Guerini duro: “Pedro operazione da ridere, altra brutta figura. Badelj? Non lo avrei ripreso”

Guerini duro: “Pedro operazione da ridere, altra brutta figura. Badelj? Non lo avrei ripreso”

“Cutrone potrà dare una bella mano a questa Fiorentina”

di Redazione VN

Intervenuto a Lady Radio, l’ex dirigente viola Vincenzo Guerini ha parlato delle scelte di mercato e della società Fiorentina:

Prendere Iachini è stata una bella mossa, anche perché non si può andare per il sottile e bisogna gettare il cuore oltre l’ostacolo. Questo può essere il tecnico giusto, spero riesca a trasmettere al gruppo le sue qualità. Non sono d’accordo invece con il ritorno di Badelj: ha scalpitato per andare via, non lo avrei riportato. Bene invece Pulgar. Pedro? Altra scelta da ridere: è costato tantissimo e ora è stato bollato come inadeguato dopo alcuni scampoli di partita. In ogni caso, dopo le brutte figure delle cessioni di Zaniolo e Mancini regalati non è nemmeno la prima volta. Cutrone? Ha grande vitalità, vuole emergere e penso che darà una bella mano. Credo che quella di domani sarà una gara importantissima per entrambe le squadre: per la Spal è l’ultima spiaggia e quindi anche per la Fiorentina sarà difficile psicologicamente.

Probabile formazione: le scelte di Iachini per domani. Al c.s. si rivede Maxi Olivera

Verso Fiorentina-Spal, i convocati di Iachini: Cutrone c’è, Pedro neanche in panchina

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Xela - 5 mesi fa

    Il titolo avrebbe potuto essere “Iachini scelta giusta, Cutrone potrà fare una mano” ed invece son state scelte altre parti dell’intervista.

    Oioi… e vabbè!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alesquart_3563070 - 5 mesi fa

      Già così l’avevi commentato solo tu, figuriamoci con un titolo normale

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy