Maxi Olivera: “È più stressante giocare nel Peñarol che a Firenze. Il mio arrivo in viola… “

Maxi Olivera: “È più stressante giocare nel Peñarol che a Firenze. Il mio arrivo in viola… “

“Appena arrivato in Italia ci hanno subito chiesto di vincere contro la Juventus. Nazionale? Non mi aspettavo di essere convocato”

di Redazione VN
maxi-olivera

Maxi Olivera ha parlato in patria ai microfoni di Fox Sports Radio:

“È più stressante giocare nel Peñarol che nella Fiorentina. I miei ex compagni di squadra non mi credevano quando gli dissi che stavo lasciando il club. A mio padre, tra l’altro, glielo dissi solo mentre stavo andando all’aeroporto. Con i viola ho un contratto di cinque anni. Appena arrivato in Italia ci hanno subito chiesto di vincere contro la Juventus. Nazionale? Non mi aspettavo di essere convocato. Ogni giorno lavoro e sogno di arrivarci”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ceruttigino - 3 anni fa

    non aver sentito pressione è una bella frecciata al suo ex allenatore confermando l’idea comune che di motivare la squadra a sousa non passava neanche dall’anticamera del cervello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CLAUDIO56 - 3 anni fa

    Non ci credevano neache loro e si stupivano….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy