“Il primo rigore di Marassi non c’è, ma secondo le nuove regole è un penalty sacrosanto”

“Il primo rigore di Marassi non c’è, ma secondo le nuove regole è un penalty sacrosanto”

L’intervento in diretta radio

di Redazione VN

Stefano Cecchi ha parlato a Radio Sportiva di Fiorentina e dei rigori concessi a Marassi:

“Sul primo rigore di Ramirez non c’è stata grande discussione, nel mio calcio non è rigore, ma con le regole del calcio di oggi è un rigore sacrosanto. Irrati ha avuto l’umiltà di correggersi.”

Il laboratorio di Beppe: Vlahovic e una crescita con precedenti illustri

 

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dallapadella - 2 mesi fa

    Erano entrambi rigori stupidi all’inverosimile ma pur sempre rigori. Credo che Ranieri abbia bestemmiato in cinese dopo il 1 tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ida viola - 2 mesi fa

    Sig. Cecchi, oggi è il suo compleanno, forze era meglio fare festa.
    Rigori solari con qualsiasi regola, casomai la domanda è per quale motivo il ricorso al var.
    Comunque, tanti sinceri auguri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tato - 2 mesi fa

    Non avrà avuto la volontà di fao, ma siccome siamo in campo e non in tribunale, se tocchi la palla con il braccio largo, l’arbitro fischia rigore. Altrimenti uno va alla Savino del Bene, e li può giocare con le mani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. violaebasta - 2 mesi fa

    Ma nel ” vecchio calcio ” il fallo di mano era considerato tale quando il bracco era allargato rispetto al corpo quindi di cosa stai parlando? Non so se l’hai fatto, ma mi sarebbe piaciuto allora che tu avessi detto la stessa cosa sul primo rigore dato alla banda dei gobbolanti perché se per te non c’era il primo rigore dato ai viola allora neanche quello dato ai gobbolanti c’era.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vecchio briga - 2 mesi fa

    E allora è rigore. Ma che discorsi a bischero davvero..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. pitto - 2 mesi fa

    Ma sta gente, che viene anche pagata per dire ste bischerate??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Marco pennaviola - 2 mesi fa

    Cecchi parla del Subbuteo dove i figurini dei calciatori le mani non ce l’hanno.
    Nel calcio vero (vecchio o nuovo) mani in area per braccio aperto e palla deviata dalla traiettoria (si vede molto bene) è rigore e basta. Questo Cecchi da un po’ di tempo in qua è nelle radio a pontificare e si è montato la testa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. yukiomishima1959 - 2 mesi fa

    Invece nel mio calcio era rigore anche con le vecchie regole. Guarda un po’……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. antonio capo d'orlando - 2 mesi fa

    Ma questo Cecchi che si professa tifoso Viola, perchè va ci sempre contro anche quando l’evidenza nega qualsiasi dubbio?? Poi si dice che ci sono sempre polemiche. Se le creiamo noi, figuriamoci gli altri. Questa forma di protagonismo elevato all’ennesima potenza, sta uccidendo il gioco del calcio e mandando in tilt anche il vivere quotidiano comune.
    Basta con questi opinionisti del cavolo……..
    Forza Viola!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

      Antonio, ma se i giornalisti non creassero ad arte le polemiche chi li sfama?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LupoAlberto - 2 mesi fa

        Hai ragione, ma Cecchi se ne approfitta…
        SFV

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. antonio capo d'orlando - 2 mesi fa

        Sai, 29 agosto, rispondo con un vecchio proverbio siciliano che anche se tradotto perde un pò del suo significato, rimane pur sempre comprensibile:
        “Ci vuole il vento in Chiesa, ma non che spegne le candele”!
        Questo per dire che le piccole polemiche vanno bene, ma non esageriamo.
        Buona serata e Forza Viola!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy