Flachi: “Non sarà semplice per nessuno ricominciare a giocare. I viola dovranno puntare sulle ripartenze”

Flachi: “Non sarà semplice per nessuno ricominciare a giocare. I viola dovranno puntare sulle ripartenze”

Il giudizio dell’ex viola verso la ripresa della Serie A

di Redazione VN
Francesco Flachi

Francesco Flachi ha parlato al Pentasport di Radio Bruno Toscana, ecco le sue parole:

Ripartire in questa situazione non mi entusiasma, poi mi metto nei panni dei calciatori, giocare senza pubblico in effetti non è il massimo. In più mettiamoci anche che non conosciamo ancora le conseguenze per chi ha avuto il virus e che le squadre giocheranno in un clima torrido. Certo, come tifoso sono contento, il calcio è passione e la ripresa del campionato può sicuramente riportare sensazioni positive. Sono curioso di vedere i giocatori e la loro condizione dopo oltre due mesi di inattività. La Fiorentina? Mi aspetto una squadra che vorrà partire subito bene, con un Ribery in più. La forza dei viola sono le ripartenze, mi aspetto che i ragazzi punteranno molto su questa arma. Il gruppo ed il mister devono essere bravi a ritrovare subito le giuste motivazioni e la concentrazione, senza amichevoli prepararsi al campionato non è semplice. Non sarà comunque facile per nessuno ripartire. Kouamè? Andrei cauto sul suo utilizzo, almeno nelle prime occasioni. Mi è piaciuta molto l’iniziativa dei tifosi a supporto di Commisso, il presidente è una persona ambiziosa, si è fatto da solo e sta facendo il bene della Fiorentina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy