Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Le parole

Italiano: “Ci giochiamo tanto, voglio l’Europa. Fatto un campionato strepitoso”

GERMOGLI PH: 16 APRILE 2022 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS VENEZIA NELLA FOTO ALLENATORE FIORENTINA VINCENZO ITALIANO

L'allenatore alla vigilia del recupero con l'Udinese

Redazione VN

Il tecnico della Fiorentina Vincenzo Italiano ha presentato il delicato match di domani contro l'Udinese ai canali ufficiali viola:

RIPARTENZA - "Dobbiamo reagire come abbiamo sempre fatto, siamo stati ingenui. Sapevamo di affrontare una squadra pericolosa che si giocava il tutto per tutto. Nella ripresa abbiamo fatto bene e perso una gara che non volevamo. Ora è archiviata e vogliamo ripartire".

SQUADRA - "Non è mai semplice preparare partite in così poco tempo per il recupero delle energie, l'attenzione ai dettagli. Ormai manca poco e noi sappiamo quello che dobbiamo fare, in casa stiamo avendo una spinta importante e dobbiamo sfruttarla".

PAROLE COMMISSO - "Serve sacrificio e concentrazione come ogni finale di campionato, la percezione del pericolo deve essere elevatissima, a Salerno lo abbiamo sbagliato. In queste cinque partite ci giochiamo tanto e meritiamo di rimanere in queste zone di classifica".

UDINESE - "L'ho vista nelle ultime partite, ha una fisicità incredibile, una delle più forti da questo punto di vista, gioca bene e fa risultati. Domani dobbiamo per forza approcciarla in maniera diversa. Abbiamo sempre fatto vedere cose egregie in casa, va sfruttato il fattore campo. Dobbiamo reagire alla sconfitta di Salerno. Loro davanti sono forti e hanno un gioco consolidato da tanti anni, sono forti in ripartenza e hanno tante qualità. Noi dobbiamo pensare a noi stessi e migliorare quello che non è andato a Salerno, potevamo fare di più in avanti e domani dobbiamo cercare di essere incisivi"

CAMPIONATO - "Penso che siamo stati strepitosi, abbiamo disputato una semifinale di Coppa Italia, però per farlo diventare un grandissimo lavoro non dobbiamo mollare proprio adesso. Cerchiamo di spingere in queste ultime partite, abbiamo fatto 22 punti in più rispetto allo scorso anno, la classifica importante è merito di tutti quanti, dallo staff ai ragazzi, siamo orgogliosi. Serve un ultimo sprint per ottenere quello che meritiamo".

DIBATTITI EXTRA CAMPO - "Nel momento in cui si gioca e ci si allena tutto il resto si dimentica e non ci si pensa. Certe cose possono anche disturbare, ma noi pensiamo sempre a far bene, sono sempre riuscito ad eliminare le cose che non mi facevano bene".

FUTURO - "La proprietà è sempre stata chiara, chiudiamo alla grande e poi parleremo di futuro".

EUROPA - "Vogliamo riuscire a raggiungere questo traguardo, questo regalo che la gente vuole da parte nostra. Sarebbe una ciliegina fantastica. Non ho mai potuto giocare le coppe da giocatore e allenatore, è il mio sogno".

MOMENTO - "Venivamo da sei risultati utili consecutivi, tranne il primo tempo di Salerno la squadra si sta esprimendo sempre ad alti livelli. Di responsabilità ne prendiamo tutti, ma facciamo ogni cosa in buona fede e la squadra l'ha dimostrato".

tutte le notizie di