“Kokorin è una scommessa, chi lo ha preso rischia il posto. Allo Spartak stappano bottiglie”

Giorgio Kudinov, esperto di calcio russo per la Gazzetta dello Sport, dice la sua sull’acquisto di Kokorin per la Fiorentina

di Redazione VN

Giorgio Kudinov, giornalista e corrispondente sul calcio russo per Gazzetta.itè intervenuto a Lady Radio:

Kokorin è una scommessa per chi l’ha preso, rischia il posto di lavoro. Se devo dire quello che penso non mi fanno più entrare a Firenze (ride ndr). Mi limito a dire che lo Spartak, cedendolo alla Fiorentina, stappa bottiglie di champagne per essersene liberato. In Russia nessuno ci crede ancora. Il talento non si discute, ma per tutto quello che è successo negli anni. Se ci fosse un Kokorin brillante a Firenze sarei il giornalista russo più felice al mondo. Nessuno sa come sta il ragazzo adesso. Capello e Mancini hanno ragione, ma lo hanno avuto diversi anni fa. Non è lo stesso giocatore, dopo i processi e le vicende giudiziarie. Nel 2020 ha fatto discretamente al Sochi, una squadra provinciale di metà classifica. Poi è andato allo Spartak che è un po’ la Juventus russa. E da terzo in classifica, non vede l’ora di vendere il proprio attaccante. La piazza di Firenze è esigente, ha visto grandissimi campioni e una storia gloriosa. Una batteria in cui, per la parte russa il nome di Kokorin ci sta: è uno dei talenti migliori degli ultimi 20 anni. Poi che vada bene con la Fiorentina è tutto da vedere. Ribery non si discute: è un fuoriclasse. Kokorin dà il meglio di sé come punta centrale. Un Vlahovic così è difficile tenerlo fuori, il Kokorin di adesso parte dalla panchina e deve dimostrare di meritarsi il posto. Gli allenamenti russi sono completamente diversi da quelli italiani. Guardate Miranchuk che sta avendo problemi a giocare a Bergamo, dopo essere venuto via come star del campionato russo.

-> TUTTE LE OPERAZIONI UFFICIALI DI QUESTA SESSIONE DI MERCATO

Kokorin

32 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. simuan - 1 mese fa

    …bono dai, c’e’ di che sentirsi rincuorati…e comunque Prade’ deve fare la valigia a prescindere da Kokorin altrimenti l’e’ masochismo conclamato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Barsineee - 1 mese fa

    io personalmente non amo giudicare le persone prima di averle viste giocare. Da quello che si vede dal famoso youtube, gli si vede fare delle cose con il pallone che pochi sanno fare e questo per me già conta. Se uno sa tirare una castagna da fuori area e mettere la palla al sette, per me è già qualcosa visto che nessuno dei nostri ha mai le palle di tirare da fuori. Non sarà peggio della scommessa Dalbert o della scommessa Pedro (quanto ha segnato negli ultimi mesi?) o della scommessa Cutrone! Forza Kokogol

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Claudio50 - 1 mese fa

    Ormai e’ fatta, sappiamo che e’ una scommessa sappiamo che ha talento, sappiamo che lo dobbiamo incoraggiare e sostenere per farlo sentire meglio che a casa sua. Poi vedremo i risultati. Sara’ anche lui come tutti i giocatori, che rendono se sentono di essere graditi e avere la stima di tutti compresi i tifosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. The Count of Tuscany - 1 mese fa

    Se a Nizza avessero chiesto a un giornalista di Balotelli cosa gli avremmo detto ? Le stesse cose . 45 gol in 70 partite ha fatto Balotelli in Francia. Che stiano zitti , sono giornalisti invidiosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BaggioBati - 1 mese fa

      Balotelli in confronto è un chierichetto! Il fatto che in Russia festeggiano il suo addio fa capire anche quanto incide in campo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gasgas - 1 mese fa

    Seee bona, e lassù avete bisogno di kokorin pe’ stappare le bottiglie…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ViolaScuro - 1 mese fa

      In effetti tra Inghilterra e Russia ogni occasione è buona..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Julinho - 1 mese fa

    Mah, io rispetto le opinioni di tutti. Vorrei ricordare al giornalista russo che di sicuro è più esperto e bravo di me che ci sono casi, vedi Paolo Rossi che la Juve mandò a Vicenza, Mutu, Edmundo, Vargas, Gascogne e si potrebbe continuare per un’ora che arrivati in Italia nel giusto ambiente sono tornati ad essere i fenomeni che mamma natura ci aveva donato. Batistuta quando arrivò a Firenze era grezzo come un giocatore di rugby salvo diventare in poco tempo uno dei fuoriclasse migliori del calcio mondiale. E allora, caro amico, io mi auguro che voi russi vi sbagliate di grosso e che alla fine qualche bottiglia di champagne la stappiamo noi alla vosttra salute. O, e poi dopo aver puppato il Tanke Silva e Piaca va bene tutto. Anche Kokorin a mezzo servizio. E siccome Kokorin è un giocatore Viola io lo tiferò con tutto il cuore e fino a prova contraria. Benvenuto a Firenze Alexandr!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dallapadella - 1 mese fa

    Bell’esempio di titolazione, probabilmente quel sito ha Genny la carogna tra i suoi affezionati lettori:

    https://www.ilnapolista.it/2021/01/un-avanzo-di-galera-per-la-fiorentina-kokorin-dal-carcere-russo-alla-corte-di-prandelli/

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. progetto viola - 1 mese fa

      Io penso che il Napolista farebbe meglio a pensare ai problemi della propria squadra, che mi sembrano più gravi dei nostri..
      Benvenuto Kokorin, spero tu ci dia la gioia di poter fare il gesto dell’ombrello agli scugnizzi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. MASSIMO DUBAI - 1 mese fa

    in sintesi la roulette russa di Daniele Prade…mi sa che questa volta ci lasci il posto…roba da matti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dallapadella - 1 mese fa

    Il giornalista è stato equilibrato: se non hai bisogno di liquidi e svendi Kokorin dopo 1 anno e mezzo vuol dire ne hai abbastanza.
    Detto questo, lui non è più una testa calda anzi secondo me il contrario è a rischio depressione se non ingrana. Il problema quindi è portarlo rapidamente in condizione e sperare che trovi la sua collocazione in campo.
    Certo 3 anni e mezzo di contratto con quell’ingaggio sono tanti, è una scommessa “ingombrante”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ViolaScuro - 1 mese fa

      3 anni e mezzo di contratto sono una follia….e dire che un paio di anni fa non ne abbiamo spesi 13 per riscattare Muriel,e ora ne spendiamo 5 per Kokorin, che non è mai uscito dal campionato russo prima di oggi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ameviola - 1 mese fa

    mah, io mi ricordo di un certo signore soprannominato o’animal EDMUNDO, che aveva dato da bere alla scimmia, e aveva un processo per omicidio (incidente stradale) e dicevano che il bernoccolo in fronte fosse frutto della pazzia che dilagava, essere tra i giocatori più forti del campionato del ’98 con 12 gol all’attivo (e c’era il Bati che ne faceva 50 all’epoca).
    Ricordo altri giocatori pazzi, come Gascoigne che giocava ubriaco o Vargas che si ribaltava con la macchina sui viali alle 3 la notte… o un certo MUTU che aveva avuto passati poco gloriosi e fu etichettato come BIP…inomane, e hanno fatto la differenza.
    Io no so se Kokorin sia bono o meno, o se faccia la differenza o meno….io lo tifo a prescindere, che sia pazzo o meno, a me, se fa gol, non me ne importa nulla. Io spero sia bono, poi si vedrà. Esperti Russi, Georgiani o Armeni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 1 mese fa

      Caro amico non confondere il prima col dopo. Quando hanno preso questi giocatori non avevano fatto niente di particolare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. MARIC - 1 mese fa

        ti confondi te Mutu fu licenziato dal Chelsea per uno scandalo della cocaina ante 2005 anno in cui passòalla Juventus dopo un passaggio in prestito al Livorno e alla Fiorentina arrivò nel 2006 quindi non è che alla Juventus ci sia stato molto e fu una scommessa.
        EDMUNDO : da http://www.chiamarsibomber “Nato e cresciuto a Niterói, uno dei quartieri più poveri e malfamati di Rio de Janeiro, Edmundo ha visto morire il fratello giovanissimo crivellato dalla mala locale. Qualche anno dopo morirono anche i genitori. Il calcio ha salvato Edmundo da una vita criminale o peggio dalla morte ma non dalla tristezza. “Non mi sono mai ripreso del tutto – confessò anni dopo -. Scambierei i miei soldi, la mia carriera, la mia fama, per averli qui con me. Posso solo fare finta di essere felice”. Nel 1994 il Palmeiras lo mise fuori squadra, ufficialmente perché troppo egoista in campo. La realtà è che Edmundo spesso non si presentava in allenamento o era indolente. Preferiva le serate alcoliche e le donne all’idea di dover faticare in campo. Atteggiamento che gli costò anche la convocazione con la nazionale brasiliana ai mondiali di Usa ’94.”
        Poi se non è un’invenzione quando firmò il contratto con la Fiorentina fece mettere la clausola del Carnevale.
        Però entrambi prima di essere presi dalla fiorentina non avevano fatto niente di particolare.
        Io avrei preferito un giocatore diverso già pronto ma per questo mi girano le p***e quando i professorini pseudo tifosi che sanno una s**a della fiorentina pontificano scrivendo cose non vere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. MARIC - 1 mese fa

          avevo dimenticato Edmundo alla fiorentina arrivò nel 1996

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LoZioCane - 1 mese fa

      No infatti il problema è che non è bono . Mutu ed Edmundo nessuno li ha mai definiti diamanti grezzi a 30 anni. Si parla di piu di quello che avrebbe dovuto essere che di quello che ha combinato in campo. Sulle cifre del contatto non parlo neanche perchè solo Ptadè poteva fare una cosa del genere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. BVLGARO - 1 mese fa

    si parla fin troppo di Kokorin e della sua vita privata. ma il problema è che a noi serviva un attaccante già pronto per la serie A. non per il mese di Marzo. Questo è ciò che è sbagliato. Sarò il primo a ricredermi di Kokorin, ma a noi serviva qualcuno pronto subito. Uno nato pronto, non come Pradè

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Aspettiamo a giudicare. Il campo è quello che conta, mi ricordo i Mutu i Vargas (magari averceli adesso!) che in campo facevano dimenticare quello che facevano fuori. Questo è sposato, ha un bambino…….. speriamo dai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ViolaScuro - 1 mese fa

      Sempre bella questa idea per cui se hai moglie e figli hai anche la testa a posto…magari fosse così..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. rudy - 1 mese fa

    In Russia vige una dittatura, seppur mascherata. L’aver preso a botte un funzionario pubblico, oltre ad una condanna che qui sarebbe ritenuta esagerata e della quale non conosciamo le motivazioni (magari fu provocato da qualche bullo di Stato), lo ha difatto inserito in una specie di black-list, per cui alla fine é stato favorito un suo allontanamento dal Paese. Certo che i rischi caratteriali permangano, ma vivere in un ambiente dove si respira un’aria di libertà diversa credo lo aiuterà molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MaxmPurple76 - 1 mese fa

      La violenza non deve essere tollerata! Mai! Neanche se provocati da “qualche bullo di stato” come lo definisci tu!
      Evitiamo anche di scrivere ca…stronerie, please

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 1 mese fa

      In realtà K. era ubriaco e non poteva sapere che era un funzionario dello stato. Per me è acqua passata, il carcere non gli avrà fatto bene al fisico ma alla testa sì.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. alessandro - 1 mese fa

    Spero che chi lo ha preso il posto lo abbia già perso, a partire dalla prossima estate. Se l’acquisto di Kokorin si rivelerà un fiasco, sarà comunque l’ultimo (o il penultimo) di una lunga serie, e non certo il più sciagurato. Che quella su Kokorin sia una pura scommessa lo sanno tutti, ma almeno una piccola possibilità di successo c’è: il giocatore non è un brocco senza speranza e non ha un’età da pensione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ottone - 1 mese fa

    Basta che non faccia casino più di quello che già c’è. Se va bene ok, se no pazienza. Bidonata più, bidonata meno…Mi sa che il gruppo è questo e con questo ci dovremo salvare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. SoloLaViola - 1 mese fa

    Purtroppo in questo momento storico in cui non girano soldi e in cui la Fiorentina è ai minimi storici a livello di appeal, possiamo ambire giusto alle scommesse. Speriamo che si riveli vincente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Nicco - 1 mese fa

    Tutte chiacchere per alimentare l’isteria delle checche isteriche che ci son a Firenze . Conta il campo, il giudizio del campo è insindacabile, il resto lo porta via il vento come i commenti isterici di parecchi geni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. PugliaViola - 1 mese fa

    Prade’ sa già che a giugno non verrà confermato, per cui lo ha comprato con l’animo di chi non ha più nulla da perdere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Valdemaro - 1 mese fa

    Eccoci…ma lo sapevamo già…
    L ultimo regalino di Pradè? Spero proprio di si….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paolo - 1 mese fa

      E te dai retta a questi gufi? Vaiavaiavaia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Valdemaro - 1 mese fa

        Via giù che non sia uno del tutto allineato basta leggere il suo CV.
        Se poi da qui a Giugno ne fa una decina di gol allora godo….
        Ma le premesse sono quelle che in confronto Cassano è un chierichetto….

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy