Biraghi: “L’anno scorso ho rifiutato il Milan. Con un progetto serio non ho problemi a restare”

Biraghi: “L’anno scorso ho rifiutato il Milan. Con un progetto serio non ho problemi a restare”

Al termine della seduta d’allenamento di Fiorentina, il difensore Cristiano Biraghi ha tenuto la conferenza stampa di giornata

di Leonardo Vignozzi, @VignozziLeonard

Al termine della seduta d’allenamento mattutina della Fiorentina, all’interno della sala stampa adiacente al campo centrale “Cesare Benatti” di Moena andrà in scena la conferenza stampa di Cristiano Biraghi:

 

“Finora non ho parlato molto con il mister perchè mi sono concentrato più sul mio recupero fisico. Ho parlato con il direttore e mi ha confermato la mia permanenza all’interno del progetto della squadra. Come avete visto l’anno scorso ho rifiutato il Milan quindi non mi interessano tanto le voce di mercato. Penso di più alle cose fatte bene ed un progetto serio. Se cosi non fosse stato sarei stato il primo ad andare via.

L’anno scorso la sconfitta in Coppa Italia ci ha fatto molto male perchè era il nostro punto di riferimento. Adesso ripartiamo da un anno zero e dobbiamo calarci tutti in questo nuovo progetto, ricordandoci sempre la nostra natura: siamo una squadra che vuol crescere e che non vuole mollare mai.

Chiesa? Federico è un giocatore importante e non lo dico solo io. Ultimamente non l’ho più visto dopo la Nazionale. Lui adesso deve pensare a cosa è meglio e giusto per lui perchè è un giocatore che interessa alle più grandi squadre. Attenderemo la sua decisione. La sua permanenza significherebbe molto per noi.

Penso di rientrare in gruppo giovedi. Per ora non ho perso molto da un punto di vista muscolare e della preparazione atletica. Quando torneremo dall’America la mia condizione sarà ottimale. Voglio spezzare una lancia per il nostro staff medico che ha fatto davvero un grande lavoro con me finora.

4-3-3 o 3-5-2 ? Personalmente non mi cambia molto perchè io sono un giocatore di fascia e non avrei grosse difficoltà con questi due sistemi di gioco”.

 

 

VIDEO VN – Terzic arriva a Firenze. Tra sorrisi e tanta voglia di cominciare la nuova avventura

All’attacco della difesa: Dragowski, le alternative in porta e il futuro di Pezzella. Caccia al regista basso

 

 

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 9 mesi fa

    ma va a ciapa’ i ratt

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 9 mesi fa

    Ma parla di moduli quando lui non sa difendere con nessuno di questi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alesquart_3563070 - 9 mesi fa

    Io ho sempre fiducia che i giocatori possano migliorare tecnicamente, l’esempio più eclatante per me rimane Tassotti che aveva 2 ferri da stiro al posto al posto dei piedi e sotto la guida di Liedholm e poi Sacchi divenne il miglior fluidificante destro di fine anni 80 inizio 90. Biraghi ha però anche il difetto di avere carenze difensive non indifferenti. Deve lavorare tanto su questo. Speriamo lo capisca da sé

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. IlSommoPoeta - 9 mesi fa

    Finché ci sarà gente che continua a denigrare i giocatori che vestono la nostra maglia resteremo sempre dei provinciali con l’arroganza degli strisciati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iacopoa_14043400 - 9 mesi fa

    No biraghi no vi prego ,digerisco benassi al limite il cholito,ma lui no gliela faccio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. batigol222 - 9 mesi fa

    Ragazzi un po di rispetto per uno che ha sempre dato tutto e dà tutto per la maglia. Non è forte ma nemmeno così scarso, per il livello attuale e le possibilità che ci sono va bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. TonyManero - 9 mesi fa

    Si ricomincia a infamare i nostri calciatori? Grandi tifosi bottegai, non si smentiscono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ziocane - 9 mesi fa

    Non ho capito ti dovremmo ringraziare? Pensa te..

    p.s. ora capisco perchè festeggiarono a Pescara

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Staffa - 9 mesi fa

    ma no dai…vai pure..non ti preoccupare..ce ne faremo una ragione..

    spero solo che se tu rimani, il prossimo campionato tu faccia tanta…ma tanta panchina…sennò unnè cambiato proprio nulla..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Larry_Smith - 9 mesi fa

    La domanda è: come fa ad esserci un progetto serio finché ne fa parte uno come Biraghi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. SPIGOLA - 9 mesi fa

    Dopo aver digerito a malapena la permanenza di Benassi ora scopro che Biraghi resta , anzi il fenomenale terzino che con i cross abbatte gli avversari, si spinge oltre dicendo che rimane solo perché crede nel “Progetto”. Quanti dubbi ho in testa…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. bobosmdg - 9 mesi fa

    Biraghi: “Con un progetto serio non ho problemi a restare”

    Con un progetto serio saresti il primo a essere mandato via…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Pablo70 - 9 mesi fa

    Ah beh, allora sceglie lui adesso, spero che nel progetto serio qualcuno gli dica che non ne farà parte.
    Ci ha fatto un piacere a rimanere, tanto al Giovedì sta davanti alla tv uguale.
    Pablo70

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy