Malcuit: “Prandelli si aspetta tanto da me, mi vuole al top. Contratto? Aspettiamo giugno”

Le parole del nuovo esterno gigliato

di Vincenzo Pennisi
Malcuit

La Fiorentina presenta il nuovo acquisto arrivato dal Napoli, l’esterno destro Kevin Malcuit:

Cosa ti aspetti dal tuo arrivo alla Fiorentina?
“Ho passato due anni ottimi a Napoli, con Gattuso ho avuto meno tempo per giocare anche a causa di problemi fisici. Sono contento di essere a Firenze, sarà un’opportunità per recuperare il tempo perso”.

Sul ruolo e gli obiettivi.
“Sono un esterno destro e posso coprire tutta la fascia, spero di tornare presto in forma. Sono convinto che qui riuscirò a recuperare la mia prestanza fisica”.

Quando sono iniziati i contatti?
“E’ stato un mercato strano, sapevo dell’interesse della Fiorentina ma ho atteso di avere un contatto diretto, sono contento di essere qui”.

Cosa ti ha detto Prandelli?
“Abbiamo parlato prima del mio arrivo a Firenze, mi ha promesso fiducia e mi ha detto che da me si aspetta il massimo. Gli ho detto subito di sì”.

Speri di poter ottenere un nuovo contratto?
“Per adesso è presto per pensare a giugno, voglio pensare al campo adesso e a fare bene. Poi vedremo cosa accadrà”.

Sull’infortunio e sul 2020.
“Sono ottimista, credo che andrà tutto bene anche se l’anno scorso ho giocato poco. E’ sempre difficile ripartire quando c’è di mezzo il crociato ma ho ripreso forza mentale”.

Sull’atmosfera trovata nello spogliatoio.
“Ho trovato un gruppo ottimo e un’atmosfera positiva nello spogliatoio, spero che si possa fare una seconda parte di stagione molto buona”.

Conoscevi già dei giocatori della Fiorentina?
“Sì, ho chiamato Callejon ma mi ha detto solo cose positive sulla città e sulla squadra. Contento anche di ritrovare Eysseric”.

Ti senti migliorato da quando sei in Italia?
“Ho imparato a conoscere il calcio italiano e credo che sia già un buon punto di partenza”.

 

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dallapadella - 4 settimane fa

    “spero di tornare presto in forma” ahi nella migliore tradizione della casa, noi la gente pronta ci disturba.
    Scherzi a parte, è un prestito sensato che può darci maggior vivacità in fase offensiva. Non può essere un Dalbert 2, non oso nemmeno pensarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Barsineee - 4 settimane fa

    gioca bene ma non troppo che se no ti riprende il napoli, gioca male ma non troppo se no pradè ti prende per 9 anni più 3 di opzione a 54 milioni all’anno netti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bob - 4 settimane fa

    Questo ha 30 ed è quasi sempre stato in panchina. Ma secondo voi? È forte? Ma dai….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 4 settimane fa

    Quindi vediamo come è stato fatto il contratto.
    Se si rivela un fenomeno dobbiamo restituirlo
    Se si rivela un bidone lo restituiamo

    Sbaglio o è così?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonard_21 - 4 settimane fa

      no. se è un bidone rischiamo di comprarlo, soprattutto se si rompe di nuovo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. jackfi1 - 4 settimane fa

    Ma quando Pradè dice che è stato richiesto da Prandelli, stiamo parlando dello stesso Cesare che nemmeno due settimane fa diceva di voler solo gente motivata e non esuberi di altre squadre? Ma le leggono le vecchie interviste o fanno finta di nulla?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rudy - 4 settimane fa

      Perché Malcuit non ti sembra motivato ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. jackfi1 - 4 settimane fa

        mi pare sia un esubero del Napoli

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. simo911 - 4 settimane fa

      chi ti dice che non sia motivato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. jackfi1 - 4 settimane fa

        Motivato forse non è il termine migliore lo ammetto. Ma leggiti le dichiarazioni di Prandelli e vedrai che dice di non voler persone ai margini dei progetti nelle rispettive squadre. Se Malcuit ti sembrava al centro del progetto Napoli non discuto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy