Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

news viola

Ex ds Sassuolo: “Se prendi Ikonè, Berardi può essere superfluo”

Ex ds Sassuolo: “Se prendi Ikonè, Berardi può essere superfluo”

L'ex ds del Sassuolo Nereo Bonato ha parlato di molti temi legati alla Fiorentina

Redazione VN

 

Nereo Bonato, ex ds del Sassuolo, è stato intervistato ai microfoni di Lady Radio ed ha parlato di molti temi legami alla Fiorentina.

Sul campionato dei viola: "La Fiorentina sta facendo un percorso molto interessante. L'arrivo di Italiano ha risvegliato l'organico a disposizione della società. C'è stata grande maturazione di Vlahovic e il grande acquisto di Gonzalez che gli permetteranno di fare un campionato di grande livello".

 

Ha proseguito parlando di Dionisi e Italiano: "Italiano e Dionisi sono due allenatori giovani che arrivano da due grandi esperienze da categorie inferiori, ma che si stanno dimostrando all'altezza anche della Serie A".

 

Poi su Ikonè e Berardi: "Per il tipo di gioco che offre la Fiorentina sia Ikonè che Berardi rispecchierebbero quello che vuole Italiano. Ovvio che hanno delle qualità diverse. Ikonè è più rapido, però dovrà affrontare un periodo di adattamento al calcio italiano, mentre Berardi è più pronto sotto questo aspetto. Però difficilmente il Sassuolo cede dei giocatori top durante il mercato di gennaio. Con Ikonè la Fiorentina lavora anche per il futuro, mentre Berardi essendo già esperto, il prezzo è ovviamente più alto. Penso che prendendo Ikonè e avendo già Gonzalez e Sottil non vale la pena andare a fare un ulteriore investimento così importante".

 

Infine sulla questione Vlahovic: "Credo che la situazione Vlahovic, dopo le parole di Commisso, abbia trovato il suo equilibrio. È naturale che se arriverà l'offerta irrinunciabile la Fiorentina deve assolutamente venderlo e poi con i soldi pensare al sostituto più adatto".

 

 Domenico Berardi

 

tutte le notizie di