Focus VN: Marcos Alonso, un treno sulla fascia sinistra

Focus VN: Marcos Alonso, un treno sulla fascia sinistra

Ecco la prestazione dello spagnolo contro l’Atalanta, vista attraverso la lente d’ingrandimento

di Alessandro Guetta, @AleGuetta93

Alcuni tifosi fantasiosi si sono già inventati il soprannome di FrecciAlonso, che in seguito ad una gara come quella di ieri sera, da parte dello spagnolo, sembra quanto mai appropriato. A dirla tutta, l’esterno sinistro della Fiorentina sta regalando prestazioni maiuscole fin dall’inizio di stagione, contro Milan e Torino infatti sono arrivati i gol ma anche nelle partite successive Marcos ha dato il suo apporto alla squadra con prove assai convincenti, condite spesso da assist o giocate importanti.

Contro l’Atalanta, Alonso è riuscito ad arrivare sul fondo con grande facilità, ben calibrati anche i cross eseguiti, che anche se non hanno portato al gol hanno creato scompiglio nell’area di rigore bergamasca. L’azione che rappresenta al meglio la sua partita avviene al 37°, quando in buona posizione si trova ad affrontare da solo due giocatori dell’Atalanta (Toloi e Moralez): perde il pallone, lo riconquista, cade, si rialza e alla fine salta entrambi per poi mettere in mezzo un cross molto interessante. Straripante dal punto di vista fisico, molti i palloni toccati ieri sera dallo spagnolo, è davvero un periodo d’oro per lui; al 19° del secondo tempo sfiora anche il gol con un bel tiro potente, respinto da Sportiello in calcio d’angolo.

Al momento, considerando soprattutto lo stato di forma del numero 28 gigliato, sembra complicato individuare un esterno sinistro che sta meglio in Serie A. Tuttavia, il CT spagnolo Del Bosque continua a ignorarlo, neanche questa volta infatti è arrivata la chiamata in Nazionale, né per lui né per Borja Valero. Ai tifosi viola però questo non dispiace affatto, niente viaggi o partite giocate con un’altra maglia dunque per i due spagnoli, e Firenze se li gode. Il contratto di Marcos scade a giugno 2016, come sottolinea quest’oggi La Nazione, il club viola ha fretta di accordarsi con il suo padre-agente per il prolungamento del contratto e, dopo un inizio di stagione del genere, sarebbe fondamentale farlo al più presto. Questi i numeri della partita di Marcos Alonso:

Palloni toccati 46

Passaggi giusti 33
Passaggi sbagliati 2

Palloni recuperati 2
Palloni persi 1

Contrasti vinti 4
Contrasti persi 1

Lanci lunghi 2

Cross 5

Tiri 1

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. lor29 - 5 anni fa

    A Gennaio è tardi. Andava fatto a giugno il prolungamento. Se continua a giocare così, qualche big si metterà di mezzo (se non lo hanno già fatto) e gli offrirà la luna, ed allora si riparlerà di altro affare Neto o Montolivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. kk53 - 5 anni fa

      Chiama e rispondi il paragone ci incastra come il culo con le quanta ore
      Neto ha fatto una scelta di vita,fare l’ombra distorta di Buffon,Tordoli
      vo camminava sulla presunzione,che lo ha portato a Milano,dove voleva
      andare in CL,(la fà Nocerino e io no)ecco la boria seguita da pochissimo
      cervello….stia pure a Milano.non ne sentiamo certo la mancanza

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy