Hagi, benzina nel motore viola. La scintilla con il pubblico è scattata

Hagi, benzina nel motore viola. La scintilla con il pubblico è scattata

Ianis Hagi, arrivato solo lunedì al ritiro di Moena, è stato l’unico a strappar applausi a scena aperta

di Iacopo Nathan

Le qualità di Ianis Hagi non sono mai state messe in dubbio, ma è stato per tutti un oggetto del mistero nella squadra di Paulo Sousa. Il rumeno incantava in Primavera ma non trovava spazio in prima squadra. Pioli dal suo arrivo ha subito creduto in lui, tanto da sceglierlo anche per disputare la prima amichevole stagionale, nonostante fosse arrivato lunedì nel ritiro di Moena, più tardi di tutti gli altri scesi in campo.

Ed è proprio dall’amichevole contro il Val di Fassa Team che la storia d’amore tra Hagi ed il pubblico fiorentino potrebbe sbocciare definitivamente perché il ragazzo, entrato nel secondo tempo, è stato l’unico a strappare applausi a scena aperta, prima per una conclusione di sinistro potente e precisa, poi per un colpo di tacco a liberare il giovane Ranieri sotto la tribuna, con i tifosi che non hanno potuto far altro che acclamarlo, per non parlare poi del gol in girata dentro l’area.

Nonostante i tanti gol segnati ieri, l’unico ad aver davvero colpito i tifosi è stato proprio il ragazzo rumeno, che in campo ha incantato per la sua capacità di colpire con entrambi i piedi magnificamente, per la sua velocità di pensiero e per come è riuscito ad interpretare anche una amichevole trascurabile.

Se nella passata stagione ha sgomitato cercando spazio in una Fiorentina allo sbando, con la squadra pronta a risalire la china, il figlio di Gheorghe può essere l’additivo in più nella miscela viola, capace di mettere il suo genio a servizio della squadra; e con un Saponara ancora ai box potremmo vederlo molto spesso in campo…

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mario - 3 anni fa

    Penso che Hagi abbia le qualità vere del 3/4 e non Saponara troppo lento e poco estroso per quel ruolo. Il problema sarà tutto in Pioli, ovvero se avrà il coraggio di rischiarlo perche a mio avviso è un luogo comune che sia un allenatore che punta sui giovani mentre credo che tra un usato sicuro e un giovane da lanciare propenda sempre per l’usato a meno che il giovane non sia sfacciatamente forte…vedremo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nisci - 3 anni fa

    I muscoli servono ma fino ad un certo punto ricordo come Baggio e Vialli furono rovinati dalle “cure” di palestra ed altro fatte alla juventus. se per mettere muscoli rallenta i movimenti e diventa più legnoso preferisco rimanga come è anche perchè se gli guardate il quadricipite non mi pare proprio secco secco altrimenti si fa come qualcuno faceva ai bei tempi dicendo che Zico mai sarebbe potuto arrivare dato che era troppo “gracile”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 anni fa

      Hai detto bene…… ricordo Baggio……. 30 anni fa il calcio era molto più tecnico oggi se non hai i muscoli, con questo calcio, ti portano via di peso!
      Rammenti Baggio, Zico loro giocavano in un calcio preistorico rispetto ad oggi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. woyzeck - 3 anni fa

    Questo è l’unico vero potenziale fenomeno di tutti i ragazzini arrivati a Firenze in questi anni, e non lo ha preso Corvino (ha solo ratificato l’acquisto già fatto da Pradè…)… Da blindare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. nisci - 3 anni fa

      ricordiamoci che proprio perchè non lo aveva preso stava per smollarlo in romania

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 3 anni fa

    Di questo giocatore meraviglia una cosa sola. Come non si sia rinforzato muscolarmente rispetto all’anno scorso. Bernardeschi (magari c’è da dire che era più vecchio) quando tornò da Crotone aveva un fisico che a differenza dell’anno prima evidenziava un lavoro muscolare completamente diverso e si era irrobustito tantissimo. Hagi, in un anno di Primavera, non ha modificato affatto la su struttura. Lasciare un giocatore in primavera non serve a niente in questi casi.
    Anche ieri in un contrasto sulla parte destra, verso la fine della partita ha subito la fisicità dell’avversario, il che è tutto dire.
    Se riescono a dargli muscoli ha tutti i numeri per essere un gran giocatore. Calci di destro e sinistro con l stessa precisione e potenza, ha carattere ed i colpi del campione. Bisogna lavorare in palestra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gariboldi - 3 anni fa

      Giusto, solo che con Sousa, palestra e lavoro duro erano discorsi astratti!! Con Pioli dovrebbe esser molto meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. i'giannelli - 3 anni fa

    ha il contratto vEcino alla scadenza attenzione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bitterbirds - 3 anni fa

    non l’ho mai visto giocare ma se è vero questo che dite:
    “la sua velocità di pensiero”
    sarebbe molto importante. oggigiorno tenere la palla fra i piedi più di tanto non funziona (e ogni riferimento ai nostri recenti eroi del centrocampo lento e macchinoso non è casuale)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. vecchio briga - 3 anni fa

    Se mette su un po’ di fisico senza rivinarsi, questo è davvero un mezzo fenomeno. Mi preoccupa il su babbo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 3 anni fa

      …gli rinnoverei subito il contratto…così per tutelarsi….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. zachini - 3 anni fa

      il padre non è mai stato una testa pazza, molto più simile a Chiesa che altro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Giambo - 3 anni fa

      Hagi ha un contratto fino al 2021 con la viola… che senso ha rinnovarglielo ora che ha ancora 4 anni di contratto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 anni fa

        Scade nel 2019!!!!!!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy