Si riparte dal 4-3-3, ma chi sono le ali? Situazione drammatica (per ora)

Si riparte dal 4-3-3, ma chi sono le ali? Situazione drammatica (per ora)

Il modulo di base sarà il 4-3-3. In questo schema di gioco le ali sono fondamentali, ma al momento l’unico giocatore di valore è Chiesa, sperando che Federico sposi il nuovo progetto di Rocco Commisso

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Redbull ti mette le ali“, diceva la famosa pubblicità. E di ali, intese come esterni d’attacco, la Fiorentina ne avrebbe bisogno come il pane. Il mercato non è stato l’unico argomento di discussione nella conferenza stampa di Daniele Prade’. Spazio anche alla tattica. Il direttore sportivo viola è stato chiaro: si riparte dal 4-3-3. Non sarà, però, un modulo “talebano” (cit.). Nessun integralismo. La squadra viola dovrà essere camaleontica, in grado di adattarsi ai momenti della partite e alle caratteristiche dell’avversario.
Nello schema sopra citato gli esterni sono fondamentali. Devono macinare chilometri sulla fascia e saltare l’uomo, garantendo la superiorità numerica. Spetta a loro, insomma, dare elettricità alla manovra, tirando e sfornando cross per l’attaccante.

Su questo fronte la situazione è drammatica (per ora). Zekhnini è tornato al Twente, Castrovilli è una mezz’ala, Montiel e Koffi non sono ancora pronti e Sottil non è sicuro di restare a Firenze (il Pescara vorrebbe riprenderlo dopo i sei mesi di prestito). L’unico giocatore di valore è Chiesa, sperando che Federico sposi il nuovo progetto di Rocco Commisso. Servono ALMENO un titolare e una riserva. Per ripartire occorrono un cervello (il regista) e gli sprinter (le ali). Daniele Pradè avrà il suo bel da fare in uscita e in entrata. Buon lavoro!

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. stentereski - 1 mese fa

    Drago (Perin) /
    Lirola, milenkovic, Stryger Larsen, Biraghi (Laxalt) /
    Benassi (Tonali), Badelj (Rongier), Pulgar (Ascacibar) /
    De Paul, Pavoletti, Chiesa

    io sarei contento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchio briga - 1 mese fa

    Si sa, va praticamente rifatta la squadra. Mancano i terzini, il mediano, gli interni, un centravanti e la terza punta..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lusoviola - 1 mese fa

    Lá situazione é complicata, si é visto da come é finito l’ultimo campionato e si vede dalla rosa che é stata lasciata alla fine.
    Secondo me se un appassionato Della viola che ha a cuore la sua squadra lascia lavorare lá dirigenza e gli dá fiducia totale, perlomeno fino al 10 di agosto, poi si potrá cominciare a dare un’opinione, ma anche in questo caso starei attento nei giudizi, vedo che molti infatti comparano il 2012 con l’anno attuale, cioè di un nuovo ciclo dopo un 13mo posto e cambio di allenatore, niente di piû sbagliato, quell’anno si costruì una squadra ottima su una base di giocatori dell’anno precedente, il Sinisa di oggi con quella squadra avrebbe fatto altro risultato..
    Quest’anno é un anno”zero” per davvero, poche chiacchere.
    Forza viola sempre e al 10/15 di agosto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. folder - 1 mese fa

    Voglio proprio vedere che squadra verrà schierata contro i Chivas;l’Arsenal e il
    Benfica nella tournée americana se gli acquisti cominceranno il 10 Agosto.Ipotizzo una formazione: 4-3-3( come detto dal prode Pradé):
    Dragowski;Laurini;Milenkovic;Vitor Hugo;Biraghi;Lakti;Benassi;Dabo;Sottil;Simeone;Montiel.
    Mah……speriamo in bene!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. GABIBBO BIANCONERO - 1 mese fa

    DI ALI CE NE’ BISOGNA TROVARE QUELLE FORTI; ANDREI IVAN GIOCA NEL RAPID VIENNA IO CI FAREI UN PENSIERO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Hatuey - 1 mese fa

    Aggiungerei anche che il gioco di Montella ha bisogno di due centrali che sappiano impostare. Per ora ne abbiamo zero….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Elmauri - 1 mese fa

    Veretout più dieci milioni e prendiamo Suso. Lui a destra e Chiesa a sinistra sarebbero i migliori esterni del campionato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 1 mese fa

      Si eh! Suso non viene perchè preferisce giocare la Coppa della Brianza con Bennacer!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bati - 1 mese fa

    Drammatica? Le ali ma soprattutto il regista servirebbero a tanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. biongborg - 1 mese fa

    Mi sembra peggio di prima. Speriamo di non dover rimpiangere chi se n’è andato ma la vedo bigia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Slipperman1967 - 1 mese fa

      Io rimpiangerei la Bertè

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. CippoViola - 1 mese fa

      Direi che c’è tempo per dire che è peggio (o anche meglio), per ora mi pare che siamo precisamente uguale a prima. Speriamo bene. Per quest’anno ho voglia di avere fiducia in 2-3 giovani e in qualche parametro zero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy