Mani di Laxalt, niente rigore per l’Empoli: “Una follia, eppure il polpastrello di Hugo…”

Mani di Laxalt, niente rigore per l’Empoli: “Una follia, eppure il polpastrello di Hugo…”

L’approfondimento su quello che è successo ieri sera al Castellani di Empoli

di Redazione VN

Nella serata di ieri in occasione di Empoli-Milan non è stato fischiato in favore dei toscani un rigore che sembrava solare. Nella moviola che troviamo al termine di ogni turno di campionato, il Corriere dello Sport va giù duro sul non fischio del direttore di gara. Ecco cosa viene scritto:

Follia allo stato puro. Pazzesco. Perché ieri sera a Empoli s’è avuta la conferma che sono i numeri ad essere soggettivi. Rizzoli dice che il VAR funziona come prima? Lo andasse a dire all’Empoli che prima del rigore fischiato da Fabbri (ed ha fischiato il fallo sbagliato), se n’è visto negare uno clamoroso: braccio netto di Laxalt, nessun intervento da Valeri al video (Fabbri proprio non l’aveva visto). Sull’1-0 per il Milan, dopo 3’ dall’inizio della ripresa, c’è un cross di Di Lorenzo: Laxalt in area va in scivolata, iniziando col braccio sinistro altissimo e abbassandolo quando passa il pallone. A parte il rigore di polpastrelli (e vedrete quanto destabilizzante risulterà la scelta di Mazzoleni in Inter-Fiorentina), questo è clamoroso: perché non andarlo a rivedere?

Violanews consiglia

Romagnoli, l’errore clamoroso e il messaggio ai tifosi: “Chiedo scusa, è colpa mia”

La Fiorentina e i troppi gol subiti negli ultimi 15 minuti

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. lor29 - 2 anni fa

    Non ho visto Empoli-Milan e non ho visto il fallo di Laxalt, ma il rigore per l’Inter c’era. E’ inutile negarlo. Quello su cui deve premere la Fiorentina è sull’espulsione mancata di Asamoah, sull’ 1-1. Il risultato sarebbe quasi sicuramente stato diverso. In quel caso Mazzoleni si è ricordato che era già ammonito e volutamente non l’ha espulso. Premeditato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mario - 2 anni fa

    Più che protestare contro Mazzoleni adesso bisognerebbe contestare la designazione di Valeri creare molta pressione perché è come averci rimandato Mazzoleni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tato - 2 anni fa

    Da una parte è quasi un bene. Almeno abbiamo fugato i dubbi sull’onesta nel sistema calcio. Poi si chiedono perché gli spettatori calano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mauro1949 - 2 anni fa

    chi crede ancora al “sistema calcio” e’ evidente che ancora attacca al caminetto la calza della Befana o e’ in malafede…..e’ un sistema CORROTTO, non esistono altre parole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Sergio S - 2 anni fa

    Aggiungo che al VAR c’era Valeri, un arbitro che quando c’è lui il Milan vince pressoché sempre. In due sole partite abbiamo avuto la dimostrazione che il palazzo ha già trovato il modo di disinnescare questo strumento, anzi di utilizzarlo a favore delle solite note: basta mettere alla console l’arbitro “giusto”, che vedrà solo quello che vorrà vedere. Facile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tonipilat_397 - 2 anni fa

      e ora valeri ce lo sciroppiamo noi… siamo alle solite!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. claudio.viola - 2 anni fa

      E guarda un po’ chi sarà l’arbitro di domenica in Fiorentina-Atalanta? Proprio Valeri! C’è da correre ai ripari con un Milan in difficoltà… Perchè non è stato fermato questo incapace?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Perché il fallo lo ha fatto un giocatore del Milan. Semplice

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 anni fa

      Oh…tu sapessi che bile:ma ti devo da’ ragione!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy