Vlahovic risponde ad un tifoso: “Prestito? No, farò 10 gol”. Poi rimuove il post

Vlahovic risponde ad un tifoso: “Prestito? No, farò 10 gol”. Poi rimuove il post

Il commento su Instagram dell’attaccante serbo, che anche a Torino è rimasto a secco

di Redazione VN

Come vi avevamo riportato ieri sera, nel postpartita di Torino-Fiorentina Dusan Vlahovic aveva pubblicato un post sul proprio profilo Instagram per esprimere la propria amarezza. “Non è il risultato che volevamo e nemmeno quello che merita Firenze e i nostri tifosi! Restiamo uniti per lavorare e migliorare, siamo una squadra e ci rialzeremo con tutte le nostre forze! Forza Viola, torneremo dove meritiamo”.
.
La curiosità riguarda il botta e risposta con un tifoso viola che gli “suggeriva” di andare a fare esperienza in prestito e tornare quando sarà pronto per segnare 15 reti. “No, faccio 10 qui. Sono già a 4” la risposta di Vlahovic (che conta anche le due reti in Coppa Italia col Monza). Poco dopo il post su instagram è stato rimosso dal giocatore gigliato.

 

“Ci rialzeremo e ci riprenderemo la nostra città”: firmato Castrovilli

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Staffa - 4 mesi fa

    a vlahovic sta succedendo la stessa cosa che successe a simeone..

    nessuno dei 2 è un fenomeno, ma nemmeno sono pippe…

    simeone perennemente fuori ruolo con pioli difficilmente poteva reggere da solo l’attacco…

    di vlahovic stiamo pretendendo il mare, ma è un ragazzo di 20 anni, senza esperienza, e con una squadra alla sbando che di sicuro non lo aiuta.

    detto questo è vero che ha sbagliato troppo in queste apparizioni, piu per foga che x scarsezza…non si può certo sperare di affidargli l’attacco di una squadra che deve salvarsi..qui l’errore è solo della coppia pradè/montella…

    stanno infamando pedro tutti i gg, avendolo visto giocare solo 40 min in tutto..siamo alla follia…

    andrebbe chiesto a pradè come sperava di gestire l’attacco con un 20enne della primavera, una scommessa reduce da un bruttissimo infortunio, un giocatore già in pensione(boateng) uno ripreso dalla piena (ghezzal), un bimbo chiesa che voleva andare via…ah, forse con l’una mossa bona, prendere quel gran giocatore che è ribery che tutti davano per strafinito e che è l’unico che ci mette sempre l’anima da vero campione quale è…

    indò pensava di andare?

    ah già, lui voleva de paul…ma tenere muriel no è???? che era già abituato al nostro calcio…sia mai..era di corvino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Chianti - 4 mesi fa

    A gennaio ci vuole una prima punta di esperienza e l’allenatore (chi sarà lo scopriremo solo vivendo) scelga su chi puntare fra Vlahovic e Pedro. L’altro a farsi le ossa in B (non in A perché in questa situazione rischiamo di rafforzare la concorrenza). Sono stati due i peccati capitali nella costruzione di questa nuova Fiorentina, questo e la mancanza di un centrocampista di corsa. Con queste due pedine ed una condizione atletica migliore sono convinto che faremo una discreta seconda parte di campionato che ci consentirà di salvarci con tranquillità e di programmare al meglio la prossima stagione. Per questo serve una condizione atletica migliore, una migliore organizzazione di gioco, un centrocampista e un attaccante. Nel frattempo non massacriamo di critiche i giovani che per loro è difficile in queste situazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antonio da Papiano - 4 mesi fa

    Giocatore lento a causa delle lunghe leve e senza il fiuto del gol. Era meglio valorizzare un giovane italiano, ad esempio, come Gori o riprenderci un Di Carmine. Questi giocatori slavi scommesse di Corvino non portano alcun valore aggiunto alla squadra e ieri si è visto molto bene (anche contro il Cittadella un gol di testa sbagliato quasi a porta vuota). Questa storia che è giovane e che va compreso non può essere una giustificazione anche perchè senza attaccanti si va in serie B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 4 mesi fa

      Mi dispiace dissentire ma è giovane e non è che vada compreso ma va gestitoe non va massacrato di critiche. Il fatto che senza attaccanti si va in serie B è vero ma non è sua responsabilità. La responsabilità è di chi ha progettato la squadra. Andava comprato un centravanti di esperienza e l’allenatore doveva scegliere su chi puntare fra Pedro e Vlahovic. L’altro in B a giocare e a farsi le ossa. Ora non serve a nulla massacrare i giocatori, specialmente i giovani. Critichiamo Montella e Pradé. Non loro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mauro65 - 4 mesi fa

    Dusan tieni duro e cerca di mantenere la calma, sei giovane e sei forte, ti stimo perché c’è la metti e vedrai che il futuro è tuo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauro65 - 4 mesi fa

      Ce la metti tutta! Correttore di m…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 29agosto1926 - 4 mesi fa

    Personalmente credo che Vlahovic sia un gran giocatore e che abbia solo bisogno di tranquillità e di giocare con continuità. Le condizioni attuali sono le più difficili per un diciannovenne che, sempre a mio parere, se giocasse nell’Aiax avrebbe già fatto vedere quello che vale.
    Siccome è tanto facile in questa situazione etichettare i giocatori di bidoni io dico proprio il contrario e mi sbilancio nel dire che Vlahovic è superiore certamente a Pedro e la sua carriera lo dimostrerà. A Firenze siamo speciali nel distruggere i giocatori ed a mandarli via per poi accorgersi che era meglio tenerli.
    Vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Axel - 4 mesi fa

    Prendersela con Vlahovic è da cretini…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14380403 - 4 mesi fa

    Mettici anche quelli del giovedì, vai …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Xela - 4 mesi fa

    Anche vlahovic gestito malissimo! Due mesi ai box in attesa facesse chissà quale esperienza in allenamento per poi dargli tutto il peso di un attacco che non segna! Tutto il peso di una squadra senza cannonieri. Ora la gente si aspetta chissà cosa ma sto ragazzo, che non è un fenomeno, è stato inserito nelle peggiori condizioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 4 mesi fa

      Vero concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. CippoViola - 4 mesi fa

      Andava “dosato” affiancandolo ad un attaccante di esperienza che non può essere Boateng.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco Chianti - 4 mesi fa

        Il problema è che questo attaccante di esperienza non c’è.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marco Chianti - 4 mesi fa

      Non per difendere Montella ma se non gioca vi lamentate perché non gioca e se gioca vi lamentate perché gioca. E i giocatori a disposizione sono questi. Se manca uno fra Ribery e Chiesa o gioca Vlahovic o gioca Boateng dato che su Pedro tutti ci hanno detto di aspettare il 2020.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Violentina - 4 mesi fa

    daje Dusan, altro che quella pippa di roby73.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-14380403 - 4 mesi fa

    Mi preoccupo …. dove meritiamo è la B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Staffa - 4 mesi fa

    ma come vi garbano i social…

    ma invece di scrivere minchiate sui social, mai nessuno di voi che dice…è stato un pessimo spettacolo per i nostri tifosi, ce ne prendiamo la responsabilità e per questo ci offriamo di rimborsare la trasferta a tutti quelli che son venuti a torino…

    no è? sia mai…ci rialzeremo..ci riprenderemo il posto che ci meritiamo..ma tanto i bahini a fine mese so sempre quelli per voi…

    per qualcun altro invece…SO SACRIFICIIIIIIII!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 4 mesi fa

      Ma quali tifosi?? quelli che non sono entrati allo stadio per rispetto dei “cugini”granata??

      Anche da questo punto di vista ci sarebbe tanto da dire perché filotti di sconfitte non vengono per un motivo solo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy