Le pagelle della stampa, Chiesa stra-convince: il voto più basso è un 6,5

L’entusiasmo e la grinta di Chiesa vengono premiati: per i quotidiani è uno dei migliori dell’Italia

di Redazione VN

Federico Chiesa ha giocato tutti i novanta minuti della gara contro la Polonia sbagliando pochissimo e rendendosi pericoloso a più riprese dalla trequarti in su. È stato il migliore del tridente, il più costante e il più concreto, e i quotidiani in edicola questa mattina gli rendono merito. Di seguito le sue pagelle.

Repubblica (7) – Raccorda centrocampo e attacco con scatti taglienti, crescendo via via.

Corriere della Sera (6,5) – Corre, crossa, tira. Il più intenso del tridentino, anche se non riesce a sfondare.

CorSport (7,5) – Quando parte non lo prendono. Crea un paio di occasioni nel primo tempo e nella ripresa aumenta ancora il ritmo. Se pensiamo all’età (21 anni) possiamo scaldarci all’idea del suo futuro.

Gazzetta (6,5) – Come gli altri si spende fino all’ultima energia nel tridente rotante. Non sempre lucido, ma il filtrante per Insigne (traversa) è da lode. Bravo.

Tuttosport (7,5) – Avvio scoppiettante durante il quale confeziona due splendidi assist per Bernardeschi e Insigne. Un pericolo costante anche quando le forze calano nella ripresa.

Violanews consiglia

Lente sui violazzurri: Biraghi salvatore della patria, Chiesa incisivo come sempre

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy