Il misterioso affaticamento di Thereau e i dubbi sul futuro

Il misterioso affaticamento di Thereau e i dubbi sul futuro

Dopo un buon avvio, la stagione di Thereau si è rivelata deludente e piena di infortuni. Ma il suo contratto è ancora lungo…

di Simone Bargellini, @SimBarg

Ieri ha festeggiato 35 anni Cyril Thereau, uscito di scena da oltre un mese. La sua ultima presenza risale al 18 marzo, quando entrò e segnò (su rigore) la rete della vittoria a Torino contro i granata. Poi prima del match col Crotone l’infortunio, che sembrava da niente: “affaticamento muscolare” raccontava l’ultimo (e unico) report della Fiorentina. E invece il francese ha saltato ben 6 partite di fila, sperando di rivederlo tra i convocati con il Napoli. Cosa sia successo non è chiaro – ed è protetto dalla privacy – ma intanto la stagione di Thereau sta prendendo una piega decisamente negativa. Dopo un buonissimo impatto, l’attaccante ha perso prima lo smalto e poi il posto (non gioca titolare dal 28 gennaio) e il suo score con la Fiorentina è di 5 gol, ma solo 2 su azione – curiosamente quelli segnati contro l’Udinese, sua ex squadra. Un bilancio tutt’altro che entusiasmante anche in prospettiva futura, visto che il contratto con i viola ha scadenza giugno 2020, quando Thereau avrà già compiuto 37 anni.

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Thereau versione “animatore”, insegna ai bambini la sua esultanza (VIDEO)

Perché Barrow sì e Gori no? Eppure Atalanta e Fiorentina hanno lo stesso obiettivo

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pizzo dorme - 2 anni fa

    Stanno ragionando sul rinnovo e non c’è accordo sulla durata: la società propone tre anni ma lui ne chiede cinque. L’affaticamento muscolare è solo una scusa…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Il Viola di Gallipoli - 2 anni fa

    Il suo compito doveva essere quello di guida, doveva aiutare altri ad inserirsi nel campionato italiano ed insegnare i trucchetti del mestiere.

    Purtroppo, dei francesi, solo Veretout sta rendendo bene.

    Doveva giocare da subentrante, non da titolare, anche perchè si sapeva che a livello fisico non poteva reggere i ritmi richiesti da Pioli.

    L’infortunio non è grave ma è fastidioso, e le capacità di recupero sono limitate sia dall’età che dal logoramento fisico pregresso.

    Purtroppo sarà sempre più predisposto a rompersi, non ci si poteva ne si potrà fare grosso affidamento e, credo, lo si sapesse già.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-2073653 - 2 anni fa

    I miei più sinceri complimenti a chi lo ha preso facendogli tale mega contratto, e che, non contento, ha pure preso Falcinelli per sostituirlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. davidebaso@gmail.com - 2 anni fa

    tanto vale che resti a insegnare qualcosa ai giovani, se lo vendi ci fai poco e niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy