Maggio torna sul tracollo di Firenze: “Il 3-0? Vedevo i miei compagni strani, era destino”

L’ex terzino del Napoli ha commentato la disfatta di Firenze dello scorso maggio

di Redazione VN
Simeone

Intervistato da Otto Channel, il laterale del Benevento Christian Maggio ha ricordato il ko del suo Napoli a Firenze durante la scorsa stagione: “Scudetto perso in albergo a Firenze? Non so cosa sia successo, è chiaro che inconsciamente qualcosa possa essere cambiato nella testa di qualcuno dopo Inter-Juve. Stavamo guardando in una stanza il match, c’è stata delusione e rabbia. Credo che sia nata e poi finita lì, non voglio pensare che quella gara abbia condizionato la nostra prestazione. Ero in panchina e vedevo i miei compagni che non erano convinti in quella gara, li vedevo strani. Era evidentemente destino, purtroppo è andata così”.

Violanews consiglia

Pjaca davanti, Benassi recuperato. Inzaghi senza Badelj

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy