Bocci: “Fiorentina faccia il salto di qualità, non può permettersi l’anonimato”

Alessandro Bocci del Corriere della Sera vuole un salto di qualità dalla Fiorentina

di Redazione VN
Vlahovic-Kouame

Il giornalista del Corriere della Sera, Alessandro Bocci, ha parlato così a Radio Bruno:

I 90 minuti contro la Sampdoria sono stati sciagurati, sono uscito dallo stadio scoraggiato, ho rivisto la Fiorentina della scorsa stagione. Il secondo gol subìto è da scuola calcio e pensare che poco prima la squadra aveva preso il raddoppio poi annullato.

La formazione è più forte di quella dell’anno scorso, ma lo deve dimostrare, serve il salto di qualità. La partita contro la Sampdoria resterà sul morale per tutta la stagione. La Fiorentina ha giocato senza equilibrio.

L’allenatore è stato scelto dal presidente, ma lo sanno anche i sassi che la scelta di Pradè e Barone era un’altra. Gli americani vedono il calcio in maniera diversa rispetto a come lo vediamo noi. Dopo la partita contro la Sampdoria ho paura che la Fiorentina possa vivere una stagione simile alla scorsa, ma non può permettersi l’anonimato.

Iachini
Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy