Repubblica: Kalinic, la notte perfetta che può allontanare l’addio

La notte magica di Kalinic contro la Juventus può avvicinare la permanenza del croato

di Redazione VN

Su La Repubblica si parla del futuro di Nikola Kalinic. Come un film. Le tentazioni del mercato, i dubbi, i tormenti, le mille voci. Poi, nella serata più importante, l’amore che scoppia fragoroso. Il gol alla Juve e, probabilmente, la miglior esibizione da quando è arrivato in Italia. Benvenuti nel magico mondo di Nikola Kalinic. Uno che, in queste ore, è stato sulle prime pagine dei giornali un giorno sì e l’altro pure. Da una parte i (circa) 12 milioni di euro netti all’anno offerti al calciatore, dall’altra i quaranta (più o meno) che il Tianjin di Cannavaro sarebbe pronto a mettere sul tavolo per portarsi via il cartellino. Ieri dalla Cina sono rimbalzate altre voci sull’ormai prossimo intervento del governo per porre freno alle follie. Nel dettaglio: i club della Super League potranno schierare soltanto tre calciatori stranieri e, comunque, non ne potranno tesserare più di cinque. Altra novità: l’introduzione del tetto salariale. Di certo c’è che, almeno nelle ultime ore, il croato pareva essersi (quasi) convinto ad andare. Poi c’è stata quella serata. Magica. Perfetta. Quel gol alla Bati e quella corsa incontro ai tifosi. Non resta che aspettare. «

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy