Il Crotone, l’acquazzone e il lampo del capitano: Davide per sempre!

Sabato arriva il Crotone: impossibile non ripensare alla sfida del 26 ottobre 2016. Astori pareggiò all’85’. Difficile non trattenere le lacrime riguardando queste foto e il video. Davide non muore mai. E’ sempre con noi, accanto a noi

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Non era ancora capitano. Avrebbe iniziato ad indossare la fascia dall’estate 2017. Ci manchi Davide. Siamo sicuri che da lassù, in compagnia di tanti altri campioni del calcio e dello sport, non sarai contento di vedere la Fiorentina in continua lotta per non retrocedere. Sabato al Franchi arriva il Crotone, rianimato dalla vittoria per 4-1 contro il Benevento. Sarà uno scontro diretto, senza se e senza ma.

A proposito degli Squali rossoblù, impossibile non ripensare alla partita del 26 ottobre 2016. E’ un mercoledì buio e tempestoso. Un tempo da lupi. La pioggia diventa presto acquazzone. Tanto che l’arbitro Gavillucci, dopo un paio di sopralluoghi, è costretto a interrompere il gioco per più di quaranta minuti. Al 24’ ecco il gol. Non della Fiorentina, ma del Crotone: papera di Tatarusanu e tap-in vincente del futuro viola Falcinelli. I tifosi gigliati sono impietriti, dal freddo e dalla rete subita a sorpresa da una squadra nettamente più debole di quella allenata da Paulo Sousa. Il tempo passa, il pareggio non arriva. Almeno fino all’85 quando è il nostro capitano per sempre Davide Astori a segnare l’1-1 a pochi metri dalla linea di porta sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

 Astori
Foto del 14 luglio 2017 ripresa dal sito ufficiale della Fiorentina

Le foto sopra ci emozionano. Trattenere una lacrima è difficile, quasi impossibile, perché nessuno (o quasi) riesce a capacitarsi della scomparsa di DA13. Sono trascorsi quasi tre anni da quella domenica mattina a Udine. Cos’è successo? Perché? Domande ancora prive di risposte.

Pochi mesi dopo quell’acquazzone, il 14 luglio 2017 per la precisione, Astori fu nominato da Stefano Pioli nuovo capitano della Fiorentina. Lo scenario era quello di Piazza de Sotegrava a Moena. Riguardatevi e gustatevi il video sopra. Davide non muore mai. E’ sempre con noi, accanto a noi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy