Ex ag. Martinez Quarta: “Come Riquelme e Zidane, si esalta sotto pressione. Ve lo racconto”

L’ex agente di Martinez Quarta parla del difensore viola

di Redazione VN

Emiliano Rey, ex agente del viola Lucas Martinez Quarta, ha parlato del giocatore sull’emittente argentina Late 93.1:

“Martinez Quarta ha una testa come quella di Riquelme, Zidane o Pastore: si esalta quando è sotto pressione. In uno stadio con 120.000 persone sarebbe capace di fermare Ibrahimovic e ripartire con la palla al piede. Da giovane era trequartista e nel River lo hanno arretrato fino al centro della difesa, ma lui non faceva mai un fallo. Gallardo (allenatore del River) chiedeva all’allenatore della Reserva, Luigi Villalba, che lo facesse diventare più ‘cattivo’ ed è anche per questo che lo hanno espulso diverse volte. In prima squadra c’erano due difensori forti in marcatura come Maidana e Funes Mori, quindi spesso lo provavano da centrocampista davanti alla difesa. Vedendolo giocare nella Reserva sembrava Baresi per la qualità che aveva: era uno spettacolo. Ancora non ha mostrato nulla. Ricordo che stava per essere ceduto al Defensa y Justicia, ma si infortunò un difensore della prima squadra e venne convocato per un’amichevole a La Plata. Giocò quella partita con il coltello tra i denti, così come quella successiva in Copa Argentina e dopo non se n’è più andato”.

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy