tagliando. Noi giocheremo la Champions League al Franchi che è la nostra casa. L’inno della Champions? Ce ne sarà uno diverso rispetto a quello che conosciamo. Sono felice che altre squadre di Serie A, come Juve e Sassuolo, abbiano sposato il progetto del calcio femminile.

 

Ci sono numeri diversi tra il calcio femminile e maschile. In due anni la Fiorentina femminile ha raggiunto grandi risultati. Penso che anche nella squadra femminile possano esserci dei cambiamenti tra qualche anno, al pari di quanto successo in estate nella formazione maschile.

 

Il centro sportivo delle giovanili? A Madrid Butragueno mi fece vedere il centro sportivo del Real. Lì tutte le categorie sono insieme, quello è l’optimum. Con Chiesa siamo stati degli ottimi artigiani, poi è chiaro che serve la materia prima.

 

Cosa vogliono fare i Della Valle? Non è una domanda semplice a cui rispondere. Dall’esterno sembra ci sia una forma distacco, ma dall’interno questo distacco non c’è. Spero che presto si torni a focalizzarsi sulla Fiorentina a cui vogliamo bene. La nostra squadra è di pregio, in estate aveva bisogno di essere rinnovata, ha grandi margini di crescita, la precedente Fiorentina non poteva superare un certo limite, tanto che alcuni giocatori sono voluti andar via. Facciamo lavorare Pioli, poi vedremo cosa fare in futuro. Se fossi nell’Ad del Milan, che ha speso milioni su milioni in estate, non sarei molto tranquillo, anche se con Montella non mi arrabbierei mai.

 

Gli episodi arbitrali nella partita contro l’Atalanta? Domenica abbiamo visto qualcosa di incredibile, ancor di più ora che c’è il Var. Ho visto come lavorano gli arbitri Var, c’è una tecnologia altissima, non si possono non vedere alcuni episodi. Evidentemente domenica è saltata la corrente.

 

La partita col Chievo? Sulla carta non ci sarebbe storia, ma bisogna affrontarla nella giusta maniera.

 

 

 

 

 

 

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brando - 2 anni fa

    Cosa vogliono fare i Della Valle ?
    Prematurato il progetto argomentando lo stadio lo stile del ferplei ridimensionando ma non vendendo come se fosse antani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Larry_Smith - 2 anni fa

    Distaccamento? Cosa c’entrano i pompieri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 2 anni fa

    I Della Valle sono come Dio, non esistono ma sono presenti e alcuni li pregano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bob - 2 anni fa

    E basta con questo commercialista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Lallero - 2 anni fa

    Ma che dice questo????

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy