Lady Zarate saluta Firenze: “Siete stati pezzo di serenità. Per Mauro momento mai arrivato” (FOTO)

La moglie di Zarate ha voluto salutare Firenze dopo il passaggio del giocatore al Watford

di Redazione VN

Lady Zarate saluta FirenzeLady Zarate saluta Firenze

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lele - 4 anni fa

    Quest’estate ci siamo fermami a Zeel Am See per fare una sorpresa ai nostri figli Diego e Matteo , abbiamo assistito agli allenamenti loro chiaramente con la maglia di ZARATE, durante tutto l”allenamento lo avranno chiamato e salutato almeno 30 volte e lui per 30 volte ha risposto con un sorriso , dopo la doccia uscendo è venuto direttamente dai mie bimbi per salutarli fare delle foto insieme a loro e chiacchierarci come se li conoscesse da sempre.
    Dopo di giorni siamo andati a vedere l’amichevole contro il Leverkusen li ha chiamati con lui al Pullman e mentre li teneva seduti al suo fianco e abbracciandoli mi chiese di andare a vedere la partita contro la Juve a Torino così gli avrebbe regalato 2 maglie la tentazione era forte ma gli risposi che non me la sentivo di andare a Torino con un bimbo di 5 e 8 .
    Ma che sarebbe stato più facile andare e vedere un allenamento a Firenze.
    Allora mi disse vieni il martedì dopo la Juve così dopo l’allenamento do una maglia a Diego e una a Matteo.Chiaramente noi quel martedì eravamo alle 16:30 davanti al cancello per farci vedere e ricordargli delle maglie , l’allenamento era previsto per le 18:00 a porte chiuse , purtroppo Mauro era arrivato per primo e non lo vedemmo prima che entrasse.Da quella promessa Austriaca erano passati 15 giorni ed il calvario di sua moglie era nel pieno…aspettammo fino alle 20:30 almeno per salutarlo i miei figli non sarebbero mai ripartiti. Si aprì il cancello e Diego e Matteo si misero davanti dritti emozionati ed orgogliosi di indossare la sua maglia mentre luglio
    Veniva incontro in macchina , appena riconosciuti abbassò il finestrino tirò fuori il braccio con due maglie nella mano, ho ancora la pelle d’oca nel rivedere gli occhi dei miei bimbi….si era ricordati di Diego e di Matteo forse nel momento più difficile e doloroso della sua Vita.Ho visto i miei figli piangere alla notizia della sua partenza ed ho pianto anch’io….
    Questo è il Maurio Zarate che abbiamo conosciuto… TI PORTEREMO SEMPRE NEI NOSTRI CUORI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iacopogiu - 4 anni fa

      Bella storia !!Grande maurito in bocca al lupo !!@

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. tonipilat_942 - 4 anni fa

    Tom Cruise disse: non servono le mostrine x fare un uomo d’onore. Io dico: non servono 100 gol per lasciare un bel ricordo. Grazie a Maurito e signora. in bocca al lupo x l’avventura calcistica e la completa guarigione!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. magicdolc_337 - 4 anni fa

    Per chi si comporta così con i tifosi…solo una parola:rispetto!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Luismi - 4 anni fa

    Dicono che dove c’è un grande uomo c’è una grande donna…Mauro sei un uomo di esito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Outsider - 4 anni fa

    Avrebbe potuto liquidare l’esperienza di Firenze con 2 parole o lamentarsi perché Mauro ha giocato poco, invece ha scritto decisamente un bel post.
    Natalie e Mauro meritano un grosso in bocca al lupo e grazie per aver tenuto un comportamento esemplare. Sono certo che tutti i tifosi viola vi ricorderanno con piacere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iacopogiu - 4 anni fa

      basta ragazzi mi viene il lucciocone! !

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy