Ivan sulla striscia senza vittorie: “Nel finale dello scorso anno la Fiorentina non era nemmeno da Serie A”

Andrea Ivan sul momento della Fiorentina

di Redazione VN

Il portiere Andrea Ivan è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per commentare il 2-2 di ieri tra l’Atalanta e la Fiorentina, sue ex squadre:

Fiorentina? Ha dato segnali importanti, meno lo sono stati quelli sotto il profilo della tenuta e della concentrazione. Quando passi in vantaggio per 2-0 è un peccato farsi rimontare. La Fiorentina ha una buona squadra ma ancora manca la grinta necessaria. Viola senza vittoria? Parliamo di due campionati diversi, nelle ultime partite della scorsa stagione la Fiorentina, per me, non era neanche una squadra di Serie A. C’è stata tanta confusione. Quest’anno i viola sono partiti bene, ma ci sono sempre delle carenze che ci portano a subire gol pesanti. Dragowski? Ha il compito di confermare quello che ha fatto vedere l’anno scorso in una squadra che subiva tanti tiri in porta. La Fiorentina ne subisce meno, è più difficile. Bisogna dargli fiducia, è un buon portiere, ma va aiutato dall’ambiente.

Ululati a Dalbert, l’Atalanta prende le distanze: il comunicato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy