VIDEO VN – Sousa: “Difesa? Società sa come la penso. Tatarusanu da valutare, Chiesa e Kalinic…”

“Kalinic ha avuto problemi fisici anche contro la Juventus. Saponara? Ha bisogno di lavorare, lo vogliamo integrare col gruppo. Sul reparto arretrato…”

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Vigilia di Pescara-Fiorentina e ultimo giorno del calciomercato: in sala stampa si presenta Paulo Sousa, tecnico viola, per presentare la partita di domani sera.

 

“Sappiamo che per vincere dobbiamo giocare al meglio, spingere senza limite e mettere in campo tutta la qualità che abbiamo. Lavoriamo su questo tutti i giorni.

Sportiello titolare? Non ho parlato di Tatarusanu coi medici, se non lo farà oggi allora toccherà a Marco.

Saponara? E’ intelligente tatticamente, è evoluto e sa giocare sia sulla fascia che al centro. Ha tempi di inserimento e gol, lo stiamo valutando per inserirlo progressivamente nel lavoro perché ora non può farlo. Cercheremo di fare il prima possibile perché può aiutarci.

Gli infortunati? Kalinic aveva avuto qualche problema contro la Juventus ma lo abbiamo recuperato. Domenica ha sofferto molto, ha un po’ di dolore al ginocchio ma vediamo oggi che lavoro potrà fare. Chiesa ha avuto una distorsione ma non ha avuto edema e gonfiore, dipende da quanto riuscirà a sopportare il dolore. Abbiamo tante partite, dobbiamo aiutare i giocatori a recuperare.

Pescara? Si rischia perché quando non vinci vieni criticato. Loro stanno soffrendo la classifica anche se nel girone di andata hanno proposto un buon calcio. Hanno creato occasioni anche nelle ultime gare ma non hanno vinto, per questo dobbiamo essere forti nell’organizzazione difensiva perché con la palla sanno fare male. Dobbiamo anche spingere e approfittare delle loro difficoltà nel reparto arretrato.

Obiettivo? Vogliamo vincere ogni partita in tutte le competizioni in cui siamo, lavoriamo con questa mentalità.

Mercato delle altre? All’inizio del campionato ho detto quali sarebbero state le squadre migliori della stagione. Noi cerchiamo di essere competitivi, sappiamo che i nostri avversari hanno qualità e provano a vincere le partite come facciamo noi.

Difesa inedita contro il Pescara? La difesa non è solo il settore di chi gioca dietro ma comprende tutta la squadra. Durante tutta la gara, a seconda degli avversari, non è facile tenere alta la pressione per stare lontani dalla nostra porta. Purtroppo in campo giochiamo contro gli avversari, tutta la squadra deve aiutare chi gioca dietro.

Difesa difficile da migliorare? Cerco di analizzare la nostra rosa, di migliorare le caratteristiche dei ragazzi che ho a disposizione. La società sa qual è la mia idea, io cerco di allenare sempre con un’idea di crescita. Siamo una squadra propositiva che cerca di creare, dobbiamo essere più concreti e migliorare tutta la rosa. Il Direttore e la società sanno come la penso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy