Freitas: “Mai visto in carriera uno spogliatoio come questo. Ma ancora non abbiamo fatto nulla”

Freitas: “Mai visto in carriera uno spogliatoio come questo. Ma ancora non abbiamo fatto nulla”

Il dirigente della Fiorentina nel post gara di Roma-Fiorentina

di Leonardo Vignozzi, @VignozziLeonard

Il dirigente della Fiorentina Carlos Freitas è intervenuto nel post gara di Roma-Fiorentina a microfoni di Radio Bruno:

“Voglio sottolineare un grande atteggiamento di questa squadra nelle ultime diciannove partite dove abbiamo perso solo tre gare. Fare diciotto punti nelle ultime sei è davvero un grande risultato, soprattutto in un campionato difficile come quello italiano. Non abbiamo fatto ancora nulla però, ci sono ancora molte gare e molti scontri diretti con squadre importanti da affrontare. Pensiamo alla Spal adesso, che anche la squadra di Semplici non perde da sei giornate. Da quando ho iniziato questo mestiere nel 1999, e avendo lavorato in quattro paesi differenti, posso affermare che questo è lo spogliatoio più bello e sereno che abbia mai visto in tutta la mia carriera. Questo l’ho sempre pensato fin dal mio arrivo. Sicuramente ciò che è accaduto un mese fa ci ha segnato ma abbiamo saputo reagire a questo dolore.

Le critiche ci stanno sempre, però va sottolineato il lavoro di mister Pioli che ha amalgamato questo gruppo ed è riuscito, come oggi, a sostituire sempre dei titolari indiscussi quando erano indisponibili”.

 

Violanews consiglia

 

Ancora Pioli: “Daremo tutto ogni giorno per Astori. Squadra convinta, si diverte con questo calcio”

 

Di Francesco: “La Fiorentina nel primo tempo ha giocato un pochino di più. Noi poco cinici”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. woyzeck - 2 anni fa

    La tragedia di Astori ha cambiato tutto, compattando in maniera eccezionale un gruppo di persone serie e dimostrando una volta di più come un gruppo compatto possa superare i propri limiti, perché il risultato di un tale insieme di persone così unito è certamente superiore alla somma delle proprie componenti… questo però non toglie che il valore tecnico di molti giocatori sia indubbiamente ed evidentemente non eccelso, e in futuro non bisognerà fare l’errore di pensare che la squadra non sia ampiamente migliorabile, quantomeno a livello tecnico… Alcuni elementi ad esempio sono davvero di bassissimo livello, come Eysseric, Gil Dias, Cristoforo, Oliverira, Gaspar etc. e non è che gli attuali risultati li facciano diventare dei fenomeni… gli errori in sede di campagna acquisti restano errori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. tasselli.lorenz_998 - 2 anni fa

    Anche le alternative ci stanno servendo, eccome… avete fatto un buon lavoro, formato un gruppo giovane e ricco di valori che lotta unito senza risparmiarsi, che ha futuro, bravi, sapete fare calcio,checché ne dica qualche luminare

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy