Grinta e l’incoronazione di Passarella: la Fiorentina si gode la crescita di Martinez Quarta

Prosegue la crescita del difensore argentino

di Vincenzo Pennisi

Le prestazioni di Martinez Quarta non sono certamente passate inosservate. Il difensore arrivato dal River Plate ha sfruttato i primi mesi italiani per adattarsi alla nuova vita e per prendere le misure al campionato italiano. Nelle ultime settimane la tacca del minutaggio ha iniziato a lievitare e le prestazioni dell’argentino hanno ripagato la fiducia riposta in lui da mister Prandelli. Grinta, coraggio, interdizione e uscita palla al piede oltre ad una visione di gioco non banale per un difensore, le caratteristiche abbinate da Martinez Quarta sono il cocktail di un centrale difensivo moderno. E non solo, Quarta sembra poter essere anche un ottimo schermo difensivo, non è utopia pensarlo come un centrocampista di contenimento. E adesso le parole pronunciate da Daniel Passarella, uno che sia di Argentina che di Fiorentina se ne intende, non possono che sembrare ben calibrate e magari profetiche. “Martinez Quarta sarà titolare nell’Argentina al prossimo mondiale”. Ben venga, per lui e per la Fiorentina, che adesso ha tempo fino al Mondiale in Qatar per gustarsi da vicino la crescita di Quarta.

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Up The Violets - 3 settimane fa

    Quando le cose sono fatte bene, vanno riconosciute. Martinez Quarta è stato un ottimo acquisto, uno dei pochissimi, e quando si calerà nella maggiore fisicità del calcio italiano rispetto a quello argentino lo sarà ancora di più. In ogni caso, sarà uno dei pochi dai quali ricostruire una squadra da coppe europee, la prossima estate. Sempre che i nostri prodi vogliano davvero farlo e non si accontentino di costruire solo centri sportivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy