news viola

Fiorentina, il rinascimento targato Italiano

GERMOGLI PH: 11 DICEMBRE 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SALERNITANA NELLA FOTO MISTER VINCENZO ITALIANO

Un'analisi dettagliata sul momento della Fiorentina e sulle prospettive per l'immediato futuro.

Redazione VN

La Fiorentina di Italiano è una delle sorprese più interessanti di questa serie A. La squadra viola attualmente occupa la quinta posizione con 30 punti frutto di dieci successi e 7 ko. Proprio questo spirito «sbarazzino» ha fatto nuovamente innamorare i tifosi viola dopo anni di oblio. La squadra di Italiano può vantare il capocannoniere del campionato, Vlahovic, e diversi giocatori interessanti. Tra le notizie sulla Fiorentina di Calciomagazine.net questa analisi sulla situazione in casa viola e alcune ipotesi di calciomercato per la sessione di gennaio.

I più e i meno dei viola

Italiano è un tecnico che non guarda in faccia nessuno e dà a tutti la possibilità di mettersi in mostra, Si spiega così la stagione di gente come Duncan, Saponara e Sottil che, per motivi diversi, erano stati accantonati dalle precedenti gestioni tecniche. Anche la questione Vlahovic è stata gestita in modo ottimo dal tecnico che non si è fatto mai condizionare dai possibili attriti tra il serbo e Commisso, facendo del numero 9 viola un'autentica macchina da gol. Attualmente la Fiorentina è andata a segno in 14 gare su 17, andando in «bianco» solo contro Venezia, Lazio e Juventus. Inoltre, in casa, viene da una serie impressionante di cinque successi di fila in cui ha segnato almeno tre gol. Tutto ciò è frutto di un lavoro certosino, sia dal punto di vista tattico che mentale. La Fiorentina che, fino allo scorso anno, sembrava una squadra impaurita e incapace di creare gioco, ora è in grado di mettere sotto chiunque.

Unica pecca fin qui è stata l'involuzione di Castrovilli. Il numero 10 è passato da faro viola a giocatore ai margini , anche a causa di numerosi guai fisici. Castrovilli è attualmente fermo ai box per un infortunio e il suo rientro continua a slittare. Italiano non ha fretta perchè ha trovato in Duncan e Maleh i giocatori perfetti per sostituirlo. Proprio questi ultimi due sono il simbolo del calcio di Italiano. Si tratta di giocatori che non avevano grande considerazione nell'opinione dell stampa e dei tifosi, ma che hanno saputo rispondere «presente» quando sono stati chiamati in causa.

Il colpo estivo

In mezzo a questi giocatori che già vestivano la maglia viola ce n'è uno che ha dato una marcia in più alla squadra. Parliamo di Nicolas Gonzalez, secondo giocatore ad oggi più quotato tra i viola nel fantacalcio di Fantamagic.it. L'argentino, nonostante acciacchi fisici e Covid, ha inciso parecchio anche in corsa nell'economia della squadra come dimostrano i 2 gol e tre assist messi fin qui a segno. Gonzalez si trova a meraviglia con Vlahovic e garantisce quegli strappi in grado di cambiare le sorti della gara. I tifosi viola sognano con questa coppia d'attacco di poter ritornare in Europa a distanza di cinque anni, quando la squadra allenata da Paulo Sousa fu eliminata ai sedicesimi di finale di Europa League dal Gladbach.

Commisso spende

Per rendere competitiva la squadra, Commisso è deciso a spendere anche a gennaio. La squadra necessita di un vice Vlahovic e di un esterno d'attacco che possa dare il cambio a Callejon. Il nome che circola con più insistenza per questa posizione è quello di Jonathan Ikonè. L'ala francese del Lille sembra essere stato individuato come rinforzo perfetto per la squadra. Il giocatore dovrebbe approdare in riva all'Arno per 15 milioni più una percentuale sulla futura rivendita. Ikonè garantirà alla squadra maggior qualità in avanti. In Francia il giocatore ha giocato in stagione 16 gare da titolare tra Ligue1 e Champions League, mettendo a segno due reti. Si tratta dunque di un giocatore non particolarmente prolifico sotto rete, ma in grado di saltare l'uomo e creare superiorità numerica in avanti ed è per questo che è ritenuto perfetto per Italiano.

Per il ruolo di vice Vlahovic, invece, ci sono diversi nomi. In cima alla lista c'è Borja Mayoral, recentemente «tolto dalla naftalina» da Mourinho. Lo spagnolo viene visto non solo come vice Vlahovic, ma anche come possibile erede del serboche in estate dovbrebbe partire. Si tratta di un giocatore giovane, ma anche con un buon fiuto del gol su cui la dirigenza viola crede parecchio. Il problema di questa trattativa è che bisogna essere daccordo in quattro per portarla a termine, ovvero il giocatore, il Real Madrid (proprietario del cartellino), la Roma (che lo ha in prestito) e la Fiorentina.

Un altro giocatore che piace molto alla dirigenza e su cui sono in molti a scommettere è Scamacca. L'attaccante del Sassuolo è considerato un prospetto dal grande avvenire e molto simile a Vlahovic per caratteristiche tecniche. Anche in questo caso la trattativa non è semplice perchè la concorrenza è agguerrita (Juve, Inter e Milan su di lui) e il Sassuolo è una bottega molto cara con cui trattare.

Vi è poi la questione Julian Alvarez. L'argentino del River Plate è considerato perfetto per Italiano e un crack per il futuro. Commisso vorrebbe anticipare la folta concorrenza per assicurarsi un giocatore potenzialmente forte quanto il serbo e dare un segnale forte alla piazza. Le difficoltà sono alimentate dalla volontà del River Plate di alimentare un'asta e vendere il suo gioiello al miglior offerente, cosa che è contro la politica societaria viola. Ciononostante la pista sudamericana rimane credibile.

Dietro questi tre sogni si fa strada l'ipotesi Caicedo. L'ex Lazio ora è al Genoa dove ha pagato qualche guaio fisico di troppo. Il suo ingaggio rimanderebbe a giugno la questione dell'erede di Vlahovic, ma garantirebbe nell'immediato a Italiano una punta in grado di farsi sempre trovare pronta quando viene chiamata in causa e capace di siglare gol pesanti. A giugno, poi, si potrà fare con maggior calma il punto della situazione e valutare meglio le alternative che offrirà il mercato come Berardi, Joao Pedro e Belotti. Insomma: Commisso non ha intenzione di fermarsi. Il rinascimento viola è appena iniziato.

tutte le notizie di