Flachi: “Chi non sta rendendo abbia più personalità. Simeone? Si cresce anche con la panchina”

Flachi: “La panchina, a volte, è una medicina. L’allenatore gode se vedi che dai una risposta”

di Redazione VN
Francesco Flachi

Ospite negli studi di Radio Bruno Toscana, l’ex viola Francesco Flachi ha parlato così della Fiorentina a poche ore dalla partita contro il Torino:

Non è uno scontro diretto, sono due squadre in lotta per l’Europa. Contro il Cagliari mi è sembrato di rivedere la Fiorentina della partita contro l’Atalanta.  C’è bisogno di ritrovare gioco di squadra sennò diventa difficile, anche se al Franchi quasi tutte le squadra si chiudono, Troppo poco affidarsi a Chiesa, gli altri giocatori devono avere più personalità ed essere più nel vivo del gioco. Il problema della Fiorentina è che non riesce a concretizzare. Non so quanto tempo possiamo aspettare alcuni giocatori, anche perché, secondo me, le secondo linee non sono panchinari. Simeone? Se è prima punta, deve finalizzare le occasioni, non dico tutte, ma quasi. I fischi? Non si cresce solo con gli applausi, ma anche con le critiche e la panchina. Se non si assimilano questi problemi, è bene giocare in piazza. La panchina, a volte, è una medicina. L’allenatore gode se vedi che dai una risposta.

vnconsiglia1-e1510555251366

Pioli: “Sfortunati in trasferta. Formazione? Nessuno ha il posto assicurato”. Su Pjaca, Gerson e Milenkovic…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy