Ferrara scrive: “È tutta un’altra Fiorentina, ricorda il Capitano e non si ferma più”

Ferrara scrive: “È tutta un’altra Fiorentina, ricorda il Capitano e non si ferma più”

Orgoglio e vittorie nel segno di Davide Astori: la forza del gruppo e le reti siglate da Veretout e Simeone sono decisivi contro l’Udinese

di Redazione VN

La quinta vittoria filata è costata un viaggio nei ricordi e un tuffo nelle lacrime di una mattina disperata. Ok, la vita va avanti, il pallone non si ferma e l’unico modo per ricominciare è proprio quello di provare a dare un senso a tutto questo. Non è sicuramente un caso se questi tre punti spingono la Fiorentina al settimo posto in classifica, cioè là dove ci si gioca l’ultimo posto per l’Europa. La vittoria della Samp a Bergamo dà una mano a Pioli e ai suoi, che comunque lungo questa strada si sono meritati tutto senza sbagliare niente. Nonostante quello che è successo, nonostante un turnover dettato dalle assenze ma anche e soprattutto dal desiderio di non lasciare fuori nessuno. La forza del gruppo è anche questa, e la rotazione di uomini serve anche a manifestare questa unità trovata nella confusione dei giorni del dolore e delle grandi domande senza risposte possibili. (…)

Brava Fiorentina, comunque, perché vincerne cinque di fila non è mai facile e questo settimo posto è un premio tanto desiderato quanto meritato. Il fatto che l’Udinese sia un grande vuoto significa poco, queste partite non sono mai una passeggiata ed è giusto dire che questa Fiorentina ha qualcosa in più dentro, al di là di ogni retorica e frase fatta. Sì, proprio così. D’altra parte era evidente che uno spogliatoio fosse chiamato per farsi forza e a costruirsi obiettivi degni di questo nome. E allora una squadra normale, come abbastanza normali sono le sue concorrenti, si scopre più decisa su ogni pallone, non conosce la parola resa e si gioca tutto quello che ha. Con orgoglio e quell’obiettivo fissato in testa. È un altro campionato, quello della Fiorentina, e questo forse era facile immaginarlo. È una storia parallela che questa squadra porta sempre con sé, e che significa forza fisica ed energia mentale. Poi ci sono gli uomini che ti fanno la differenza. (…)

L’ARTICOLO COMPLETO DI BENEDETTO FERRARA IN EDICOLA CON LA REPUBBLICA

Violanews consiglia

Vista sull’Europa: la Fiorentina vola sempre più in alto

Pioli ha in mano timone e ricetta: così la Fiorentina sta superando se stessa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy