La Fiorentina accelera per Raphinha ed altri due prospetti del calcio sudamericano

La Fiorentina accelera per Raphinha ed altri due prospetti del calcio sudamericano

Ecco l’ultima offerta presentata allo Sporting Lisbona per l’esterno offensivo. Pradè continua a lavorare su altri due profili dal campionato brasiliano

di Redazione VN

Dopo Ribery la Fiorentina continua a muoversi sul mercato in entrata, stavolta virando su alcuni giovani prospetti brasiliani e argentini. Come riportato dall’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio sul proprio sito web, la Fiorentina vuole chiudere l’operazione che porterebbe in viola l’esterno offensivo dello Sporting Lisbona Raphael Dias Belloli in arte Raphinha. Per il giocatore classe ’96 la società viola ha presentato un’offerta da 18 milioni + bonus. Prezzo sicuramente inferiore rispetto alle pretese iniziali da 30 milioni del club portoghese. Secondo Di Marzio ad inizio della prossima settimana potrebbe avvenire la chiusura della trattativa.

Oltre a Raphinha Daniele Pradè non tralascia gli altri obiettivi: dal sud america infatti continuano a piacere i nomi dell’attaccante brasiliano Pedro e quello del difensore argentino classe ’91 Kanneman.

Per il difensore argentino la redazione di Sky Sport in serata ha sottolineato come i suoi agenti siano già in Italia per trattare con i club interessati al loro assistito: su tutti Roma e Fiorentina.

– LA SCHEDA TECNICA DI RAPHINHA

– LA SCHEDA TECNICA DI PEDRO

– LA SCHEDA TECNICA DI KANNEMAN

Calciomercato [LIVE!] – Tomovic resta in Serie A (SPAL). Defrel, nuovo prestito a Genova

Montella: “Ribery ci sarà. Servono esterni più difensivi, mi aspetto tre acquisti”

Commisso presenta i nuovi sponsor: “Mediacom porterà fortuna alla Fiorentina. 5mln? Molti di più”

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Up The Violets - 2 mesi fa

    Ma perché un’altra ala? Che senso ha un’altra ala? Hai il vecchio fuoriclasse che ha ancora qualcosa da dire (Ribery), il talento in rampa di lancio (Chiesa) e due ragazzini molto interessanti da far crescere alle loro spalle (Sottil e Montiel). Perché diavolo ti devi complicare la vita con un’altro esterno d’attacco che costringerebbe a tenerne sempre fuori uno tra lui, Chiesa e Ribery (a meno che non sia vera la voce di Chiesa falso nueve, che sarebbe un’autentica boiata), generando malumori a raffica nello spogliatoio?!?

    MA FATELA FINITA E PRENDETE UNA PUNTA, CHE QUI A PARTE UN DICIANNOVENNE APPENA ARRIVATO DALLA PRIMAVERA NON ABBIAMO NESSUNO CHE FACCIA GOL!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. simuan - 2 mesi fa

    …a 28 anni e’ un “prospetto”???…e quando diventera’ un giocatore fatto e affidabile, a 50 anni???…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Axel - 2 mesi fa

    Pedro non ha senso. Bravo, ma non puoi puntare su due centravanti giovani. Se hai il timore che Vlahovic non ti garantisca la doppia cifra come puoi avere la certezza con Pedro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy