Le pagelle del giorno dopo: Amrabat strabilia, Chiesa fra l’assist e il dito davanti al naso

Le pagelle del giorno dopo: Amrabat strabilia, Chiesa fra l’assist e il dito davanti al naso

Le pagelle a mente fredda a tutto tondo redatte per Violanews.com da Luca Calamai: Amrabat strabilia, Cutrone graffia

di Luca Calamai
luca-calamai

10) ad Amrabat. Che acquisto ha fatto la Fiorentina. Ha forza, grinta, senso tattico. Mi piace da impazzire. E domenica sera al Franchi a volte ha dato l’impressione di non voler affondare i colpi. Ha anche cuore.
10) a Chiesa per l’assist a Cutrone. Una magia che ci ha ricordato quanto Federico sia forte. E che è normale che sia valutato 70 milioni. Tanto dovrà spendere chi vorrà portarlo via. (0 per quel ditino portato al naso dopo la rete come a dire: tutti zitti. Impari ad accettare le critiche se vuole diventare un fuoriclasse. Critiche vere, tra l’altro).
9) Cutrone. Non buca il video e non è rock, tanto per citare un vecchio slogan di Adriano Celentano. E’ l’unico della Fiorentina che segna su azione. Non resterà ma dovrà essere acquistato un centravanti molto più forte. E non sarà facile.
8) a Castrovilli. Si, a Castrovilli che pure è lontano anni luce rispetto al giocatore che ha fatto innamorare tutti. Il ragazzo è cotto, anzi stracotto. Ma è uno dei pochi che ci ha provato. Bravo.
8) alla classifica della Fiorentina. Ora possiamo andare a Lecce senza pensare di dover affrontare uno spareggio salvezza.
8) a David Guetta che è costretto a fare radiocronache impossibili in un clima surreale e con una squadra che non appassiona neppure il più innamorato dei tifosi. Fatica più dei calciatori.
8) all’amico e collega Duccio Zoccolini che deve fare il pre e post partita per Radio Bruno. Ha pochi giornalisti e poche notizie da commentare. Ma lui si batte come un leone.

5) a Ribery. FR7 si becca la prima insufficienza ma contro il Verona proprio non aveva benzina nelle gambe.
4) a Pezzella che ha fatto un rinvio colpendo con il pallone l’altra gamba. Viva le comiche.
2) alle riserve della Fiorentina che sono state sempre in silenzio mentre le riserve dell’Hellas incitavano i compagni.
0) all’arbitro Chiffi e a tutto il Var. Una banda di ciechi. A voler essere benevoli.
0) a Lirola e Dalbert: se dovessimo valutarli per la prossima stagione sarebbero da cambiare entrambi.
MENO 1 a chi ha deciso di spengere la luce mentre ancora tanti giornalisti stavano lavorando. Anche se visto quello che ha offerto la Fiorentina forse è stato meglio scrivere al buio.

Pradè: “A Lecce la partita più importante della stagione. Non meritiamo questa classifica”

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 1 mese fa

    Voto 0 a Calamai che in ogni sua “pagellina” deve sempre dare un voto inutilmente strapositivo ai suoi colleghi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dallapadella - 1 mese fa

    No dai, Dalbert e Lirola non sono la stessa cosa. Preoccupante invece il 2 alla panchina muta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Claudio58 - 1 mese fa

    Con i titoli non ci siamo proprio, questa volta indica che il dito di Chiesa era per i tifosi, mi domandavo chi lo avesse detto a Calamai ma leggendo l’articolo Calamai indica un generico “a tutti” che ci può stare non avendo nessuna indicazione.
    Poi il “furbetto del titolino” ha inserito “ai tifosi” chi gli dice che non sia per chi fa certi titoli anziché per i tifosi….? Azione solo per agitare gli animi…
    FORZA VIOLA SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Rossi - 1 mese fa

      Ehhh, quanta dietrologia… Cambio il titolo, vediamo se torna la pace in città. 🙂 Un saluto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. simuan - 1 mese fa

        …cambia lavoro, vedrai che funziona meglio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Stefano Rossi - 1 mese fa

          Grande!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Claudio58 - 1 mese fa

        Basta anche dire che si è sbagliato a farlo il titolo, non è niente di male, la dietrologia viene quando ci sono incongruenze palesi, sparisce non appena si chiariscono le cose…
        Bene aver cambiato il titolo, meno il sarcasmo… dovreste essere soddisfatti che si leggano con attenzione i pezzi e… i titoli…
        FORZA VIOLA SEMPRE!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. simuan - 1 mese fa

    …Calamai ma Iachini dobbiamo sempre tenercelo stretto???…e Cutrone e’ sempre meglio di Belotti???…vaiavaia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy