L’Argentina (ri)scopre Pezzella: sconfitta all’ultimo respiro col Brasile, ma è tra i migliori

Il capitano della Fiorentina ha giocato una splendida partita con la propria Nazionale

di Redazione VN

L’Argentina scopre Pezzella. O sarebbe meglio dire riscopre visto che il capitano della Fiorentina è arrivato alla ribalta del calcio che conta proprio nella sua patria indossando la maglia del River Plate. Stasera però German ha probabilmente toccato il punto più alto della sua (per ora breve) carriera con l’Albiceleste, sconfitta all’ultimo secondo dal Brasile grazie a un colpo di testa di Miranda. Tuttavia l’attacco verdeoro, che schierava gente come Coutinho, Gabriel Jesus, Firmino e Neymar, è rimasto a secco.

Sui social i tifosi argentini si sono scatenati. C’è chi lo elegge come uomo partita, chi si stupisce dello stupore generale per una grande prestazione, chi si esalta vedendolo in coppia con Otamendi.

Per l’altro giocatore della Fiorentina, Giovanni Simeone, c’è spazio solamente gli ultimi minuti di gara. Il Cholito è entrato in campo al posto di Icardi al minuto numero 88 della gara e non ha potuto influire sul risultato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy