Marani: “Pioli, il suo un passaggio onorevole. A Firenze troppo spesso problemi”

Il commento di Marani: “Credo che a Firenze si verifichi troppo spesso questo cortocircuito di comunicazione, tra società e allenatori “

di Redazione VN

Di seguito le parole di Matteo Marani, intervenuto ai microfoni del Pentasport: “Sono curioso di vedere il rientro di Montella, sicuramente ha un grande credito nei confronti della piazza. Nessuno ha fatto risultati migliori dei suoi dopo l’epoca Prandelli. Credo che anche lui per la sua carriera si giochi molto a Firenze. Credo sia stata la soluzione migliore di fronte a una vicenda difficile, gestita in un modo un po’ precipitoso. Mi sembra si sia scelto uno dei pochissimi nomi che potessero mettere d’accordo le persone”.

Pioli? Mi dispiace molto, credo sia legittimo per una società cambiare però si poteva probabilmente gestire la situazione in modo migliore, diverso. Pioli secondo me ha fatto bene a Firenze, è stato un passaggio onorevole, soprattutto l’anno scorso è stato molto bravo. Ha sempre dato un’ottima immagine di sé e quindi non poteva accettare questa chiusura che è diventata traumatica”.

Credo che a Firenze si verifichi troppo spesso questo cortocircuito di comunicazione, tra società e allenatori si creano spesso problemi, qualcosa vorrà pur dire se è successo con quattro allenatori. Montella comunque ha i giocatori per poter fare qualcosa di buono, deve lavorare su quello. Della Valle e i tifosi? Bisogna che questa cosa si metta a posto, sono dieci anni che ne parliamo ormai”.

Violanews consiglia

Nessun stravolgimento, ma qualche modifica sì: Montella ricomincia da tre

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy