Marino rivela: “A maggio ero a un passo dalla Fiorentina, poi saltò Pradè”

Marino rivela: “A maggio ero a un passo dalla Fiorentina, poi saltò Pradè”

Le parole del dirigente sportivo: “A maggio mi chiamò, poi non ne abbiamo fatto niente”

di Redazione VN

Ai microfoni di Radio CRC, arrivano le dichiarazioni del dirigente sportivo Pierpaolo Marino. Argomento dell’intervista è il big match di questa sera tra Napoli e Juventus, ma c’è tempo anche per un retroscena sul suo passato recente e su un possibile arrivo a Firenze: “La squadra a cui sono stato più vicina è stata la Fiorentina. A maggio scorso Pradè mi aveva contatto, voleva che io andassi lì. Poi, una volta che è saltato lui, si è arenato tutto il progetto, a pochi giorni dalla concretizzazione”.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Babbo Viola - 3 anni fa

    Il mio preferito in assoluto in quel ruolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. massimo_383 - 3 anni fa

    Sarebbe stato meglio visto il disastro Corvino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 3 anni fa

    Peccato. Ci saremmo evitati i pacchi costosi del Corvo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gasgas - 3 anni fa

    Peccato. Invece ci siamo ritrovati il collezionista di pippe…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Elmauri - 3 anni fa

    Peccato. Uno dei migliori DS, a Napoli portò, tra gli altri, Hamsik e Lavezzi. Anche a Bergamo ha fatto benone, mentre Corvino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-2073653 - 3 anni fa

    Peggio di Corvino non è…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy